14.5 C
Pisa
martedì 11 Maggio 2021

Test dell’Università di Pisa a Pontedera: ”Era la scelta migliore”

PONTEDERA. La grande mole dei test d’ingresso alle facoltà a numero chiuso dell’Università di Pisa si svolgeranno a Pontedera, in due tensostrutture in corso di montaggio nella grande piazza del mercato.

Si calcola saranno oltre 4mila gli studenti che proveranno ad entrare a Medicina e le altre facoltà, con le prove che richiederanno comunque diverse sessioni; le strutture temporanee rimarrano in loco fino al 26 settembre. Il tutto si è reso necessario per rispettare le previsioni anti-contagio previste dalla Regione Toscana.

Il sindaco di Pontedera Matteo Franconi, nei primi giorni di agosto, spiegava: “Deve essere garantito un distanziamento sociale di 1,8 metri in tutti e quattro i lati tra candidato e candidato”. Un aspetto che “ha portato il Rettorato, dopo una complessa ricognizione su terreni o piazze sufficientemente capienti (non essendovi strutture in muratura libere di tali dimensioni), a rappresentarci come l’unica strada percorribile per consentire lo svolgimento in sicurezza dei test di ammissione per gli studenti fosse Pontedera”.

Ecco dove si svolgerà il test

La scelta non è stata accolta positivamente dal Comune di Pisa, e soprtatutto è stato il sindaco Michele Conti attraverso i mezzi stampa a criticare fortemente la decisione dell’Università di Pisa. Alle critiche del sindaco ha risposto il rettore Paolo Mancarella: “gli uffici tecnici dell’Ateneo hanno vagliato prima di tutto la disponibilità di spazi nella città di Pisa” fra cui si legge anche il parcheggio del Pisa Mover, tuttavia “la soluzione dell’area di Pontedera è risultata di gran lunga la migliore sotto tutti i punti di vista”.

Questo perché: “Alla luce delle norme ministeriali e regionali, l’adeguatezza o meno di uno spazio non si basa solo sulla ‘dimensione’ dello stesso, ma anche sulla disponibilità di ampie aree per il parcheggio e di mezzi pubblici adeguati al raggiungimento della sede concorsuale. Non ultimo la necessità di garantire la massima sicurezza anche nelle fasi che precedono e seguono lo svolgimento dei test, per l’afflusso e il deflusso dei candidati”.

 

Ultime Notizie

Morte di Sara Campinotti, automobilista indagato per omicidio stradale

PONTEDERA. Non sono ancora state fissate le esequie di Sara Campinotti, la giovane motociclista di 27 anni morta sabato scorso in un tragico incidente...

Passeggiata ecologica a Bientina

BIENTINA. La Polisportiva Quattro Strade in collaborazione con il Comune di Bientina ha organizzato la passeggiata ecologica.L'appuntamento è fissato per sabato 15 maggio, alle...

Vaccini, Astrazeneca esce di scena

Mentre in Italia e in Toscana iniziano i vaccini over 50, a livello europeo è stato definito lo stop di AstraZeneca.La Commissione Ue ha...

Infermieri, una campagna fotografica per ricordare le promesse mancate

L’iniziativa portata avanti dal sindacato degli infermieri in occasione della Giornata mondiale dell’Infermiere che si celebrerà il 12 maggio.“Nella Giornata mondiale dell'Infermiere la nostra...

Grande emozione per la riapertura del Teatro Era

PONTEDERA. Dopo mesi di stop a causa delle restrizioni contro il covid19, il Teatro Era ha ritrovato il suo pubblico.Domenica 9 maggio, alle ore...

Desk Valdera, Alderigi: “Rappresentare i bisogni di tutte le comunità”

CALCINAIA. In merito alla presentazione alla stampa del progetto ”Desk Valdera”(leggi QUI), si esprime anche il sindaco Cristiano Alderigi, assente all’incontro di ieri.Il sindaco...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...