12.1 C
Pisa
giovedì 13 Maggio 2021

Allagamenti, frane e incendi: il Comune di Vicopisano adotta un piano di protezione civile

VICOPISANO. In vista della stagione delle piogge, il Comune di Vicopisano ha avviato interventi di sfalcio e di pulizia da parte del Consorzio 1 Toscana Nord e del Consorzio 4 Basso Valdarno, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale. 

Il Consorzio 1 Toscana Nord si sta occupando del Canale Emissario, del fosso Serezza, del Rio Campomaggio, dei fossi in Pian di Vico, come il Barsiliana (dove si è verificata una frana di sponda, nella parte terminale del corso d’acqua), del Rio Grifone, del Rio Grande, del Rio Piastraia, del Rio di Piantoneta e del fosso dei Pratini.

Il Consorzio 4 Basso Valdarno sta completando lo sfalcio del Rio Uliveto, del Rio Noce, del Rio Brandano, del Rio Lena, del Rio Merlaio e del Rio Mora. In particolare, per quanto riguarda il Rio Uliveto, è stata operata una sistemazione della sponda dove è stata fatta la risagomatura. 

“Un intervento molto importante in ottica di rischio idrogeologico del centro abitato di Uliveto Terme – spiega il Sindaco, Matteo Ferrucci – specialmente della parte ‘vecchia’, più soggetta ad allagamenti in caso di piogge intense. Il fosso è stato abbassato e riprofilato e gli è stata impressa una giusta pendenza. Per queste opere abbiamo ottenuto un finanziamento nell’ambito del PIT Pianura Pisana e, unite alla realizzazione del nuovo collettore fognario, coperto dagli oneri di urbanizzazione del piano di lottizzazione U.T.O.E. 4 ai quali il Comune ha rinunciato per questo fine, sono diventate fondamentali per la sicurezza idraulica di Uliveto Terme. Il Consorzio si sta occupando anche della pulizia delle sponde dell’Arno da Uliveto a San Giovanni alla Vena.”

 

“E’ iniziata, inoltre – spiega il Consigliere alla Difesa del Suolo, Guglielmo Grasso – la pulizia delle caditoie. Abbiamo cominciato da Via del Pretorio e da Via Lante a Vicopisano, per risolvere alcune criticità, e stiamo proseguendo in tutto il Comune. A tale proposito rinnoviamo l’invito alla cittadinanza a segnalarci problemi e caditoie otturate telefonando all’ufficio ambiente, 050/796526-27, scrivendo una mail ad [email protected] o un messaggio WhatsApp al numero del Comune 366/8301788, così potremo inserirle nel programma e intervenire. Monitoreremo costantemente, con il Sindaco e con il Consigliere alla Protezione Civile, Nico Marchetti, come abbiamo fatto finora, i numerosi rii e corsi d’acqua che attraversano il nostro territorio, stretto fra Monte Pisano e Arno, in modo da essere sempre pronti, in caso di forti piogge o emergenze simili, a tutelare la comunità.”

“Per quanto riguarda il rischio incendi – continua il Consigliere Grasso – abbiamo ricevuto un finanziamento dalla Regione Toscana per l’aggiornamento del piano di protezione civile proprio in questa direzione. Il responsabile dell’Ufficio Ambiente e Protezione Civile, Enrico Bernardini, che è anche direttore delle operazioni dell’AIB-Anticendio Boschivo Regionale, ha infine individuato la zona dove sarà adeguatamente formata la Comunità Fire Wise del nostro Comune, a Col di Pereto, il punto più vicino al centro abitato di Vicopisano. Questo progetto promuove il concetto di difesa attiva delle comunità, già sperimentato in altri Paesi europei e negli Stati Uniti: dove il bosco è a stretto contatto con le case diventa, infatti, prioritaria la piena collaborazione tra operatori specializzati e privati e la formazione di questi ultimi, la loro consapevolezza, prontezza e preparazione, una serie di interventi, la creazione di fasce di sicurezza ecc. Le comunità Fire Wise rispondono anche alla modifica delle legge forestale toscana rispetto alla costituzione delle Comunità di Bosco, come quella del Monte Pisano, che coinvolgono cittadini, associazioni, enti pubblici e tutti coloro che vivono un territorio boschivo da proteggere, salvaguardare e valorizzare. Un’attività che sta portando avanti, con impegno assiduo, l’Assessora al Monte, Fabiola Franchi.”

 

 

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...