7.1 C
Pisa
sabato 4 Febbraio 2023

Addio a Nello, storico titolare della cartolibreria divenuto luogo-simbolo per molti pecciolesi

L’amministrazione comunale, a nome di tutti i pecciolesi, esprime le più sentite condoglianze alla famiglia di Nello.

PECCIOLI. Lionello Fiorentini, scomparso la vigilia di Natale (leggi qui), era per tutti i pecciolesi Nello. E il suo negozio, che ha cambiato nel tempo tre locali ma sempre con “vista” sul campanile del Bellincioni in Corso Giacomo Matteotti, era molto più di un’edicola e cartolibreria. Era un luogo di ritrovo dove comprare libri e giornali era praticamente un rito. Un lavoro che Nello aveva iniziato a fare fin da bambino.

Nato a Peccioli 87 anni fa, Nello era cresciuto nella latteria di babbo Oscar. Un’attività alla quale, lentamente, si aggiunse anche la vendita dei gelati e altri prodotti che lo trasformarono in una sorta di bar. Nello, però, iniziò presto a uscire da quel negozio e, sempre insieme a babbo Oscar, sotto il loggiato di piazza del Popolo, in un chioschetto di legno iniziò a vendere i giornali. Non che ce ne fossero molti in quei primi anni Cinquanta e per Nello, a 11 anni, quel lavoro nacque quasi come un gioco.

Carattere mite, mente acuta e innata capacità di stare al pubblico. Nello Fiorentini aprì presto la sua attività in Corso Matteotti, in un fondo un po’ più lontano dalla Torre del Bellincioni rispetto al negozio gestito, oggi, dai figli gemelli Manrico e Oscar. Figli che nel 2000, quando Nello è andato in pensione, hanno rilevato l’attività. Mentre un terzo figlio, Giorgio, vive e lavora a Firenze.

Il negozio diventa un riferimento anche per tutte le famiglie che vogliono ordinare, ogni inizio di anno scolastico, libri, astucci, penne e diari per i propri figli. Al fianco di Nello, ovviamente, c’è sempre la moglie Meri Bernardeschi. Fondamentale anche gestione quotidiana della famiglia. La rivendita diventa un vero e proprio luogo di confronto e discussione, a volte anche molto acceso, per tanti pecciolesi. I locali del negozio sono sempre più spaziosi e ci sono almeno 7-8 persone a quasi tutte le ore del giorno, e a volte anche della sera, a parlare di sport, politica e cultura. Comprare giornali e libri diventa un rito e Nello, con il suo modo di essere, sa fare sempre da indiscreto e perfetto “padrone di casa”.

Per questo la sua scomparsa è un pezzo di comunità che se ne va per sempre. E l’amministrazione comunale, a nome di tutti i pecciolesi, vuole esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia di Nello.

Deceduto lo storico cartolaio di Peccioli

Ultime Notizie

Musica sacra ad allietare il Duomo di Pontedera

Domani, domenica 5 febbraio, le note di Fauré e Dvorak allieteranno il Duomo di Pontedera: l’evento a ingresso gratuito. PONTEDERA – La musica sacra di...

Fondazione Arpa e Lega calcio serie A in campo insieme per promuovere la ricerca

Serie A e Fondazione Arpa insieme per promuovere l'importante missione e gli obiettivi della ricerca medico-scientifica: l'iniziativa "In armonia per la Salute". La giornata del...

Un arresto a Pontedera per reati contro il patrimonio

L’arresto dei Carabinieri di Pontedera per reati contro il patrimonio: il soggetto sconterà la pena ai domiciliari. PONTEDERA - I Carabinieri della Compagnia di Pontedera...

Coinvolti in un frontale, sotto effetto di alcol e stupefacenti: denunciati i due conducenti

Rimasero coinvolti in un frontale che incendiò le loro auto: i Carabinieri hanno accertato che i due conducenti guidavano l’uno sotto effetto di alcol,...

Barbafieri su Grillaia: “Minoranza non legge i giornali, parere negativo ma alternativa senza riscontri”

La discarica di Chianni continua a far discutere: il sindaco di Lajatico, Alessio Barbafieri, risponde al comunicato del gruppo di minoranza in merito alla...

Dispositivi elettronici venduti irregolarmente: doppia sanzione per un esercente di Pisa

Due le contravvenzioni amministrative a carico dell’esercente 32enne che vendeva irregolarmente dispositivi elettronici nel suo negozio in città. PISA - La Squadra Amministrativa della Questura...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Addio Roberto, violinista con l’armonia nel cuore

Lutto per la prematura scomparsa del violinista Roberto Cecchetti. Le sue note meravigliose, di un artista pieno di talento, riecheggeranno per sempre nella mente...

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Bientina, Cinzia non ce l’ha fatta. Lascia due figli

Bientina in lutto, è venuta a mancare Cinzia Lucia. "L'Associazione Nazionale Carabinieri di Bientina porge le più sentite e sincere condoglianze alla Famiglia Nocita per la...

Muore a 57 anni, Cristina lascia due figli

Santa Croce sull'Arno in lutto, è venuta a mancare Cristina Duranti. Il triste annuncio è apparso sulla pagina Facebook della società pallavolistica Lupi Santa Croce: "S. Croce...

Che capolavoro! Madre e figlio pisani sbancano Amadeus su RAI 1

Pisa, Cristina e Lorenzo, la madre e il figlio di Pisa, hanno conquistato il pubblico televisivo italiano grazie alla loro partecipazione al popolare gioco...

Lavori sulla Fi-Pi-Li, chiusura alternata delle corsie

Cinque giorni di lavori sulla Fi-Pi-Li. Modifiche alla viabilità, ecco dove. PROVINCIA. Global Service SGC Fi Pi Li, il gestore della superstrada, informa che dal...