18.7 C
Pisa
giovedì 29 Settembre 2022

Pontedera: si torna a scuola tra pro e contro la chiusura

Mentre il Governo ne combina di  tutti i  “colori”,  lasciando i poveri “governatori” regionali al loro destino, dopo averli “mazziati” ripetutamente,  da domani si ripresenta il problema delle  “scuole aperte”.

Un problema non da poco, che non riguarda solo allievi ed insegnanti, ma  anche e soprattutto genitori che se hanno la fortuna di avere ancora un lavoro, non sanno come risolvere la gestione dei propri figli. Un problema che riguarda anche la nostra zona, con i plessi scolastici di Pisa e Pontedera che sono tra i più affollati della Toscana, in base al numero degli abitanti. Una situazione che ha visto il formarsi di due schieramenti genitoriali tra pro e contro la chiusura. Era il minimo che potesse capitare, proprio perchè non ci sono dati certi su quanto le aule scolastiche siano ricettacoli del diabolico virus. Di sicuro sappiamo che gli affollati mezzi di trasporto sono decisamente tra i luoghi più esposti alla proliferazione pandemica. Problematiche, almeno quelle della scuola   in attesa di “tempi migliori”,  posso essere affrontate con successo     attraverso la  sanificazione  costante delle aule, come avvenuto in alcune fabbriche ed aziende, ovviamente con spese a carico degli imprenditori. Sui mezzi di trasporto, si è iniziato a parlare in piena Estate, ma l’incapacità  conclamata dei “poltronisti”  impegnati  in lotte intestine o scontri con la parte avversa, ha prodotto morte e distruzione economica.    

Partendo dal presupposto scientificamente comprovato, che bambini, adolescenti e ragazzi sono “portatori sani” del virus, per porre fine a questa situazione basterà affrettarsi a vaccinare tutto il personale scolastico partendo dagli insegnanti, non solo quelli delle superiori ovviamente, ma anche  quello di Materne ed Elementari. Un impegno che richiederebbe  almeno un mese.  Nel frattempo procediamo immediatamente con la sanificazione degli spazi scolastici, almeno per attenuare la proliferazione virale. Tutto questo richiede poco tempo (se non si passa dai maledetti bandi di gara), e certamente molti meno soldi dei famigerati banchi a rotelle destinati ormai agli autoscontri dei LunaPark, quando e se riapriranno.   A questo punto,  non resta che sperare  nella “miracolosa” apertura delle  menti di coloro  che hanno in mano le nostre vite e soprattutto quelle dei nostri figli.

Doady Giugliano

Ultime Notizie

Lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra

 Da lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra. La proposta è stata presentata dalla ASL Toscana nord ovest all’interno alla Consulta per la tutela...

6 nuove telecamere “intelligenti” per il controllo del territorio, sorvegliano anche l’accesso in Fi-Pi-Li

Occhi elettronici per il controllo del territorio. Le telecamere "intelligenti" sono in grado di leggere le targhe dei veicoli. Coprono anche l'accesso alla superstrada...

Viola il divieto di avvicinamento alla moglie: finisce in carcere

I Carabinieri eseguono la misura cautelare in carcere conseguente alle violazioni del divieto di avvicinamento. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno dato esecuzione...

Per la prima volta una donna arbitra in Serie A: tocca alla toscana Maria Sole Ferrieri Caputi

La toscana Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La 32enne livornese è stata designata per dirigere Sassuolo-Salernitana,...

Covid, 1.883 nuovi casi con 50 anni di età media. Dieci i decessi

Il bollettino di oggi, mercoledì 28 settembre. Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 274 sono stati confermati...

Lavori di Acque rimandati a domani a Casciana Terme Lari: ecco le vie senz’acqua

Domani interruzione idrica programmata nel comune di Casciana Terme Lari. In merito all'intervento di manutenzione sulla rete di distribuzione nel comune di Casciana Terme Lari, inizialmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...

Tentano il furto allo stabilimento Piaggio, poi la folle fuga: arrestato un 36enne e ricercato il complice

Folle fuga nell’area industriale di Pontedera: il furgone dei malviventi ha percorso vie e rotatorie contromano, invadendo anche marciapiedi e banchine ai margini della...