18.7 C
Pisa
giovedì 29 Settembre 2022

Tutor alle fermate scolastiche per evitare assembramenti. Nasce il progetto TI ACCOMPAGNO

TOSCANA. Nasce il progetto “TI ACCOMPAGNO”,  voluto e sostenuto dalla Regione Toscana, il qale prevede l’istituzione di tutor alle fermate scolastiche di bus e treni, per gestire il flusso dei passeggeri.

Si chiama ‘Ti accompagno‘ ed è il progetto voluto dalla Regione Toscana per gestire i flussi dei passeggeri, in particolare degli studenti, che torneranno su bus e treni regionali una volta terminato l’obbligo di didattica a distanza per le scuole di secondo grado. Con una delibera proposta dall’assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli e approvata all’unanimità, la Giunta regionale ha stanziato 500.000 euro (100.000 sul bilancio 2020, 400.000 sul bilancio 2021) da destinare agli enti locali per istituire la figura di un ‘tutor’ che faccia da presidio nelle fermate più utilizzate e nelle quali tendono a formarsi assembramenti ed aiuti gli utenti, spesso studenti, a ‘smistarsi’ sulle corse programmate, evitando di accalcarsi sul primo bus in arrivo.

“La Toscana è stata la prima a portare al 50% della capienza il limite di utilizzo dei bus e dei mezzi di trasporto pubblico locale – spiega l’assessore Baccelli – per rendere possibile questa misura di contenimento del virus, prima ancora che la stessa percentuale venisse definita a livello nazionale dal Dpcm, abbiamo stanziato risorse per potenziare il servizio e mettere corse ‘bis’ ed eventualmente ‘ter’ dove necessario, anche ricorrendo all’uso di bus turistici ed ncc se i mezzi a disposizione delle aziende di servizio non fossero bastati. Ma tutto questo rischia di non essere sufficiente se gli utenti non sono informati dell’arrivo di altri mezzi o se, per la fretta e la paura di perdere la corsa, salgono comunque tutti sul primo bus in transito. E dunque abbiamo pensato a figure professionali o di volontariato, che indirizzeranno i passeggeri, in particolare gli studenti, ed eviteranno calche alle fermate e sui mezzi, perché da più fonti ormai è stato evidenziato che gli assembramenti non avvengono dentro le scuole, ma fuori da esse. Verranno inoltre monitorati i flussi di ingresso e di uscita e si lavorerà in stretto contatto con i territorio, infatti già da ora chiediamo l’individuazione di un ente capofila per ogni Provincia”. 

 

Il progetto regionale rientra tra le azioni finalizzate alla verifica del rispetto delle misure di contenimento del Coronavirus. L’iniziativa si inserisce nell’ambito di varie misure messe in atto con il coinvolgimento di operatori economici e associazioni di volontariato, ma soprattutto con la collaborazione di Enti locali e Aziende di trasporto pubblico per bilanciare il diritto alla mobilità con la tutela della salute e prevenire situazioni di criticità. Le risorse stanziate saranno assegnate direttamente agli Enti territoriali, attuatori del progetto.  Vista la situazione in costante evoluzione, i fondi potranno essere implementati o rimodulati a seconda della necessità di prolungare o meno il servizio. Il progetto sarà dedicato a tutti i bacini di trasporto provinciali, da Pisa, passando per Pontedera, Volterra, Cascina, fino ad arrivare a San Miniato e coinvolgerà oltre 5000 studenti che usufruiscono appunto del trasporto pubblico extraurbano. Si prevede l’utilizzo di oltre 30 autubus in più rispetto a quelli normalmente in circolazione. Saranno intensificate le corse, in relazione anche alle entrate e alle uscite dei ragazzi da scuola. I dirigenti scolastici infatti provvederanno ad organizzare uno scaglionamento delle entrate e delle uscite degli studenti, per non creare assembramenti.

 

Ultime Notizie

Lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra

 Da lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra. La proposta è stata presentata dalla ASL Toscana nord ovest all’interno alla Consulta per la tutela...

6 nuove telecamere “intelligenti” per il controllo del territorio, sorvegliano anche l’accesso in Fi-Pi-Li

Occhi elettronici per il controllo del territorio. Le telecamere "intelligenti" sono in grado di leggere le targhe dei veicoli. Coprono anche l'accesso alla superstrada...

Viola il divieto di avvicinamento alla moglie: finisce in carcere

I Carabinieri eseguono la misura cautelare in carcere conseguente alle violazioni del divieto di avvicinamento. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno dato esecuzione...

Per la prima volta una donna arbitra in Serie A: tocca alla toscana Maria Sole Ferrieri Caputi

La toscana Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La 32enne livornese è stata designata per dirigere Sassuolo-Salernitana,...

Covid, 1.883 nuovi casi con 50 anni di età media. Dieci i decessi

Il bollettino di oggi, mercoledì 28 settembre. Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 274 sono stati confermati...

Lavori di Acque rimandati a domani a Casciana Terme Lari: ecco le vie senz’acqua

Domani interruzione idrica programmata nel comune di Casciana Terme Lari. In merito all'intervento di manutenzione sulla rete di distribuzione nel comune di Casciana Terme Lari, inizialmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...

Tentano il furto allo stabilimento Piaggio, poi la folle fuga: arrestato un 36enne e ricercato il complice

Folle fuga nell’area industriale di Pontedera: il furgone dei malviventi ha percorso vie e rotatorie contromano, invadendo anche marciapiedi e banchine ai margini della...