16.1 C
Pisa
mercoledì 12 Maggio 2021

Samantha morta tragicamente a 3 anni, per Lei un cippo ricordo

Un cippo, una targa e un albero in ricordo di Samantha Castagnino. E’ l’iniziativa voluta dall’amministrazione comunale per celebrare la memoria della bambina di appena tre anni uccisa il 27 aprile 2016 in una struttura fatiscente a Calambrone.

L’inaugurazione dell’area dedicata alla piccola, in viale del Tirreno, è avvenuta stamani, 27 aprile, in occasione del 5° anniversario della sua morte.
«L’amministrazione comunale – ha dichiarato la vicesindaco Raffaella Bonsangue – ha voluto ricordare la piccola Samantha, morta tragicamente in questo luogo a soli tre anni. Una morte che ha spezzato il cuore di tutta la comunità, lasciando una ferita che non è stata ancora rimarginata. Abbiamo ritenuto che fosse necessario segnare fisicamente questo luogo con un cippo e una targa: un monito affinché non si ripetano più tragedie del genere. Abbiamo voluto anche piantare un albero, simbolo della vita, che svetta verso il cielo, dove speriamo che Samantha possa sorridere e giocare dopo aver vissuto su questa terra 3 anni molto difficili e pieni di violenza, segnati dalla mancata tutela e difesa da parte di chi più di tutti avrebbe invece dovuto garantire la sua incolumità».
A febbraio 2020 il Comune aveva deciso di abbattere la struttura che aveva fatto da scenario alla morte della piccola. Nei giorni scorsi l’area era stata oggetto di risistemazione da parte degli addetti del Comune.
«Oggi per la nostra città è un giorno molto triste – ha dichiarato il presidente del Consiglio Comunale, Alessandro Gennai. Il nostro cuore oggi è spezzato. Mai avremmo voluto trovarci qui per ricordare l’uccisione di una bambina. Una bambina di soli tre anni. Ma è un dovere a cui non potevano sottrarci. Lo dobbiamo a Samantha. Lo dobbiamo a tutte quelle persone che gli hanno voluto bene. E lo dobbiamo anche a tutti noi perché la morte di Samantha sia per sempre un monito affinché quello che è successo qui non accada mai più. Sono sicuro che ora Samantha ci guarda da lassù e ci sorride. Nessuno ora potrà fargli più male».
Alla cerimonia hanno preso parte anche la consigliera provinciale Annamaria Coli, la responsabile per il litorale della Polizia Municipale, Gina Vitaliano, il capitano Giulio Russo, comandante della Guardia di Finanza di Pisa, il consigliere comunale Maurizio Nerini e padre Lucian Gosman della parrocchia San Francesco di Tirrenia.

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...