24.8 C
Pisa
sabato 21 Maggio 2022

Confcommercio pronta a dare battaglia dopo la decisione di Conte

TOSCANA. Il mondo del commercio e degli esercizi pubblici non può ritenersi contento a seguito della scansione temporale della Fase 2 prevista dal nuovo decreto firmato ieri sera dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Con una nota durissima, Confcommercio Toscana ha attaccato il piano progressivo di riaperture disposto dal Governo che inizierà dal 4 maggio, mentre il commercio al dettaglio potrà riaprire dal 18 maggio e i baristi, ristoratori, agenti di viaggio, parrucchieri, estetisti, solo per citare una parte delle categorie rappresentate da Confcommercio, però, dovrà aspettare il 1 giugno per poter ripartire.

Un’attesa che l’associazione non è disposta a tollerare, hanno spiegato il presidente Anna Lapini e il direttore regionale Franco Marinoni che hanno definito il discorso del premier Conte “approssimativo e confuso, per nulla rassicurante”. “Sconcerto e dolore.

Queste sono le uniche emozioni che provo dopo una intera notte insonne”, prosegue la Presidente di Confcommercio Toscana Anna Lapini, “in questi due mesi abbiamo fatto la nostra parte con responsabilità, come era giusto e doveroso, abbiamo stretto la cinghia sforzandoci di riporre fiducia in una classe dirigente che, a dire il vero, ormai da molti anni mostra purtroppo tutte le sue inadeguatezze, che la pandemia non ha fatto altro che portare alla luce.

Ora però la misura è davvero colma: con il discorso di ieri sera Conte ha messo un’altra volta all’angolo il mondo delle imprese, rinviando ancora una volta la ripartenza ma soprattutto, ed è quello che più ci preoccupa, senza illustrare piani concreti di sostegno e di modulazione del futuro prossimo.

Le nostre imprese sono allo stremo e non hanno più margini per navigare a vista come ci viene richiesto”. “Non ci condannerete al fallimento trovandoci inermi”, è la conclusione della presidente di Confcommercio Toscana, “siamo pronti a reagire con la forza della disperazione, con la forza del nostro orgoglio, con la forza della nostra onestà, lealtà, determinazione, passione e desiderio di ricominciare per il benessere della nostra collettività”.

 

Ultime Notizie

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Ubriaco spacca tutto in casa. La compagna chiama Polizia

PISA. La Polizia è intervenuta a seguito di una segnalazione di lite domestica. Intorno alle 05.20 di stanotte, una pattuglia della Polizia è intervenuta in zona...

Covid, altri 200 nuovi positivi tra Pisa e provincia

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.476 su 12.562 test...

“Una panchina blu per i diritti dei bambini”

Di seguito le dichiarazioni di Matteo Bagnoli e Gian Paolo Quercetani di Fratelli d'Italia. "ANCI insieme ad Unicef lanciano l'iniziativa #dirittincomune27maggio chiedendo alle amministrazioni comunali...

Cane smarrito, il disperato appello dei padroni

Per chi avesse notizie della cagnolina smarrita, può contattare la proprietaria al seguente recapito telefonico 346 609 0150. Isotta si è smarrita il 15 maggio...

Precipita dalle spallette da oltre 3 metri. Codice rosso

PISA. Cade delle spallette: trasportata al pronto soccorso in codice rosso per trauma cranico. Nella notte, intorno alle 02.50, una donna di 24 anni (scrive...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Una raccolta fondi in memoria di Jacopo Varriale, deceduto nello schianto in FiPiLi

Deceduto nel tragico schianto in FiPiLi a soli 35 anni: per la famiglia di Jacopo è stata lanciata una raccolta fondi. Qui il link...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Tragico incidente, muore giovane. Lascia moglie e figlio

Drammatico incidente in FiPiLi all'alba: il giovane ha guidato per diversi chilometri contromano, poi lo schianto. E' venuto a mancare Jacopo Varriale, originario di San...

Muore storico ristoratore e fondatore del locale

Addio a uno storico ristoratore e fondatore del locale, molti i messaggi di cordoglio sui social: “gentilezza, allegria e passione”. SAN MINIATO – Il Ristorante...

Lacrime e dolore di una folla immensa ai funerali di “Jajo”

In centinaia per l'ultimo saluto a Jacopo Varriale. Ieri, nella chiesa di San Giovanni Evangelista a Santa Maria a Monte, sono state celebrate le esequie di Jacopo Varriale,...

Muore nota dottoressa

Lutto in Valdera, la nota neuropsichiatra aveva 91 anni. PONTEDERA – Si è spenta all’età di 91 anni la dottoressa Doretta Fabiani, medico neuropsichiatra con...