30.7 C
Pisa
giovedì 26 Maggio 2022

Vandali di nuovo in azione sulla pista ciclabile

Un episodio simile, con panchine e tavolini imbrattati in quel occasione con spray nero, c’è stato anche lo scorso 6 marzo.

PISA – Ancora vandalismi ai danni della pista ciclabile dell’Inclile, a poco meno di due mesi dal precedente episodio. A fare la scoperta, stamani, i dipendenti della Port Authority di Pisa. Su alcune panchine e tavoli che fungono da corredo alla strada dedicata a bici e pedoni inaugurata nel novembre 2021 sono apparse scritte dipinte con spray rosso. E, quel che è peggio, anche simboli di svastiche e falci e martello.

Anche in questo caso la Port Authority provvederà quanto prima a rimuovere gli sfregi rossi. “Sono gesti inqualificabili – commenta il presidente Salvatore Pisano – che non possiamo e non vogliamo tollerare. Un gesto incomprensibile perché fatto ai danni di una struttura pubblica: chi ha deciso di rovinare quelle panchine dovrebbe sapere che sono state studiate appositamente per le categorie fragili e che il danno lo hanno fatto anche e soprattutto a se stessi. Ma in questo caso è un gesto in particolar modo grave per il fatto che hanno deciso di imbrattare le panchine con delle svastiche, simbolo di morte e distruzione, simbolo di barbarie e violenza: aspetti che, con una guerra alla porte dell’Europa, sono totalmente fuori luogo. Prendiamo le distanze in modo netto e chiaro dal gesto e ci auguriamo che non si ripeta”.

La pista ciclabile dell’Incile, voluta dalla società Navicelli (oggi Port Authority) dalla sua inaugurazione nel novembre 2021, è stata utilizzata da tante persone come area di accesso al fiume Arno, attraverso quella che di fatto è una delle porte di accesso a Pisa per il collegamento con il litorale verso il centro città: una lingua d’asfalto in sede protetta, corredata di aree di sosta, alberi e panchine, che ha contribuito ad aumentare la rete di ciclabili della città. Il tracciato tra l’altro (voluto per riqualificare l’area di Porta a Mare e collegare la parte finale del viale D’Annunzio con la ciclopista del Trammino) è propedeutico ad altre realizzazioni che potranno trasformare la modalità di raggiungere il litorale dei pisani e anche dei turisti, attraverso percorsi protetti e sicuri, sia per chi viaggia in bici che per chi ama fare lunghe passeggiate.

Un episodio simile, con panchine e tavolini imbrattati in quel occasione con spray nero, c’è stato anche lo scorso 6 marzo. In quel caso in una giornata gli operai della Port Authority ripulirono tutto nel giro di 24 ore, cosa che sarà fatta anche in questo caso appena avuto confronto con la questura di Pisa.

Ultime Notizie

Giornata mondiale dei minori scomparsi, la Polizia di Stato di Volterra, Pontedera e Pisa si è mobilitata

In occasione della giornata mondiale dei minori scomparsi, che cade il 25 maggio, la Questura di Pisa e il Commissariato di Pubblica Sicurezza di...

54enne pontederese denunciato, minaccia e spintona la nipote che si ferisce

La pattuglia della Squadra Volanti sempre nella giornata di ieri ha denunciato alla Procura della Repubblica un 54enne di Pontedera, resosi protagonista per motivi...

Cumolo di reati: maltrattamenti, minacce e lesioni personali, 56enne arrestato

La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha rintracciato e tratto in arresto un 56 enne residente a Pisa, in esecuzione di decreto...

Ponsacco si accende con Fashion Style: la sfilata di moda sotto le stelle

Ponsacco si accende con Fashion Style:  la sfilata di moda sotto le stelle Appuntamento venerdì 27 maggio in via di Gello 85 dalle 19.30. Sei...

Pontedera, docenti spagnole in visita in Comune

Nell'ambito del progetto condiviso dall'istituto Gandhi di Pontedera con la scuola Picasso di Siviglia, questa mattina alcune docenti spagnole hanno visitato la città di...

Peccioli: interruzione energia elettrica, ecco dove

Venerdì 27 Maggio nel comune di Peccioli si effettueranno dei lavori ENEL. Come riporta una nota di "Sistema Peccioli", è prevista   un'interruzione dell'energia elettrica dalle...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...