23.1 C
Pisa
martedì 28 Settembre 2021

Vicopisano, finanziamenti europei alle attività educative 0-3

VICOPISANO. Il Comune di Vicopisano ha ottenuto oltre 25.000 Euro partecipando a un bando della Regione per assegnare risorse della Comunità Europea finalizzate alle attività educative dei bambini da 0 a 3 anni.

La Regione Toscana, per sostenere l’offerta di servizi educativi dedicati alla prima infanzia (0-3 anni) e per facilitare la conciliazione dei ritmi di vita e lavoro, ha pubblicato un bando per l’assegnazione di risorse della Comunità Europea per l’anno educativo 2021/2022.
Il Comune di Vicopisano ha partecipato anche quest’anno alla selezione, ottenendo un finanziamento di 25.397,03 Euro, a copertura delle spese affrontate nell’ambito delle attività educative rivolte ai bambini da 0 a 3 anni.

In particolare il contributo verrà utilizzato per la gestione indiretta del Centro Zerosei “Il Primo Volo” di Lugnano, sezione Nido, affidato in concessione a Infanzia e Servizi srl. Tale finanziamento, nella sostanza, andrà a diminuire la quota che il Comune versa al gestore. Il nido può accogliere fino a 35 bambini e bambine, dai 3 mesi ai 3 anni, da settembre a giugno. Nell’ambito del sistema educativo l’Amministrazione Comunale di Vicopisano mira sempre a promuovere e a realizzare opportunità e contesti sostenendo la costituzione di un sistema educativo volto a riconoscere i bambini e le bambine come protagonisti della loro crescita.
Al nido del Centro Zerosei “Il Primo Volo” perseguire tale finalità implica la stretta collaborazione con i genitori, riconosciuti come co-protagonisti del progetto educativo del servizio, portatori di valori, nonché di diritti all’informazione, alla partecipazione e alla condivisione delle attività portate avanti all’interno del servizio stesso.

Investire nella prima infanzia rappresenta per il nostro Comune un’area di attenzione fondamentale, in linea con quanto sostenuto sia dalla Regione che dalla Raccomandazione della Commissione Europea (2013/112/UE), al fine di assicurare le migliori condizioni educative e di socializzazione per i bambini e le bambine e, al contempo, le condizioni necessarie a favorire la partecipazione delle persone responsabili di cura, e in particolare delle donne, al mondo del lavoro.

Ultime Notizie

Coronavirus, sono 11 le classi in quarantena

Covid, sono 11 le classi finite in quarantena in Valdera e Alta Val di Cecina I dati sono riportati nel consueto bollettino riepilogativo del martedì...

Covid-19, in Valdera e nella zona pisana nessun decesso nell’ultima settimana

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da martedì 21 a lunedì 27 settembre, sono stati 433 con 52...

Anche a Pisa, dal 4 ottobre, mammografie su mezzo mobile

PISA. Mammografia di screening alle donne che a causa della pandemia Covid-19 sono state impossibilitate a sottoporsi all'esame strumentale. A Pisa al poliambulatorio di via...

Le imbarcazioni di Palio e Regata “trovano casa” nella Darsena Pisana

PISA. Sarà un capannone nella Darsena Pisana, gestito dalla Navicelli Srl, il nuovo deposito per le imbarcazioni utilizzate per il Palio di San Ranieri...

Al via i lavori al terminal bus di Pontedera

PONTEDERA. Corsia A del terminal bus di Pontedera chiusa da domani fino a fine dei lavori. Da Mercoledì 29 Settembre e fino al termine dei...

Turista 25 enne francese centra con il drone la Torre di Pisa

PISA. Denunciato un giovane turista francese, reo di aver centrato la Torre di Pisa con il suo drone. E' successo ieri, quando gli agenti della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Uomo trovato morto in casa

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri.Se ne è andato così, in solitudine, Michele Paoli, 54...

Ucciso da un malore improvviso noto professore

Stroncato da un malore storico professore dell'ateneo pisano.Università in lutto per la scomparsa di Mauro Aglietto, 84 anni, storico professore di chimica dell’ateneo pisano....

Dalla Butese alla serie A, l’esordio contro il Cagliari

A 19 anni esordire in serie A, non è così consueto che ciò accada per un ragazzo della sua età, i primi calci al...

Grave l’uomo rimasto ustionato sul lavoro

Terricciola sotto choc dopo l’incendio che è divampato nella mattinata di ieri e in cui è rimasto ferito gravemente il titolare della tappezzeria Doveri.Non...

Covid, scuola: in Valdera 8 classi in quarantena

A poco più di una settimana dal suono della prima campanella, in Valdera le classi in quarantena sono otto.Il numero maggiore di classi a casa...

Ucciso dalla malattia storico commerciante della Valdera

Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio della cittadina del mobile.È morto nella giornata di ieri Giovanni Bini, 54 anni, titolare della...