16.1 C
Pisa
mercoledì 12 Maggio 2021

Donazione organi, sì da 1671 cittadini di Vicopisano

VICOPISANO. 1671 cittadini e cittadine, con più di 18 anni, hanno detto sì alla donazione di organi all’ufficio anagrafe del Comune di Vicopisano, grazie al progetto “Una Scelta in Comune”, promosso dalla Regione Toscana, di cui l’ente è capofila, per la zona pisana, da ottobre 2016.

1671 persone maggiorenni significa circa il 25% ovvero un quarto dei maggiorenni. Un risultato importante, ricordato dall’Amministrazione Comunale in vista della 24a edizione della Giornata nazionale della dondazione di organi e tessuti, prevista per domenica 11 aprile, per ribadire l’importanza di questa scelta e rimettere al centro le circa 8.500 persone che, per gravi insufficienze di organo, sono in attesa di trapianto e di vita, in un momento in cui la pandemia sta rendendo più complicato il lavoro delle terapie intensive, riducendo di conseguenza i prelievi e i trapianti.

Un risultato notevole, costruito giorno dopo giorno, grazie alla professionalità e alla preparazione dell’ufficio anagrafe, la cui responsabile è la dottoressa Ombretta Annecchino. “La scelta può essere fatta nel momento in cui viene fatta o rinnovata la carta d’identità _ spiega l’Assessora alle Politiche Sociali, Valentina Bertini _ o in qualsiasi momento, compilando un semplice modulo. In questo modo la propria volontà di diventare donatore o donatrice, oltre a diventare anche di fatto un tratto della propria identità, ha valore di atto legale e viene registrata nel SIT il sistema informativo dei trapianti, il database presso il Ministero del Salute. ”

“Valorizzare la cultura del dono per la nostra Amministrazione è un obiettivo importante – aggiunge il Sindaco Matteo Ferrucci – e la nostra comunità, anche in questo, è molto ricettiva e generosa, 1671 dichiarazioni di volontà sono davvero un numero che dice tutto. Abbiamo un tessuto associativo vivo, pronto e attivo, anche in tempo di Covid, che non si tira mai indietro e non si risparmia sui temi del dono e della solidarietà, appunto. Inoltre grazie al locale Gruppo dei Fratres, che ha sede nella Misericordia di Vicopisano, e alla sua responsabile, Daniela Guerrucci, promuoviamo la donazione di sangue, plasma e piastrine, sempre e ogni volta che ce n’è carenza, come in questo caso, essendo un gesto che non solo migliora la vita di persone con patologie, indispensabile nelle emergenze e in molte operazioni chirurgiche, ma che spesso si traduce in un atto salvavita . Riprendiamo, di nuovo, l’appello dei Fratres e chiediamo ai cittadini di contattare Daniela e i Frates ai numeri: 050/798368 e 349/1930086. E in occasione della Giornata Nazionale della donazione di organi e tessuti – conclude il Sindaco – rinnovo anche l’invito ai nostri cittadini e cittadine maggiorenni a venire all’ufficio anagrafe e a sottoscrivere la dichiarazione di volontà alla donazione di organi e tessuti, bastano pochi minuti, riprendendo lo slogan scelto dal Ministero della Salute quest’anno: ‘donare è una scelta naturale’.”

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...