16.6 C
Pisa
sabato 25 Maggio 2024

Sei foto simbolo della pandemia incantano le mura della città di Pisa

10:35

PISA. Saranno sei le grandi fotografie che verranno trasformate in manifesti, formato 6×3 metri, raffiguranti alcuni tra i più drammatici momenti del lockdown e dell’emergenza Coronavirus e poi affisse sui muri della città di Pisa. 

Dalle strutture complesse di terapia intensiva, alla fatica dei volontari della Croce Rossa fino all’immagine di medici e infermieri nella corsia dell’ospedale o alla sanificazione di piazza dei Miracoli, che ha fatto il giro del mondo. 

L’iniziativa viene dal Comune che ha sposato il progetto di fotogiornalismo del collettivo Lumem ed i manifesti saranno affissi dal 16 al 31 luglio in diverse zone della città. 

“Quando sono stato contattato da questi giovani artisti – spiega l’assessore alla cultura, Pierpaolo Magnani – mi è piaciuta subito la loro idea. Nei luoghi dove solitamente sono posizionati i cartelloni pubblicitari, ci saranno quindi queste foto iconiche su quello che abbiamo vissuto durante l’emergenza Covid-19. Fotografie dal contenuto artistico molto alto che ci invitano ancora a fare attenzione e a non abbassare la guardia perché il pericolo può essere ancora dietro l’angolo. Ringrazio il collettivo Lumen e la Sepi che ha consentito di effettuare questa operazione a titolo completamente gratuito. Un progetto che nasce in una situazione particolare e che mi piacerebbe diventasse un appuntamento fisso per la città”.

Il progetto di fotogiornalismo e informazione visiva dell’associazione Lumen, in collaborazione con il Comune di Pisa, ha coinvolto professionisti come il fotoreporter di guerra Gabriele Micalizzi; la fotografa di Getty Images Laura Lezza; il fotografo infermiere Paolo Miranda; il fotografo dell’agenzia Contrasto Francesco CoccoEnrico Mattia Del PuntaFrancesca Pettinato, ognuno dei quali ha realizzato un illustrazione. 

 «Lumen – ha spiegato Enrico Mattia Del Punta – è un collettivo composto da sei persone, tutte di Pisa. La nostra filosofia è intendere lo strumento fotografico come un ‘lume’ per mostrare, illuminare, portare a conoscenza anche di chi in genere non legge i giornali, le storie del nostro tempo. Consideriamo la fotografia e il fotogiornalismo un mezzo comunicativo intramontabile e necessario: questa crisi socio-sanitaria ci ha mostrato quanto questo sia vero».

 

Ultime Notizie

Scontro tra un’auto e una moto a Calcinaia

CALCINAIA. L'incidente stradale si è verificato nella serata di oggi, venerdì 24 maggio. Un incidente stradale si è verificato poco prima delle 21.30 di oggi,...

Parcheggi ospedale Cisanello: torna gratuito anche l’A1

Saranno quindi gratuiti tutti e 4 i lotti del parcheggio A (1, 2, 3, 4) ma l’A2 è riservato ai dipendenti. Da lunedì 27 maggio...

L’Amministrazione uscente a Calci lascia i conti in ordine

CALCI. Approvato il rendiconto: l'Amministrazione uscente lascia i conti in ordine e un tesoretto di 300.000 euro, di cui oltre 200.000 per investimenti. La prossima...

La Camminata del Sorriso a Pontedera, Peporini: “Con poco si può fare davvero tanto”

PONTEDERA. Successo di partecipazione per "La Camminata del Sorriso". Numeri importanti per la seconda edizione della "Camminata del Sorriso" andata in scena sabato 18 maggio a...

Come da tradizione, ecco la Fiera a Cascina: le modifiche al traffico 

CASCINA. Martedì 28 arriva la tradizionale Fiera annuale. Come tradizione vuole, il primo martedì dopo l’ultimo lunedì di maggio è giorno di Fiera a Cascina...

Premiata “Volterra Danza” per il sostegno all’associazione “Non più sola”

Benedetta Betti e Rossella Cambi, con le allieve e gli allievi della loro scuola di danza, avevano ideato uno spettacolo al Teatro Persio Flacco...

News più lette negli ultimi 7 giorni

E’ morto Dj Franchino

Si è spenta per sempre la leggenda Franchino. E' morto a 71 anni Dj Franchino, pseudonimo di Francesco Principato. Lo annunciano la famiglia e gli...

Malore in strada a Pontedera: Andrea muore a 36 anni

Il malore fatale sul Ponte Napoleonico a Pontedera: rianimato, è morto in ospedale. PONTEDERA - Andrea Miotti, di 36 anni, è deceduto a causa di...

Scontro frontale auto-moto a San Giuliano, muore 28enne

SAN GIULIANO TERME. Il tragico incidente stradale si è verificato nella notte tra sabato 18 e domenica 19 maggio. Un incidente stradale mortale si è...

Presunto stupro in zona stazione a Pisa

PISA. L'allarme è scattato dopo che un passante l'ha ritrovata in lacrime in una delle strade vicine alla stazione e ha chiesto l'intervento del...

Botte da orbi nei pressi della stazione a Pontedera

PONTEDERA. Il fatto è accaduto nel tardo pomeriggio nella zona della stazione.  Una lite violenta si è verificata nel tardo pomeriggio di domenica 19 maggio in...

Miss Mamma Italiana XXXI: premiata una mamma di San Giuliano Terme

Durante le selezioni per la nuova edizione del concorso della Te.Ma Spettacoli di Paolo Teti, la 47enne Michela Melai di San Giuliano Terme ha...