20.2 C
Pisa
martedì 24 Maggio 2022

Alla riapertura il centro per disabili A.S.Ha

PONTEDERA. Riapriranno a partire dal 18 maggio (ed entro comunque il primo giugno) i centri diurni per persone con disabilitàTra questi anche il centro A.S.Ha di Pontedera, presso il Centro Poliedro, si sta organizzando per la riapertura che avverrà soltanto dopo la sanificazione degli ambienti. Sarà, infatti, questa una una delle prossime azioni da mettere in campo e soprattutto bisogna ancora capire se l’operazione spetterà all’Associazione oppure al Comune di Pontedera.

Si presume comunque che entro la data annunciata dalla Regione Toscana sarà tutto ottimizzato per il progressivo riavvio delle attività di queste strutture semiresidenziali, temporaneamente sospese a causa del Coronavirus. La Regione ha inoltre definito un apposito protocollo operativo sulla gestione in sicurezza dell’intero percorso di riapertura, e stanziato un contributo economico da 3 milioni di euro. Il documento è stato approvato dalla Giunta nella seduta di ieri pomeriggio, su proposta dell’assessore al diritto alla salute Stefania Saccardi.


“Il protocollo prevede una serie di disposizioni da rispettare per la prevenzione dal contagio e la tutela della salute degli utenti e degli operatori, nella fase di ripresa delle attività sociali e socio-sanitarie – spiega Saccardi -. Intendiamo assicurare la massima sicurezza degli ospiti e degli operatori, supportando i gestori dei centri diurni anche economicamente. I tre milioni di euro, che mettiamo a disposizione delle Zone distretto e Società della Salute dei territori di competenza delle tre Asl toscane, serviranno a riorganizzare, a riqualificare o a riprogrammare l’utilizzo del personale là dove fosse necessario per garantire una graduale, efficace e soprattutto sicura, ripresa delle attività. Prevediamo la riapertura di queste strutture a partire dal 18 maggio e comunque entro il primo giugno, appena i gestori avranno messo in atto tutte le azioni e le indicazioni contenute nel documento”.

Il protocollo definisce oltre alla tempistica, relativa alla riapertura delle attività, anche la frequenza dei centri da parte degli utenti, le modalità di trasporto, l’ingresso degli ospiti e la permanenza di operatori e utenti nella struttura, gli screening sierologici, la formazione del personale, la comunicazione e l’assistenza per il coinvolgimento delle famiglie, che avessero necessità di confronto e supporto.

Ultime Notizie

Bitcoin a Pontedera, i due locali del futuro

PONTEDERA. 'Rewind' e 'Non solo fumetto' saranno i primi ad accettare pagamenti in Bitcoin. Il locale 'Rewind' e il negozio 'Non solo fumetto' di Pontedera...

Grande attesa per la 1ª edizione del premio Mazzinghi

PONTEDERA. Premio Mazzinghi, un passo avanti condiviso. Un passo avanti in vista dell'evento-premio Mazzinghi, in ricordo del campione del mondo di pugilato scomparso nel 2020....

Imago, “caccia all’immagine” a Pisa

L'associazione culturale Imago organizza la XX Maratona Fotografica.  L'associazione culturale Imago organizza la XX Maratona Fotografica Imago. L'iniziativa è articolata in due momenti: la Maratona Fotografica...

Covid, un solo ricoverato al Lotti di Pontedera

CORONAVIRUS. 3.916 nuovi positivi dal 17 al 23 maggio nell’Asl Toscana nord ovest. Questi gli aggiornamenti sulla situazione Covid nell’Azienda USL Toscana Nord-Ovest. I nuovi casi positivi, dal...

Tenuta di San Rossore a tutto led

Terminato l'intervento che coniuga sostenibilità ambientale e risparmio energetico. "Da oggi la Tenuta di San Rossore è illuminata a led, grazie ad un intervento che...

Beni confiscati alle mafie, la Toscana aiuta anche Montopoli

Anche l'amministrazione di Montopoli in Val d'Arno, in provincia di Pisa, riceverà un contributo. La Regione Toscana tende la mano ai Comuni a cui sono stati...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Malore improvviso alla stazione, 45enne si accascia a terra

Il massaggio cardiaco praticatogli da una passante e il defibrillatore lo hanno tenuto in vita fino all’arrivo del personale del 118. PONTEDERA. Un uomo di...

Peccioli, ferito alla gamba dalla motosega

È accaduto oggi intorno a mezzogiorno. PECCIOLI. Intervento del 118 in via Poggio al Pino dove una persona ha riportato una ferita da taglio a...