9.8 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Volterra capitale della cultura italiana? Ecco il sostegno della Regione

VOLTERRA. Cultura, Regione a sostegno candidatura Volterra come capitale italiana.

Volterra città leader per la Toscana nell’innovazione culturale e nella rigenerazione sociale e umana: è l’obiettivo del protocollo d’intesa che sarà firmato a breve dal presidente della Regione Eugenio Giani, dal presidente del Consiglio regionale Antonio Mazzeo e dal sindaco di Volterra Giacomo Santi in occasione della candidatura di Volterra a capitale italiana della cultura 2020-22.

L’atto giunge a rafforzare il percorso condiviso tra Regione e Comune a sostegno della candidatura di Volterra che è stata selezionata insieme ad altri 9 comuni italiani in lizza per il titolo di capitale della cultura: Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo, Procida, Taranto, Trapani e Verbania. “Facciamo il tifo per Volterra naturalmente e ci auguriamo che possa essere indicata quale capitale della cultura – ha detto il presidente Eugenio Giani – il titolo andrebbe a riconoscere l’effettivo valore di questa città millenaria, il suo patrimonio unico, la sua bellezza, la sua storia e la sua comunità. Ma abbiamo in programma di individuare una serie di azioni bandiera da sostenere in ogni caso, anche se Volterra non riuscisse a raggiungere l’auspicata meta, perché crediamo nel futuro delle aree interne e noi siamo qua per questo: per Volterra, capitale dell’Etruria, con una sua già grande vitalità culturale, vogliamo lanciare le basi di una rinascita rafforzando la sua identità già definita, così da renderla in grado di sostenere le sfide del domani e vincerle”.

“Come indicato nella mozione approvata all’unanimità dal Consiglio regionale vogliamo che in questi 40 giorni che ci separano dalla decisione finale Volterra sia la candidatura di tutta la Toscana – ha aggiunto il presidente del Consiglio Antonio Mazzeo – Ma credo sia molto importante che da parte del presidente Giani sia arrivato l’impegno a valorizzare in ogni caso l’esperienza e il progetto di ‘rigenerazione’ portato avanti da Volterra in questi mesi grazie al lavoro dell’amministrazione comunale e di tutti coloro che hanno contribuito con le proprie idee. La cultura può e deve essere volano di ripartenza e avere un grande ruolo di attrazione sia a fini turistici sia di giovani talenti ed energie da valorizzare”.

Ultime Notizie

Qualità aria a Pontedera, presentata mozione per conoscere la sua salute

Dopo le notizie giunte da Santa Croce Sull'Arno, dove per 5 volte è stata superata nei giorni scorsi il valore limite dell'aria del PM...

Vecchiano: quando a parlare della Memoria è la comunità

Quando a parlare della Memoria è la comunità: in arrivo le iniziative in occasione della ricorrenza del 27 gennaio a Vecchiano, di seguito il...

Ponsacco ricorda le vittime dell’Olocausto

L’Assessorato alla cultura, insieme all’associazione Talea Aps e l’A.N.P.I. sez. Ponsacco, ha pensato di ricordare le vittime dei lager nazisti attraverso una mostra fotografica...

Covid, sale il tasso dei positivi al 16,02%, 42 decessi e 10.535 nuovi contagi in Toscana

Coronavirus, 10.535 nuovi positivi, età media 36 anni. I decessi sono 42. Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle...

In corsia al Santa Chiara senza green pass: tirocinante no vax denunciata

Il medico di turno ha chiesto l’intervento della polizia. La tirocinante è stata identificata e denunciata. Alle ore 22:30 circa di lunedì scorso, 24 gennaio,...

Minaccia l’inquilino con la motosega: pisano denunciato, in casa aveva 3 fucili e 2 pistole

Ha minacciato un suo inquilino con la motosega, l'uomo è stato denunciato e le armi che possedeva (con regolare porto d'armi) sono state sequestrate...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...