17 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Chiuse le scuole, quarantena per il palazzo di Rospicciano. Ponsacco nella morsa del virus

PONSACCO. L’annuncio dei numerosi casi e dei provvedimenti presi, giunge nel corso di questo pomeriggio, a diffondere il comunicato la Sindaca Francesca Brogi che nella sua pagina Facebook scrive:

A seguito di un caso di positività – scrive la Sindaca Brogi – che ha riguardato un residente della struttura di via Rospicciano nel giorno di venerdì 12 marzo, in accordo con la Usl, l’Amministrazione comunale ha deciso di attivare immediatamente uno screening di massa rivolto a tutti coloro che sono venuti a contatto con il caso positivo.
Dai risultati dei tamponi molecolari eseguiti nel pomeriggio di sabato 13 marzo, è emerso un totale di 41 positivi, di cui 15 risultano bambini iscritti nelle scuole elementari e medie del nostro comune.
In ragione di ciò, vista la sensibile concentrazione di casi riguardanti il condominio di via Rospicciano, abbiamo deciso, in accordo con Prefettura e Usl, di procedere con la quarantena totale di tutti i residenti del palazzo stesso con la contestuale attivazione di uno screening di massa che sarà rivolto a tutti coloro che abitano nel complesso di via Rospicciano.
Un’altra misura di contenimento dei contagi riguarderà il nostro istituto scolastico. In ragione del coinvolgimento di complessive 10 classe delle scuole primarie Le Melorie e Fucini Mascagni e della scuola media secondaria, è stata decisa la chiusura dei tre plessi per un periodo di giorni ancora da definire che dipenderà dall’esito dei tamponi. Contestualmente, la Usl procederà ad eseguire una campagna di tamponi che coinvolgerà tutti gli alunni di tali scuole dando priorità alle classi con i casi positivi.
La Prefettura, con l’ausilio della Questura e del Comando dei Carabinieri provinciale, darà avvio a partire da stasera ad un presidio di vigilanza e sicurezza che riguarderà l’intero stabile.
Tutto ciò allo scopo di garantire la piena attuazione del regime di quarantena. Il servizio di protezione civile, provinciale e comunale, provvederà a garantire tutti i servizi di prima necessità necessari all’assistenza sanitaria e alimentare di tutti i cittadini coinvolti dal contagio.
Nel pomeriggio di oggi, ho attivato il Coc del comune, al fine di coordinare le attività di protezione civile e dare attuazione a tutte le ordinanze necessarie alla chiusura delle scuole e alla messa in quarantena delle persone positive e dei contatti stretti.
Il nostro comune rimane in zona arancione e pertanto rimangono invariate le regole stabilite per suddetta area.
La tempestività dei controlli effettuati ci permette di dire che la situazione è pienamente sotto controllo. Abbiamo attuato tutte le prescrizioni della Usl e messo in campo tutte le azioni necessarie a garantire la massima sicurezza.
L’impegno assunto dal Prefetto di garantire il presidio dell’area di via Rospicciano, – conclude la Sindaca di Ponsacco – mediante l’utilizzo delle forze dell’ordine, per tutta la durata del regime di quarantena, ci consentirà il massimo rispetto delle norme di sicurezza”.

Ritieni necessaria la chiusura delle scuole a fronte dell'aumento dei casi di Covid?

  • (63%, 461 Votes)
  • No (37%, 276 Votes)

Voti totali: 737

Loading ... Loading ...

 

Ultime Notizie

Voleva entrare nella casa dell’ex, arriva la Polizia e scatta l’inseguimento

Erano le 6,50 di questa mattina, quando una volante si è precipitata ad Oratoio dove 'l'ex segnalava' la presenza dell'uomo indesiderato alla porta di...

Covid-19: il bollettino sanitario di oggi, venerdì 15 maggio

Coronavirus Toscana, 491 nuovi positivi, età media 37 anni; 19 i decessi. E' la sintesi del nuovo  bollettino sanitario reso pubblico da regione Toscana...

Vicopisano, territorio comunale sempre più cardioprotetto

VICOPISANO. 19° DAE-defibrillatore semiautomatico esterno installato dall'Amministrazione Comunale in località Guerrazzi. "Il DAE , spiega l'Assessora alle Politiche Sociali, Valentina Bertini, è già stato...

Luci “green” per il centro di Cascina

CASCINA. È in calendario prima del 15 settembre la partenza dell’intervento di riqualificazione energetica, con adeguamento normativo, per gli impianti di illuminazione pubblica del...

Chiuso il triplice intervento sull’acquedotto di Peccioli

PECCIOLI. Prosegue l’impegno di Acque SpA per migliorare il servizio per qualità e continuità. Completamente risanati 550 metri di tubazioni, per un investimento da...

Bientina riporta in scena la convivialità grazie allo Street Food

BIENTINA. Weekend all'insegna del buon cibo e della convivialità tra le strade di Bientina (come vi abbiamo già annunciato QUI). Soddisfazione e orgoglio anche...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...