11.3 C
Pisa
martedì 18 Maggio 2021

Cnr vara linee guida parità di genere: convegni e seminari con servizio baby-sitting

PISA. Tener conto delle esigenze di conciliazione tra i tempi di vita e di lavoro delle persone che partecipano all’evento, scegliendo tempistiche per quanto possibile inclusive e attivando iniziative di baby-sitting ovunque possibile. Questa è solo una delle disposizioni varate dall’Area della ricerca di Pisa del Cnr in collaborazione con il Comitato unico di garanzia (Cug).

Gli eventi come i convegni, i seminari, le commissioni, i comitati scientifici sono gli spazi in cui si costruisce l’autorevolezza scientifica e l’immagine pubblica della ricerca nella sua ricchezza e nella sua vivacità di opinioni e interessi. Per questo è importante che essi presentino una composizione attenta al genere. Nell’organizzazione di un evento scientifico si incentiva l’adozione di un approccio complessivo di attenzione all’inclusione delle differenze, a partire da quella di genere, nella programmazione e gestione degli eventi, promuovendo una composizione equilibrata del comitato organizzatore e scientifico. Si deve evitare che le donne siano coinvolte unicamente in ruoli di coordinamento e discussione (ovvero nel ruolo di discussant, presidenti e/o moderatrici) o di organizzazione (ovvero nei soli comitati organizzativi) degli eventi scientifici. Viceversa, le linee guide pongono l’attenzione all’equilibrio di genere anche nei ruoli di segreteria.

Sul fronte della promozione, questa deve avvenire invitando esplicitamente la popolazione femminile, in particolare segnalando la possibilità di baby-sitting e invitando le giovani con messaggi mirati. Un altro importante tassello delle linee guide è l’auspicio che gli Istituti dell’Area della ricerca pisana diano il patrocinio o il contributo a conferenze, convegni o seminari che si impegnino a prestare la massima attenzione all’equilibrio fra i generi. Allo stesso modo, il personale del Cnr pisano, è invitato ad aderire preferibilmente a congressi e seminari dove ci sia equilibrio di genere. In caso di assegnazione di contributi finanziari o di messa a disposizione delle infrastrutture da parte dell’Area per un evento scientifico, prevedere come condizione la presenza di obiettivi di equilibrio di genere e di adeguate misure di conciliazione.

Ultime Notizie

Calcinaia, un arcobaleno contro l’odio e le discriminazioni

Il Comune di Calcinaia celebra la Giornata Internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia. La sera di Lunedì 17 Maggio il Palazzo Municipale sarà...

Cascina: incidente in FiPiLi, fino a 7 km di coda

Si susseguono giornalmente gli incidenti in FiPiLi, altri vengono segnalati in queste ore. Altri incidenti in FiPiLi questo pomeriggio intorno alle 17,30 in prossimità dell'uscita...

Riaperture, Draghi: coprifuoco alle 23 e dal 21 giugno abolito

La proposta di Draghi verrà discussa in queste ore, di seguito una possibile bozza.  Se ne discute in queste ore, la proposta del presidente Draghi...

Vaccino Covid, al via le prenotazioni per le annate 1972-1973

Aperte le prenotazioni per le persone nate nel 1972 e nel 1973. Le persone di 49 e 48 anni quindi da adesso potranno prenotare nei...

Iginio Massari alla ricerca di pasticcieri per la sua nuova pasticceria in Toscana

Il pasticciere più conosciuto d'Italia, Iginio Massari, è pronto ad aprire anche in Toscana una sua pasticceria. La nuova attività aprirà a Firenze e...

Strappa una collanina ad una donna: scippatrice seriale mette a segno l’ennesimo colpo

CASCINA. Un ladro seriale si aggira indisturbato per il territorio cascinese.  Molte le segnalazioni che giungono attraverso mezzo social, ultimo sul gruppo Facebook ''Sei di...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...