20.1 C
Pisa
martedì 28 Settembre 2021

Confesercenti lancia l’allarme: nei circoli attività irregolari a rischio assembramento

VALDERA. Attività irregolari che portano a rischio assembramenti, Confesercenti Valdera denuncia la situazione nei circoli.

 

“Che i circoli tornino ad essere circoli e non locali di pubblico spettacolo aperti indistintamente a tutti. Addirittura con serata di intrattenimento con deejay in barba a tutte le regole anti assembramenti”. É dura la presa di posizione del presidente di Confesercenti Valdera Luca Sardelli sul pericolo di un allentamento dei controlli in questa fase 2 che invece deve essere affrontata ancora con molta attenzione.

“In un momento particolarmente difficile per i nostri associati e per il commercio in generale – insiste Sardelli -, bisogna che le autorità preposte mettano immediatamente uno stop a momenti di illegalità. Il commerciante onesto viene penalizzato perché fa le cose in regola e quindi attenendosi alle normative rinuncia all’intrattenimento musicale. E’ del tutto evidente lo sconforto di vedere come qualcuno elude la legge non solo per il rispetto dei protocolli Covid 19 ma anche facendo accedere persone non iscritte al circolo e soprattutto pubblicizzando gli eventi. Chiediamo pertanto un intervento da parte delle autorità di controllo affinché questo non accada più ed invitiamo tutti i commercianti a segnalare anche alla Confesercenti evidenti forme di illegalità”.

Secondo il presidente Confesercenti Valdera “i pubblici esercizi stanno dando un esempio di come si debbano rispettare i protocolli in vigore, protocolli redatti dal nostro sindacato Fiepet Toscana Nord, in collaborazione con gli operatori, e presentati alla Regione; documento sul quale hanno apposto la loro firma, condividendolo totalmente, anche gli altri sindacati. Lo sforzo degli imprenditori quindi è doppio, magari rispetto ad altri, per impedire che scorrette gestioni degli spazi possano far ripartire i contagi. Per questo – conclude Sardelli – non accettiamo comportamenti fuori dalle regole e potenzialmente pericolosi. Contro i quali devono intervenire gli organi preposti”.

 

Ultime Notizie

Coronavirus, sono 11 le classi in quarantena

Covid, sono 11 le classi finite in quarantena in Valdera e Alta Val di Cecina I dati sono riportati nel consueto bollettino riepilogativo del martedì...

Covid-19, in Valdera e nella zona pisana nessun decesso nell’ultima settimana

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da martedì 21 a lunedì 27 settembre, sono stati 433 con 52...

Anche a Pisa, dal 4 ottobre, mammografie su mezzo mobile

PISA. Mammografia di screening alle donne che a causa della pandemia Covid-19 sono state impossibilitate a sottoporsi all'esame strumentale. A Pisa al poliambulatorio di via...

Le imbarcazioni di Palio e Regata “trovano casa” nella Darsena Pisana

PISA. Sarà un capannone nella Darsena Pisana, gestito dalla Navicelli Srl, il nuovo deposito per le imbarcazioni utilizzate per il Palio di San Ranieri...

Al via i lavori al terminal bus di Pontedera

PONTEDERA. Corsia A del terminal bus di Pontedera chiusa da domani fino a fine dei lavori. Da Mercoledì 29 Settembre e fino al termine dei...

Turista 25 enne francese centra con il drone la Torre di Pisa

PISA. Denunciato un giovane turista francese, reo di aver centrato la Torre di Pisa con il suo drone. E' successo ieri, quando gli agenti della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Uomo trovato morto in casa

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri.Se ne è andato così, in solitudine, Michele Paoli, 54...

Ucciso da un malore improvviso noto professore

Stroncato da un malore storico professore dell'ateneo pisano.Università in lutto per la scomparsa di Mauro Aglietto, 84 anni, storico professore di chimica dell’ateneo pisano....

Dalla Butese alla serie A, l’esordio contro il Cagliari

A 19 anni esordire in serie A, non è così consueto che ciò accada per un ragazzo della sua età, i primi calci al...

Grave l’uomo rimasto ustionato sul lavoro

Terricciola sotto choc dopo l’incendio che è divampato nella mattinata di ieri e in cui è rimasto ferito gravemente il titolare della tappezzeria Doveri.Non...

Covid, scuola: in Valdera 8 classi in quarantena

A poco più di una settimana dal suono della prima campanella, in Valdera le classi in quarantena sono otto.Il numero maggiore di classi a casa...

Ucciso dalla malattia storico commerciante della Valdera

Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio della cittadina del mobile.È morto nella giornata di ieri Giovanni Bini, 54 anni, titolare della...