23.8 C
Pisa
mercoledì 29 Maggio 2024

Cecilia Prugna, la calciatrice pisana torna in Azzurro puntando a Euro2025

14:12

La prima chiamata in Nazionale maggiore nel 2021, poi l’infortunio: Cecilia Prugna torna in Azzurro contro Portogallo, nella prima partita di qualificazione agli Europei 2025.

PISA – Per l’ennesima volta la Nazionale italiana di calcio femminile pesca talenti dalla provincia di Pisa: dopo la riconferma di Lucia Di Guglielmo (Pisa) e l’esordio di Aurora De Rita (Bientina) contro Irlanda, anche la pisana Cecilia Prugna è tornata in Azzurro alla corte di mister Soncin.

8 e 9 giugno ci saranno le Amministrative in Valdera, hai già deciso per chi votare?

  • Sì, ho già deciso per chi voterò (60%, 741 Votes)
  • No, non ho ancora deciso (26%, 319 Votes)
  • Non andrò a votare (10%, 129 Votes)
  • Voterò scheda bianca (3%, 41 Votes)

Voti totali: 1.230

Loading ... Loading ...

Prugna, nata a Pisa nel 1997 e attualmente in prestito dalla Roma al Sassuolo, aveva infatti già esordito nelle Nazionali Under19 e Under23 e nella Nazionale maggiore di miss. Milena Bertolini, con la quale scese in campo nell’amichevole contro Austria nel giugno 2021.

Dopo quasi tre anni lontano dall’Azzurro nazionale, anche a causa di un severo infortunio, la calciatrice pisana ha finalmente ricevuto la convocazione per tornare in rosa, nella prima partita delle qualificazioni agli Europei 2025 contro Portogallo (giocata ieri, 5 aprile), vinta per 2-0 grazie ai goal di Giacinti e Bonfantini.

Intervistato da VTrend.it, Marco Landi, ex direttore sportivo del Castelfranco-Valdarno attualmente in carica presso la Bellaria Cappuccini di Pontedera, ci racconta gli esordi calcistici della giovane Prugna.

  • Marco, sappiamo che conosci molto bene Cecilia Prugna per l’esordio a Castelfranco, società della quale eri direttore sportivo: qual è stato il percorso che l’ha portata in Nazionale?

La storia di Cecilia Prugna viaggia in parallelo a quella dell’altra pisana Azzurra, Lucia Di Guglielmo: sono nate entrambe nel 1997 e sono approdate a Castelfranco insieme. La cosa buffa è che all’epoca abitavano a pochi chilometri di distanza l’una dall’altra ma prima dell’arrivo a Castelfranco non si conoscevano! Il calcio le ha dunque unite e ha unito anche le loro famiglie: quando penso a loro ho veramente il piacevole ricordo di una storia di amicizia e condivisione. Dal punto di vista calcistico, Cecilia è un talento naturale e la prima convocazione in Nazionale maggiore già arrivata  nel 2021 lo conferma: peccato solo per l’infortunio che ha decisamente rallentato la sua ascesa. Ma lei ha comunque il merito di non aver mollato: ha infatti ripreso il suo percorso con il prestito alla Sampdoria, poi si è messa in luce a Sassuolo fino al meritato ritorno in Nazionale. Per me è sicuramente una grandissima soddisfazione e per tutti i collaboratori del Castelfranco: di quella squadra ben tre ragazze sono oggi in Azzurro, oltre a Cecilia Prugna anche Lucia Di Guglielmo e Aurora De Rita.

  • Che ricordo hai della giovane Cecilia al Castelfranco?

Cecilia è una ragazza riservata e apparentemente timida anche se in campo posso assicurare che non lo è affatto: ha da sempre dimostrato una grande determinazione e il ritorno in Nazionale dopo l’infortunio certamente lo conferma! E poi ha una passione smodata per il calcio che è stata appoggiata e nutrita anche dalla famiglia: la mamma è stata la sua grande fortuna, un’atleta che ha reso lo sport protagonista di casa Prugna, mentre il babbo, grande appassionato di fotografia, seguiva la squadra con tanta passione mettendo il suo obiettivo a servizio del Castelfranco. Cecilia Prugna, così come Lucia Di Guglielmo e Aurora De Rita, sono dei veri e propri esempi per le giovani calciatrici di oggi: sono ragazze che si sono realizzate sia nello sport sia negli studi, davvero un bel modello da seguire!

Adesso non ci resta dunque che seguire con grande vicinanza e passione l’avventura delle tre giovani pisane in Azzurro, con la speranza di veder trionfare la nostra provincia e la nostra Valdera nel panorama del calcio internazionale.

© Riproduzione Riservata.
Martina Crecchi.

Ultime Notizie

Una mostra di foto geotermiche si inaugura a Castelnuovo

La mostra sarà inaugurata sabato 1 giugno alle 17 all'ex Cinema Tirreno a Castelnuovo Val di Cecina e sarà visitabile fino al 15 settembre. “Oltre...

Nidi gratis: aperto il bando regionale fino al 27 giugno

Potranno accedere a “Nidi Gratis” le famiglie con Isee inferiore a 35.000 euro. Il contributo massimo erogato dalla Regione per ogni bambino è di...

Barbara Cionini risponde a Macelloni: “progettiamo la Valdera di domani”

La candidata dem di Capannoli, Barbara Cionini, ha risposto al sindaco uscente di Peccioli Renzo Macelloni. "Cari colleghi candidati sindaci, - scrive Cionini - rispondo...

Arresto in strada nel volterrano: era scappato dai domiciliari

L'uomo era stato condannato agli arresti per aver violato il divieto di avvicinamento alla compagna, adesso è stato associato alla Casa Circondariale di Pisa. I...

A Pisa lo sport scende in piazza: fa tappa in città il CSI in Tour

Una delle quaranta tappe della IX edizione del Centro Sportivo Italiano in tour passa da Pisa per coinvolgere tutta la cittadinanza, a partire dai...

Ex studenti del Pacinotti di Pontedera si ritrovano dopo 42 anni

L'incontro della sezione H dell'Istituto Professionale Pacinotti di Pontedera è stato un modo per tenere vivi i legami tra persone oltre i social. C'è commozione,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Annamaria, da Volterra a “Il Contadino Cerca Moglie”

Annamaria, una dei protagonisti dell'edizione 2024 de "Il Contadino Cerca Moglie", ha 26 anni e viene da Volterra. Tra i protagonisti di "Il Contadino Cerca...

Muore bimba di 9 mesi, dramma a Cascina

PONTEDERA. Un dramma che lascia senza parole. Come riporta il quotidiano Il Tirreno, la piccola non ce l'ha fatta.  Una notizia che lascia senza fiato, una...

Biancoforno a Fornacette: “Mai leso alcun diritto dei lavoratori. La querela? Aspetto personale”

FORNACETTE. La conferenza stampa si è svolta questa mattina, giovedì 23 maggio. L’azienda dolciaria Biancoforno SpA, una delle realtà più importanti in Valdera da 34...

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Schianto in moto, muore 52enne di Calci: chi era la vittima

Il 52enne è morto sul colpo dopo lo schianto contro il guardrail: era il titolare di un ristorante a Calci. CALCI – Lo schianto fatale...

Bocelli fa 30 anni di carriera: 3 giorni di concerti a Lajatico, tra gli ospiti anche Sinner

Bocelli festeggia 30 anni di carriera al Teatro del Silenzio di Lajatico: tanti i nomi degli ospiti, dal mondo della musica e non solo. LAJATICO...