5.2 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Sicurezza: gli interventi della Polizia nel primo weekend ”giallo”

PISA. Gli interventi della polizia nel weekend, ecco quanto successo nelle prime ore di ”Zona gialla”.

Di seguito potrete trovare gli interventi più rilevanti della Polizia nel territorio pisano.

  • Interventi rilevanti di sabato 19: alle ore 21 una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta in zona via di Pratale, dove un cittadino mediorientale aveva segnalato di avere problemi ma, complice anche le difficoltà linguistiche, non era riuscito a ben specificare quale fosse il suo problema. Sul posto i poliziotti hanno riscontrato che si trattava di una lite accesa tra giovani fidanzati, entrambi regolari sul territorio nazionale; perciò dopo aver riportato la calma e proceduto all’identificazione, i due sono stati invitati a proseguire con serenità ed informati sui loro diritti in ordine ad eventuali reati patiti; alle successive h 21.48 una volante è intervenuta in via S. Orsola perché un cittadino aveva segnalato che il proprio portone di casa era stato danneggiato dal lancio di una bottiglia di vetro da parte di una coppia di adolescenti. Acquisite le immagini della video sorveglianza, sono state avviate le indagini per  identificare i responsabili del danneggiamento.
  • L’ Ufficio prevenzione Generale ha denunciato un giovane pisano, con diversi precedenti per stupefacenti e reati contro il patrimonio, che negli ultimi tempi aveva preso di mira alcuni condomini di un quartiere cittadino, dove in precedenza viveva e che dunque conosceva, minacciandoli di far loro del male se non gli avessero elargito dei soldi. Una delle parti offese ha sporto denuncia in questura, supportandola con il racconto di telefonate sia moleste che minacciose rivolte dal “bullo” anche ad altri suoi vicini.
  • La Sezione Misure di prevenzione della Questura ha irrogato a un pluripregiudicato 26enne la misura di prevenzione dell’avviso orale, un monito a comportarsi bene diretta ai soggetti socialmente pericolosi, pena misure più incisive. Visti i tanti precedenti per furto anche in abitazione, il questore ha aggravato il provvedimento inserendo la prescrizione del divieto di possedere od utilizzare armi anche di modesta capacità offensiva, riproduzioni di armi di qualsiasi tipo, compresi i giocattoli riproducenti armi, altre armi o strumenti, in libera vendita, in grado di nebulizzare liquidi o miscele irritanti anche se non idonee ad arrecare offesa alle persone, prodotti pirotecnici di qualunque tipo, nonché sostanze infiammabili e altri mezzi comunque idonei a provocare lo sprigionarsi delle fiamme. In caso di trasgressione, l’ individuo colpito dal provvedimento preventivo rischierà una pena fino a 3 anni di reclusione.
E]

Ultime Notizie

Ucciso da un malore mentre è al lavoro

Un impiegato di 50 anni è morto improvvisamente mentre si trovava al lavoro. La tragedia è successa ieri mattina a Castelfranco di Sotto, nello studio...

Muore a soli 28 anni

Gioco del Ponte in lutto per la prematura scomparsa del giovane di 28 anni. È morto improvvisamente nelle scorse ore Brenno Marani, 28 anni. Marani...

Tabaccai, fuori dai VIP, per la marca da bollo occorre il green pass, ‘eccessivo’

“Stiamo lavorando con la nostra dirigenza nazionale affinchè sia corretto l’ultimo decreto a firma del presidente Draghi che impone dal 1° febbraio l’obbligo di...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Lutto nella Polizia di Stato, muore il dottor Enrico Batini

Il questore e il personale tutto della Polizia di Stato della provincia si stringono attorno alla famiglia Batini per la scomparsa del dr. Enrico...

Pontedera: Giulio Regeni ricordato al XXV aprile

Pontedera, e' stato ricordato oggi al Liceo XXV aprile, Giulio Regeni, il giovane ricercatore triestino scomparso il 25 gennaio 2016, poi successivamente  ritrovato senza...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Tragedia a Pisa: militare di 48 anni trovato morto

Trovato morto un uomo nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni Militari di San...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...