9.8 C
Pisa
mercoledì 26 Gennaio 2022

Scene di sesso con bimbi sul telefono, arrestato 57enne di San Miniato

Arrestato un 57enne pisano di San Miniato che deteneva sul telefono 8000 immagini e 460 video, tutti riproducenti atti sessuali nei confronti di bambini in tenera età.

Un uomo di 57 anni della provincia di Pisa è stato arrestato dagli specialisti della Polizia Postale di Firenze a seguito di una segnalazione della polizia canadese, veicolata da Europol.

Sulla rete internet erano stati scaricati dal 2019 migliaia di file dai contenuti pedopornografici attraverso una nota applicazione di messaggistica istantanea che non richiede, per il suo funzionamento, l’inserimento di un numero telefonico ma solo nome utente e password.

Questa modalità favorisce purtroppo il proliferare di account anonimi o fake, soprattutto in un periodo di emergenza epidemiologica caratterizzato da un aumento esponenziale di crimini informatici legati alla pedopornografia online.

Gli specialisti della Polizia Postale di Firenze, con costanza e determinazione, hanno analizzato centinaia di informazioni fornite dalla segnalazione e hanno rintracciato 4 utenti toscani, tutti coinvolti in condotte di divulgazione di materiale pedopornografico. A seguito di specifiche tecniche di investigazione informatiche su fonti aperte (OSINT) e di ricerche contestuali su molteplici piattaforme (cross-platform) l’Autorità Giudiziaria fiorentina ha emesso 4 provvedimenti di perquisizione, eseguiti tra il 30 novembre e 01 dicembre sulle province di Firenze, Grosseto, Lucca e Pisa.

L’analisi dei supporti informatici sequestrati, a seguito delle perquisizioni, ha permesso di rinvenire ingente quantità di immagini e video a carattere pedopornografico soprattutto nella disponibilità del cinquantasettenne pisano che in maniera compulsiva utilizzava, con sistemi di anonimizzazione, un social-network poco noto.

In particolare, gli agenti della Polizia Postale durante le fasi di perquisizione sono riusciti a rinvenire un cellulare di proprietà dell’uomo, ben occultato all’interno di un camion utilizzato per il lavoro.

All’interno dello smartphone erano presenti 8000 immagini e 460 video, tutti riproducenti atti sessuali nei confronti di bambini in tenera età.

Il cinquantasettenne, recidivo per reati della stessa specie, è stato condotto presso la casa circondariale di Pisa, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria competente.

E]

Ultime Notizie

Vecchiano: quando a parlare della Memoria è la comunità

Quando a parlare della Memoria è la comunità: in arrivo le iniziative in occasione della ricorrenza del 27 gennaio a Vecchiano, di seguito il...

Ponsacco ricorda le vittime dell’Olocausto

L’Assessorato alla cultura, insieme all’associazione Talea Aps e l’A.N.P.I. sez. Ponsacco, ha pensato di ricordare le vittime dei lager nazisti attraverso una mostra fotografica...

Covid, sale il tasso dei positivi al 16,02%, 42 decessi e 10.535 nuovi contagi in Toscana

Coronavirus, 10.535 nuovi positivi, età media 36 anni. I decessi sono 42. Questi i dati accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle...

In corsia al Santa Chiara senza green pass: tirocinante no vax denunciata

Il medico di turno ha chiesto l’intervento della polizia. La tirocinante è stata identificata e denunciata. Alle ore 22:30 circa di lunedì scorso, 24 gennaio,...

Minaccia l’inquilino con la motosega: pisano denunciato, in casa aveva 3 fucili e 2 pistole

Ha minacciato un suo inquilino con la motosega, l'uomo è stato denunciato e le armi che possedeva (con regolare porto d'armi) sono state sequestrate...

Covid, nuovi casi: 570 nel Pisano, 327 in Valdera, 195 nel Cuoio, 97 in Alta Val di Cecina

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi registrati in Toscana sono...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Tragedia a Pisa: militare di 47 anni trovato morto

Trovato morto un militare di 47 anni nella struttura del Cisam di San Piero a Grado. Ipotesi suicidio. Tragedia al Centro Interforze Studi e Applicazioni...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...

Deceduta giovane barista di Ponsacco

Aveva solo 47 anni, volto conosciuto e sorridente, sempre disponibile al buon umore e professionalmente ineccepibile,  per questo Elisa era molto apprezzata dalla clientela. Ancora...

Sparito nel nulla: Matteo ancora non si trova, proseguono le ricerche

È avvolta nel mistero la scomparsa di Matteo Della Longa, svanito nel nulla nel pomeriggio di lunedì scorso. Da lunedì 17 gennaio non si hanno...