5.6 C
Pisa
sabato 17 Aprile 2021

Vaccino anti-Covid, Menichetti: ”La variante è una sfida nella sfida, ma possiamo giocare d’anticipo”

PISA. Michele Vestri ha intervistato per Radio Cuore il professor Francesco Menichetti dell’azienda ospedaliera universitaria pisana, nonché direttore dell’unità operativa Malattie infettive. 

Noi di VTrend.it riportiamo in esclusiva i passi di questa interessante intervista, che vede il tema del vaccino e della nuova variante come fulcro della discussione. 

La domanda che sorge spontanea è se mai questo vaccino riuscirà a mettere una pezza anche su questa variante del virus individuata. “L’auspicio è positivo, perché il vaccino induce tutta una serie di anticorpi neutralizzanti e contro diversi epitofi anticorpali del virus, quindi si spera che anche queste mutazioni, che nella variante inglese sono 17, non compromettano l’efficacia della politica vaccinale. – afferma Menichetti – Questa variante inglese è sicuramente una variante che infetta meglio e di più, ha una maggiore carica virale e rappresenta una sfida nella sfida. Quello che dobbiamo fare, reagendo coi nostri laboratori, è tracciare i genomi virali, e quindi non solo fare tamponi. Se non sorvegliamo i genomi virali non ci accorgiamo delle mutazioni e non possiamo dunque reagire.”

Per quanto concerne le modalità di azione a livello di vaccino di fronte a questa variante, Menichetti è abbastanza deciso e rassicurante: “Le tecnologie moderne ci hanno permesso con i vaccini a RRN la preparazione in meno di un anno, quindi ci mettono in condizioni di modificarli rapidamente qualora ce ne fosse la necessità. Il nostro atteggiamento deve ovviamente essere pro-attivo e vigile, in modo da anticipare le mosse del virus. In questo anno, purtroppo, siamo stati in affanno, ma le qualità per giocare di anticipo ce le abbiamo” – assicura. Sul connubio tra politica e ricerca, il professore sostiene che la seconda debba essere indipendente ma sicuramente ben finanziata e supportata da chi ci governa. “La ricerca è la testa pensante e forza trainante del nostro paese, soprattutto in quello sanitario. Il nostro invito alla Regione Toscana, ma anche a tutto il paese, è di ridare la dignità che merita alla ricerca e ai ricercatori, sostenerla, rispettarla e non farne uno strumento di governo.” 

Per quanto riguarda il vaccino, si ricorda come chi ha già contratto la malattia sarà l’ultimo a potersi vaccinare, mentre i primi saranno i soggetti più deboli, anziani e personale sanitario. “Chi ha avuto il Covid in forma asintomatica o paucisintomatica, la risposta anticorpale prodotta è debole. La forte risposta anticorpale è sviluppata in ospedale e quindi chi ha contratto il Covid in forma grave. Dunque dopo 3 mesi, i primi casi non hanno più anticorpi e sono soggetti esposti ad una nuova infezione. Ecco perchè è importante vaccinarsi.” Ma quanto può durare questa protezione? “Non lo sappiamo, non è possibile dare una risposta definitiva, si spera da alcuni mesi ad uno, massimo 2 anni. La speranza è di poter vaccinare adesso 42 milioni di italiani per ricevere l’immunità di gregge, ma è una sfida titanica. Forse a fine primavera/estate, se ci sarà l’adesione che si spera, si potranno dire raggiunti questi obiettivi. Fino ad allora occorrerà dunque comportarsi bene, seguendo le canoniche regole. Affidiamoci a buon senso e prudenza” – afferma Menichetti, informandoci di essersi anche lui messo in coda come tutti e di aver presentato domanda per poter effettuare il vaccino già dal prossimo 27 dicembre.

L.C.

© Riproduzione riservata

 

Ultime Notizie

Zona del Cuoio: ritorno dall’inferno, sabato torna arancione

La Toscana rimane in zona arancione anche la prossima settimana, o forse meglio dire: "finalmente ancor più arancione" In una nota diffusa dal governatore Giani...

Covid: “emergenza da non sottovalutare a Calcinaia e Fornacette”

CALCINAIA. Bilancio settimanale quello reso pubblico dal comune di Calcinaia, in merito alla crisi sanitaria che non fa stare del tutto tranquilli. In base ai...

Da maggio sì agli spostamenti tra regioni, ma ci sono alcune regole

A partire dal mese di maggio saranno consentiti gli spostamenti tra regioni. Sì agli spostamenti ma con alcune regole da rispettare, vediamo quali: Saranno liberi...

Indagine sulle mascherine, il Comune di Cascina rassicura: “prosegue la distribuzione”

CASCINA. In seguito all'indagine nazionale della Guardia di Finanza che ha bloccato molti lotti di mascherina, il Comune di Cascina ha rassicurato i cittadini...

“L’aborto farmacologico è una menzogna vergognosa che riguarda la salute e la vita della donna”

PONTEDERA. La Dott. Donatella Isca, referente ProVita e Famiglia Onlus, interviene sul dibattito riguardante l'aborto farmacologico: "È davvero sconcertante la capacità delle ideologie di...

Pontedera partecipa alla giornata nazionale di raccolta di plastica

PONTEDERA. Il 18 aprile 2021 è la giornata nazionale di raccolta della plastica, il Comune di Pontedera aderisce all'iniziativa. Si tratta del più grande evento...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Vaccino Moderna, agende aperte dalle ore 19 di oggi 23 marzo

TOSCANA. Le persone con elevata fragilità (estremamente vulnerabili e/o con disabilità gravi), che abbiano già effettuato la registrazione, potranno prenotare il vaccino a partire...

Morte Marco Junior Del Rosso, indagato tecnico del Comune

PONTEDERA. Nella giornata di ieri è stato effettuato un sopralluogo da parte di un consulente tecnico per ricostruire la dinamica dell'incidente. Come riporta Il Tirreno,...