8.2 C
Pisa
mercoledì 1 Dicembre 2021

Scuola ‘Curtatone e Montanara’: si lavora per il domani, l’idea di Progetto Pontedera

Progetto Pontedera lancia l’idea della “nuova Curtatone e Montanara”, scuola che accoglierà gli studenti dal prossimo settembre.

Progetto Pontedera focalizza oggi la sua attenzione sul progetto dell’infrastruttura scolastica che dovrà accogliere, sin dal prossimo settembre gli studenti dell’Istituto Curtatone e Montanara.

“La nuova scuola, che nasce da una struttura preesistente e che quindi dovrà seguire forzatamente le linee costruttive già in essere, dovrà comunque avere caratteristiche che la rendano un edificio al passo con i tempi e con le prospettive per il futuro.

Si registra, come  fatto positivo, l’ampia metratura della struttura che consentirà di sviluppare un’edilizia scolastica comunque attenta ai bisogni dei ragazzi e del personale docente.

Aule grandi e luminose, con la possibilità di essere oscurate per le esigenze dell’insegnamento attraverso le tecnologia informatiche; spazi di attività motoria adeguati e che potranno anche essere utilizzati per le esigenze cittadine al di là dell’attività scolastica.

Significativa  anche la scelta dei materiali di costruzione e l’adeguamento della struttura con metodi più avanzati in termini di risparmio energetico e climatico, che rispetteranno canoni di salubrità sia per le vie respiratorie che per l’acustica.

Le ampie superfici della copertura danno la possibilità dell’installazione di vaste aree di fotovoltaico per rendere possibile un efficientamento energetico di tutto l’edificio e anche delle pertinenze esterne: una sorta di comunità energetica che potrebbe nel periodo di chiusura dell’istituto fornire energia anche per le necessità del quartiere.

Ci son già molti esempi in giro per l’Italia di installazioni su edifici pubblici che servono buone parti della comunità locale.Con un buon sistema di raccolta e filtraggio delle acque piovane le stesse potrebbero essere anche utilizzate per lo scarico necessario ai servizi igienici.

La rumorosità dell’ampia area esterna e la presenza di polveri sottili, dovute alla vicinanza dell’importante strada di scorrimento, saranno mitigate con la piantumazione adeguata di alberature come barriera naturale.

L’edificio è comunque centrale rispetto a un importante quadrante della città e con un oculato studio sui sistemi di trasporto pubblico e privato, con una forte prevalenza sul ciclabile e sull’elettrico, potrà godere di un minor impatto ambientale: Progetto Pontedera è infatti convinta che le nuove strutture scolastiche non possano che essere caratterizzate da scelte di completa  eco-sostenibilità”.

Ultime Notizie

Si lancia sotto al treno e muore, ritardi di ore

L'investimento è stato comunicato dal treno 18333 poco dopo le 21.30 nei pressi di Firenze Cascine. Il treno coinvolto nell'incidente di ieri sera intorno alle...

Scontro tra due auto con a bordo dei minori, feriti lievi

SAN ROMANO. Nel primo pomeriggio di ieri, si è verificato un incidente stradale tra due auto, che fortunatamente non ha causato feriti gravi.  Nel pomeriggio...

Toscana: 559 nuovi casi Covid e 7 decessi, di cui 2 a Pisa

CORONAVIRUS. 559 nuovi casi, età media 38 anni. Sette i decessi. I ricoverati sono 307 (10 in meno rispetto a ieri, meno 3,2%), di cui...

Covid, nuovi casi: 15 nel Pisano, 6 in Valdera, 9 nel Cuoio, 1 in Val di Cecina

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

Incidente in FiPiLi: rallentamenti e code fino a 3km

Incidente sulla FiPiLi in direzione mare. Code e rallentamenti. Sul posto la Polstrada. Un incidente sulla superstrada Firenze-Pisa-Livorno si è verificato intorno alle ore 11:35...

Se dici senza glutine pensi a Riccardo Gasperini

Professionalità, conoscenza e pluriennale esperienza nel commercio di prodotti senza glutine. Per chi vuole acquistare tali prodotti "Riccardo Gasperini Senza Glutine" è il punto...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia a Capannoli: muore a 27 anni, lascia un bimbo piccolo

CAPANNOLI. Il giovane 27enne Mattia De Santi lascia la famiglia e un figlio piccolo. Inutili i soccorsi.  Il giovane 27enne non viveva in paese da un...

Muore insegnante di 46 anni, una malattia l’ha portata via

CASTELFRANCO. Se ne è andata a 46 anni l'insegnante di sostegno Ilaria Carmignani. Ilaria Carmignani se ne è andata troppo presto, a causa di...

Scontro mortale auto-furgone: perde la vita padre di 32 anni

MONTESCUDAIO. Incidente mortale in provincia di Pisa. Diversi feriti trasportati in ospedale.  Ieri sera, poco prima delle 20 nel Comune di Montescudaio, in Via dei...

Ucciso dal Covid a 56 anni noto imprenditore

Quattro i decessi da Covid segnalati nel bollettino regionale di ieri, a perdere la vita in provincia di Pisa a causa del virus è...

FiPiLi, disgrazia: cagnolino investito in superstrada

Nella giornata di ieri, un cane è stato investito in FiPiLi e purtroppo è deceduto. Il proprietario lo aveva cercato tutto il giorno.  Queste le...

Scontro auto-furgone: peggiorano le condizioni di moglie e figli

L’incidente era avvenuto poco prima delle 20.00 di ieri: morto sul colpo il padre di famiglia.  Peggiorano le condizioni di moglie e figli ricoverati...