3.5 C
Pisa
venerdì 27 Gennaio 2023

Una targa in memoria di Alice Bernardi

Alla giovane scomparsa nel 2014 intitolata l’area giochi di Piazza Tempesti a Ghezzano con strutture all’avanguardia. Di Maio: “Un luogo dedicato ad una magnifica ragazza, ringrazio la famiglia per aver donato gli attrezzi ludici”.

La nuova area giochi di piazza Tempesti a Ghezzano è stata intitolata alla memoria di Alice Bernardi. Domenica 8 gennaio si è tenuta la cerimonia con la svelatura della targa alla presenza del Sindaco Sergio Di Maio e della famiglia, insieme alla giunta comunale presente con gli assessori Corucci, Cecchelli e Meucci, alla vicesindaca Scatena (intervenuta a nome della famiglia) e ai tanti amici della ragazza.

Le attrezzature, donate dai familiari di Alice, prevedono un’altalena inclusiva del tipo a cestone, realizzata in lega di alluminio su pavimentazione anti-trauma e una giostra girevole con pedana in lamiera di allumino e tubolari in acciaio installati su prato, prodotte da un’azienda specializzata nel settore dei giochi esterni per parchi pubblici. Siamo lieti che il patrimonio ludico dei nostri parchi sia arricchito.

“Oggi è un giorno molto toccante, perché non solo ricordiamo una straordinaria giovane, ma ne omaggiamo la memoria intitolandole un luogo animato dalla felicità e dalla spensieratezza che caratterizzano l’infanzia. Alice, la cui scomparsa a seguito di un incidente stradale ha lasciato un vuoto incolmabile, era una persona fantastica, altruista, sempre disposta ad aiutare il prossimo. Ringrazio la famiglia per aver donato questi begli attrezzi ludici e tutte le persone oggi presenti, amici e parenti che si sono stretti intorno alla famiglia e ad una comunità solidale”.

Alice Bernardi 

Alice Bernardi viveva a Ghezzano e nel luglio 2014, mentre stava percorrendo col compagno la via dell’Abetone in motocicletta, rimase coinvolta in un grave incidente. I due ragazzi furono travolti da un auto che aveva invaso la loro corsia di marcia in località Piaggione (provincia di Lucca). La giovane spirò poche ore dopo l’incidente, tra l’altro senza poter donare gli organi, volontà che aveva da sempre espresso. Alice era una persona piena di gioia ed altruismo, aiutare il prossimo era un tratto distintivo del suo bel carattere. Volontaria della Pubblica assistenza, era votata al supporto delle persone in difficoltà e non si sottraeva mai ad una richiesta di aiuto, tanto che anche la scelta degli studi in Psicologia della salute era dettata da questa splendida attitudine. Oltre alle attrezzature ludiche, la famiglia Bernardi, in memoria della cara figlia scomparsa, ha già donato tre defibrillatori all’Università di Pisa e alla scuola media di Pontasserchio.

Ultime Notizie

Cade dalla scala mentre pota un olivo

L'incidente intorno alle 14 di oggi, giovedì 26 gennaio. PISA. In un'abitazione di via Emilia, durante la potatura di una pianta di olivo, un uomo...

Forestazione urbana a Pontedera: “Alberi in attesa del trapianto, nessuno spreco di risorse pubbliche”

Le precisazioni dell'architetto Francesco Monacci, progettista e direttore dei lavori del Progetto di forestazione urbana di Pontedera, a seguito del video pubblicato dal consigliere...

Ritardi nei pagamenti, scoppia la lite tra un’ospite e i proprietari: interviene la Polizia

Scoperte alcune armi non regolarmente detenute che quindi sono state ritirate a scopo cautelativo. Alle ore 13:40 circa una pattuglia della Squadra Volanti della Questura...

Il campanile del Bellincioni e la Statua della Libertà “uniti” nel progetto Peccioli – New York 2023

Prosegue il lavoro per allestire l'esposizione internazionale negli Usa: gli sguardi dei pecciolesi “guarderanno” Park Avenue, le immagini dell'impianto di Legoli saranno lavorate dal...

Il calcianiolo Marco “Stryke” Ingoglia è il nuovo Campione di wrestling della SIW!

Il calcinaiolo Marco "Stryke Hellwig" Ingoglia è il nuovo Campione di wrestling della SIW! CALCINAIA. Un’infinita varietà di personaggi hanno accompagnato l’infanzia e l’adolescenza di...

Travolge con l’auto un ciclista sul Ponte Napoleonico e scappa: 36enne arrestato

La persona ferita si trova al momento in prognosi riservata presso l'ospedale di Cisanello. PONTEDERA. Il personale della Squadra Volanti del Commissariato di Polizia di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Bientina, muore mamma e catechista. Lascia tre figlie

Bientina in lutto, è venuta a mancare Carla Carpita. "Bientina é in lutto. Ci lascia una persona buona, amica di tutti, catechista dei nostri bimbi e amica...

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Muore a 46 anni, Pisa in lutto

E' venuto a mancare Alberto Rousseau: una tragedia che ha colpito l'intera comunità e la provincia di Pisa.  L'annuncio della morte di Alberto Rousseau è arrivato attraverso un...

Malore improvviso nei boschi dell’alta Valdera: cacciatore si accascia e muore

La tragedia ieri mattina nei boschi dell’alta Valdera, la vittima è Marcello Martinelli. BIENTINA. Malore fatale nei boschi di Lajatico per Marcello Martinelli, soprannominato “Il...

Semina il caos al pronto soccorso di Pontedera: 39enne arrestato dai Carabinieri

Disordini al pronto soccorso dell'ospedale "Lotti" nella notte. PONTEDERA. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontedera hanno tratto in arresto in flagranza di reato...

La guerra, l’amore e il podismo: la Valdera festeggia i 100 anni del Signor Lapo

FORNACETTE. Ripercorriamo insieme alle figlie di Lapo Pieraccioni questo secolo di vita: un traguardo importante, una vita all'insegna di gioie e dolori. Il Signor Lapo...