10.5 C
Pisa
sabato 29 Gennaio 2022

Una vita complicata, due abbandoni, poi l’adozione inaspettata: oggi festeggiano quattro anni insieme

Un’adozione inaspettata nel gennaio 2018 al canile La Valle Incantata di Lajatico dopo mille difficoltà: tra qualche giorno Kira festeggerà quattro anni nella sua nuova famiglia.

Era il 14 gennaio 2018 quando Benedetta, l’attuale padrona di Kira, incontrò per la prima volta la sua cagnolina:

– “Andai al canile (La Valle Incantata di Lajatico) con i miei genitori per portare un po’ di crocchette” – ci racconta, sottolineando che l’adozione non era stata in nessun modo programmata, – “non avevo intenzione di prendere un altro cane dopo che la mia era morta un anno e mezzo prima” – continua.

Invece, dopo un breve giro in canile, come un segno del destino, una cucciolona di pastore tedesco attirò la sua attenzione: – “si attaccò alla rete e iniziò subito a lavarmi la faccia!” – continua Benedetta – “in quel momento il colpo di fulmine!”- .

Nonostante la cagnolina fosse tra i cani sotto sequestro che, al momento, non potevano essere adottati, Benedetta decise di mettersi lo stesso in lista con altre cinque famiglie interessate all’adozione.

Dopo il ritorno a casa, nella frazione di Peccioli, spiega Benedetta – “credo di aver telefonato tutti i giorni per sapere come stava”- : un interessamento e un amore già incondizionato che ben presto vennero ripagati con la chiamata per l’adozione.

Al momento del colloquio per l’affido, venne a galla anche il passato della dolce cagnolina: una babele di affidi tra tante avventure e padroni diversi, conclusasi con l’arrivo al canile di Lajatico.

La prima padrona, che l’accolse molto piccola, lamentandosi della troppa irrequietezza, l’aveva ceduta a un secondo affidatario che possedeva un piccolo appartamento: probabilmente una vita troppo limitante per una cagnolona molto attiva e di grossa taglia.

Da qui, infatti, la fuga che la portò a vagare tutta sola per la città e l’incidente stradale dal quale uscì, fortunatamente, illesa.

Con grande determinazione, Kira riuscì quindi a tornare dalla prima padrona ma, ancora una volta, venne ceduta all’altro affidatario.

– “Da lì” – spiega ancora Benedetta  – “non è chiaro come siano andate veramente le cose”- : Kira venne, infatti, ritrovata in un campo Rom, e proprio da lì prelevata e posta sotto sequestro con il trasferimento al canile quando aveva solo un anno di età.

Di nuovo venne rintracciata la prima padrona che decise, questa volta, di sbarazzarsene definitivamente: da qui, la decisione di lasciarla in quel canile tutta sola ma dove, per volere del caso o della fortuna, avrebbe presto incontrato la sua Benedetta.

Il 17 gennaio, dopo il sopralluogo della dottoressa Rossella Prosperi (medico veterinario presso il canile di Lajatico e fondatrice  dell’Associazione Amici degli animali a 4 Zampe) nella futura abitazione di Kira, arrivò dunque la conferma che Benedetta e la sua famiglia stavano aspettando: sebbene mancassero ancora due settimane alla fine del periodo di sequestro, l’adozione sarebbe stata accordata…già dal giorno successivo!

Fu così che il 18 gennaio Kira arrivò finalmente nella sua nuova casa a Fabbrica di Peccioli: – “Da lì è iniziata la nostra vita insieme”- continua Benedetta – “non è stato per niente facile all’inizio perché da subito ha mostrato segni di aggressività verso gli altri miei animali (gatti, galline, cavalli, capre…), verso gli altri cani e anche verso oggetti domestici (scope, bastoni, macchine…), un fatto che mi fa sospettare episodi di violenza in passato” – ci dice.

Ma, Benedetta e la sua famiglia, non erano certo come gli altri padroni: avevano desiderato così tanto l’adozione e per questo non avevano alcuna intenzione di rinunciare alla  nuova cagnolina.

– “Per questo motivo, per circa un anno, mi sono completamente dedicata alla sua rieducazione, senza rivolgermi a centri cinofili. È stata una bella sfida ma la sua aggressività era dovuta alla paura” – riprende Benedetta “una volta capito che non c’era nessun pericolo si è dimostrata davvero fantastica e disposta a cambiare.

Kira con i suoi nuovi amici anmali

Kira con i suoi nuovi amici animali

Tra poco saranno quattro anni che è con noi e posso dire che sia stata la scelta più bella che potessi fare, non senza difficoltà ma con tante, tante soddisfazioni”- . M.C.

Kira e Benedetta

Ultime Notizie

“Riapertura Grillaia e ampliamento discariche? No assoluto!”

Terricciola SiCura: "Qui non esiste nessuna strategia politica, esiste solo la volontà di salvaguardare o meno i nostri territori e la salute dei cittadini". "Da...

Toscana, 9.713 casi Covid in più rispetto a ieri e 36 decessi (+2 a Pisa)

CORONAVIRUS. 9.713 casi in più rispetto a ieri, età media 36 anni. Trentasei i decessi. I ricoverati sono 1.461 (5 in più rispetto a...

2021 e Ztl: boom infrazioni a Cascina, sono 1.849

CASCINA. Continua a dare i suoi frutti il lavoro della Polizia Municipale. Potenziata la sua azione sul territorio. Nel corso del 2021 la Municipale ha visionato...

Folgore, lanci aviorifornimenti precisi a 150 metri

Brigata paracadutisti Folgore e 46/a Brigata Aerea di Pisa insieme per testare il sistema di guida autonoma Jpads. Come riportato da ANSA, la compagnia aviorifornimenti...

Covid, nuovi casi: sono 1.131 in tutta la provincia di Pisa

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

Vandali imbrattano le antiche mura di Vicopisano

Vandali in azione nel comune di Vicopisano dove le antiche mura sono state imbrattate con una scritta fatta con una bomboletta di vernice spray. VICOPISANO....

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Tragedia in provincia di Pisa: scompare da casa, lo trovano morto

E' stato trovato morto l'anziano scomparso a Montecastelli Pisano, nel Comune di Castelnuovo Valdicecina. A lanciare l'allarme due giorni fa era stata la moglie, tornata a...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Non si ferma dopo aver urtato l’auto della Municipale, inseguito e raggiunto a Bientina dall’agente ferito

L’incidente poche ore fa tra Calcinaia e Pontedera: il camion non si è fermato ma l'agente, ferito, lo ha raggiunto con l’aiuto di un...

Si suicida con un colpo di fucile

L’uomo ha deciso di farla finita sparandosi con un fucile nel bosco. Si è tolto la vita con un colpo di fucile. Così è morto...