7.3 C
Pisa
domenica 23 Gennaio 2022

Covid-19, al via il decreto ”ponte” in vigore dal 7 a 15 gennaio: ecco che cosa accadrà

L’Italia tornerà ad essere divisa in tre zone – rossa, arancione e gialla – a seconda del livello di rischio relativo all’epidemia da Covid-19.

Questo è quanto stabilito nella serata di ieri dal Consiglio dei Ministri in merito alle misure anti-contagio da implementare alla scadenza del decreto Natale. Ma vediamo da vicino quali sono state le decisioni prese e che saranno presto adottate: 

  • Divieto di spostamento tra regioni o province autonome diverse per il periodo compreso tra il 7 e il 15 gennaio, fatta eccezione di comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute. Consentito il rientro nella propria residenza, domicilio o abitazione, con esclusione degli spostamenti verso le seconde case ubicate in altra regione o provincia autonoma.
  • Nel weekend di sabato 9 e domenica 10 gennaio, saranno applicate su tutto il territorio nazionale le misure previste per la cosiddetta zona arancione. Consentiti dunque gli spostamenti dai Comuni con popolazione fino a 5.000 abitanti, entro 30 chilometri dai relativi confini, con esclusione degli spostamenti verso i capoluoghi di provincia. 
  • Confermata, sino al 15 gennaio, anche nei territori zona rossa, la possibilità di spostarsi, una sola volta al giorno, per un numero massimo di due persone, verso una sola abitazione privata all’interno della propria regione e quindi far visita a parenti o amici. Alla persona o alle due persone che si spostano potranno accompagnarsi i figli minori di 14 anni e le persone disabili o non autosufficienti che con queste persone convivono.
  • Confermato il coprifuoco dalle 22 alle 5 e le disposizioni sulle aperture dei negozi, dei centri commerciali, di bar, pasticcerie e ristoranti e delle altre attività economiche.
  • Rivisto il sistema dei parametri per l’individuazione degli scenari di rischio, sulla base dei quali verranno applicate le misure previste per le tre fasce di colore. Per passare da zona gialla a zona arancione la soglia limite dell’indice Rt di trasmissione del contagio si abbassa a 1 (finora era 1,25) e per passare da zona arancione a rossa a 1,25 (finora era 1,50).

Che cosa accadrà dunque in Toscana nei prossimi giorni e fino al 15 gennaio? Salvo variazioni in vista del nuovo monitoraggio dell’Iss in uscita entro venerdí, la situazione sarà questa: 

5-6 Gennaio: zona rossa nazionale; 7-8 Gennaio: zona gialla con divieto di spostamento fra regioni; 9-10 Gennaio: zona arancione nazionale; 11-15 Gennaio: zona gialla con divieto di spostamento fra regioni. 

L.C.

 

Ultime Notizie

Covid Toscana, 10.904 nuovi casi: giù ricoveri, 26 decessi (+7 a Pisa)

CORONAVIRUS. 10.904 nuovi casi, età media 36 anni. Ci sono 26 decessi. I ricoverati sono 1.454 (21 in meno rispetto a ieri), di cui...

Notte di fuoco a Pisa: volano multe e una patente ritirata

Notte movimentata a Pisa: avanti con i controlli per assicurare il rispetto delle disposizioni anti-Covid e contrastare tutte le condotte deteriori connesse alla movida. Nella serata...

1.227 nuovi casi Covid in provincia di Pisa, di cui 400 in Valdera

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla Valdera. I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.904 su...

Minacce e rapina alla fermata del bus, guai per minori

PISA. Un minorenne è stato rapinato da due coetanei mentre stava aspettando l'autobus alla fermata. Intorno alle 14 di ieri, una pattuglia della Squadra...

‘Esche-killer’ al Parco dei Salici, l’allarme corre sui social

La segnalazione arriva dal gruppo Facebook 'sei di Pontedera se'. Sono state trovate delle polpette avvelenate in zona Parco dei Salici a Pontedera, pericolose sia per...

Ponsacco ‘super veloce’: via al potenziamento della fibra

PONSACCO. Iniziano i lavori per la banda ultra larga, lo fa sapere la sindaca Francesca Brogi. A partire dalla prossima settimana, Fibercop (società partecipata...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Branco di ragazzi trasformano Pontedera in un ring

PONTEDERA. Rissa in via Rossini: sono volati calci e pugni tra una ventina di ragazzi, anche minorenni. Sono stati postati in rete dei video...

Con l’auto contro il muro, muore a 22 anni: lo strazio della comunità

Le parole del sindaco di Lajatico Alessio Barbafieri: "In questo difficile e triste momento, giungano alla famiglia le mie condoglianze personali e quelle del...

Perde la vita un giovane di 21 anni dopo un fuoristrada

Il primo incidente  stradale si è verificato in tarda mattinata dove purtroppo si è registrato un decesso, nell'altro avvenuto a Navacchio  sono rimasti feriti...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...