17.2 C
Pisa
mercoledì 29 Settembre 2021

Cassa integrazione in deroga, oltre 32 mila richieste presentate

TOSCANA. Sono 32.633 le richieste di autorizzazione alla Cassa integrazione in deroga presentate dal 31 marzo ad oggi da aziende con unità produttive in Toscana, 5.205 in più rispetto a quelle pervenute alla direzione Lavoro della Regione entro venerdì 17 aprile, che erano state 27.428.

I lavoratori coinvolti sono complessivamente 81.483, di cui 49.025 donne e 32.458 uomini. Di questi 2.405 sono residenti fuori regione.
Le ore di Cassa integrazione richieste sono complessivamente oltre 18 mila.

Questi in sintesi i dati che emergono dal Report sulla Cassa integrazione in deroga presentato oggi dalla direzione Lavoro della Regione.
Il numero medio giornaliero di domande è di 1.360 (contro le 1.714 registrate la settimana scorsa). Si osserva quindi un ulteriore calo del numero delle richieste settimanali, dopo il boom della prima settimana che aveva visto arrivare quasi 20 mila domande.

Il dato, come comprensibile, si sta stabilizzando, mentre l’attenzione si sposta ora sulla effettiva concretizzazione della misura.
I lavoratori coinvolti nelle domande di Cigd sono per il 60,6% donne: la componente femminile, dunque. appare maggiormente colpita in termini di posizioni lavorative.
I territori da cui provengono la maggior parte delle domande sono quello fiorentino, seguito da Pisa e Lucca.

Anche per il numero di lavoratori, Firenze è in assoluto il territorio più interessato: si concentra qui il 27% del totale regionale.
Il numero medio dei giorni richiesti per lavoratore è stato di circa 28 giornate full-time.
Quanto ai settori di provenienza delle domande, per il 30% sono del settore del commercio all’ingrosso e al dettaglio, per circa il 27% dalle attività dei servizi di alloggio e ristorazione, l’11% per le attività professionali.
I lavoratori interessati alla richiesta di Cassa Integrazione in deroga sono per il 53% operai, per il 38,4% impiegati, per l’8,3% apprendisti e per lo 0,28% quadri.

Ultime Notizie

Coronavirus, sono 11 le classi in quarantena

Covid, sono 11 le classi finite in quarantena in Valdera e Alta Val di Cecina I dati sono riportati nel consueto bollettino riepilogativo del martedì...

Covid-19, in Valdera e nella zona pisana nessun decesso nell’ultima settimana

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da martedì 21 a lunedì 27 settembre, sono stati 433 con 52...

Anche a Pisa, dal 4 ottobre, mammografie su mezzo mobile

PISA. Mammografia di screening alle donne che a causa della pandemia Covid-19 sono state impossibilitate a sottoporsi all'esame strumentale. A Pisa al poliambulatorio di via...

Le imbarcazioni di Palio e Regata “trovano casa” nella Darsena Pisana

PISA. Sarà un capannone nella Darsena Pisana, gestito dalla Navicelli Srl, il nuovo deposito per le imbarcazioni utilizzate per il Palio di San Ranieri...

Al via i lavori al terminal bus di Pontedera

PONTEDERA. Corsia A del terminal bus di Pontedera chiusa da domani fino a fine dei lavori. Da Mercoledì 29 Settembre e fino al termine dei...

Turista 25 enne francese centra con il drone la Torre di Pisa

PISA. Denunciato un giovane turista francese, reo di aver centrato la Torre di Pisa con il suo drone. E' successo ieri, quando gli agenti della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Uomo trovato morto in casa

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri.Se ne è andato così, in solitudine, Michele Paoli, 54...

Ucciso da un malore improvviso noto professore

Stroncato da un malore storico professore dell'ateneo pisano.Università in lutto per la scomparsa di Mauro Aglietto, 84 anni, storico professore di chimica dell’ateneo pisano....

Dalla Butese alla serie A, l’esordio contro il Cagliari

A 19 anni esordire in serie A, non è così consueto che ciò accada per un ragazzo della sua età, i primi calci al...

Grave l’uomo rimasto ustionato sul lavoro

Terricciola sotto choc dopo l’incendio che è divampato nella mattinata di ieri e in cui è rimasto ferito gravemente il titolare della tappezzeria Doveri.Non...

Covid, scuola: in Valdera 8 classi in quarantena

A poco più di una settimana dal suono della prima campanella, in Valdera le classi in quarantena sono otto.Il numero maggiore di classi a casa...

Ucciso dalla malattia storico commerciante della Valdera

Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio della cittadina del mobile.È morto nella giornata di ieri Giovanni Bini, 54 anni, titolare della...