15.5 C
Pisa
domenica 24 Ottobre 2021

Rifiuti abbandonati: stangata ai trasgressori, si tirano le somme

PISA. Rifiuti, resoconto delle attività di controllo del territorio. Nel 2020 +40% di sanzioni per abbandono rifiuti. Il comune di Pisa per voce dell’assessore Bedini si pronuncia sulla questione: “Dati positivi grazie a misure prese come deterrenti e che si dimostrano efficaci”

Sul fronte dei controlli ambientali nel territorio comunale, negli ultimi due anni sono stati sanzionati 218 utenti per comportamenti non corretti in tema di “rifiuti e igiene urbana”. In particolare, le sanzioni nel 2020 sono state 103, mentre nei soli primi otto mesi del 2021 sono state già 115.

Il potenziamento delle attività di controllo nei primi mesi dell’anno (gennaio-agosto 2021) ha dato rilevanti risultati in termini di aumento degli accertamenti per problematiche relative all’amianto (+ 56%); aumento per le malsanie ambientali (+ 97%); aumento per l’abbandono di rifiuti (+41%). Il numero degli utenti sanzionati per abbandono di rifiuti è aumentato del 40% (da 82 a 115).

“Questi dati sono positivi – commenta l’assessore all’ambiente Filippo Bedini – e per noi motivo di orgoglio, grazie a misure prese come deterrenti, frutto di una scelta politica che rivendichiamo come Amministrazione nella lotta al degrado”

“Nel 2021 abbiamo già superato il numero dei sanzionati dello scorso anno in tema di abbandono dei rifiuti, così come sono cresciute le sanzioni per abbandoni di amianto o malsanie ambientali. Numeri che fanno comprendere come i controlli ci sono e sono efficaci e che gli investimenti fatti stanno portando risultati; e in questo senso già il prossimo anno saranno aumentate le telecamere per la sorveglianza. È importante che si sappia che certi comportamenti, che in alcuni casi si configurano come veri e propri reati di natura ambientale, a Pisa vengono perseguiti e sanzionati e che non si consente più che i rifiuti vengano abbandonati impunemente”.

I risultati ottenuti sono stati possibili grazie alla struttura attivata presso l’ufficio Ambiente del Comune di Pisa con la specifica funzione di controllo del territorio sulle numerose tematiche ambientali, tra le quali l’abbandono di rifiuti e il rispetto del Regolamento di Polizia Urbana relativamente ai terreni in stato di abbandono, presenza di amianto, deiezioni animali e altro. A partire dall’autunno 2019, infatti, il Comune di Pisa ha distaccato presso l’ufficio Ambiente una aliquota di personale della Polizia Municipale, poi potenziata nella primavera del 2021.

A supporto, il Comune di Pisa si è anche dotato di attrezzature di videosorveglianza all’avanguardia, sia di tipo fisso che mobile (le le telecamere denominate ‘e-killer’). Inoltre, sono stati intensificati i controlli, tanto quelli su segnalazione dei cittadini, per i quali viene data puntuale risposta, quanto quelli mirati, con dislocazione puntuale delle attrezzature di videosorveglianza, periodici o generici

Ultime Notizie

Elisabetta e Simone si sono giurati eterno amore in discarica

Solo alcuni mesi fa dal Municipio di Peccioli giungeva  notizia che i matrimoni si potevano celebrare anche alla discarica di Legoli, oggi possiamo dire...

Bientina festeggia la sua ultracentenaria, auguri Iris!

Quando Iris è nata negli stati uniti viene istallata la prima radio, in Svizzera viene bocciata l'estensione delle donne al voto, in Italia entra...

Cascina Terme Lari, Terreni su perdita assessora: “ci sarà un impoverimento di contenuti e punti di vista”

Sulla questione ritiro deleghe all'Assessora Bosco (leggi), siamo tornati a parlarne con il sindaco del comune di Cascina Terme Lari, Terreni, in occasione dell'inaugurazione...

L’orientamento per il lavoro giovanile passa da Calcinaia

Nuovo progetto per l'orientamento e l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro. Così riporta una nota resa pubblica sul portale comunale.Da sempre, - riporta...

Furto: Alfa Giulietta torna al suo…”Romeo”

L’auto rubata torna al suo proprietario. Ecco cosa è successoVenerdì 21 ottobre, ore 10.45 avviene il ritrovamento da parte di una pattuglia della Polizia...

“Colpo fallito”: ‘furbetto’ identificato dai poliziotti

L’ uomo è stato identificato dai poliziotti e ha deciso di pagare quanto dovuto. Ecco cosa è successo. Ore 19.45 di venerdì 21 ottobre, le forze...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Ucciso da un malore improvviso noto imprenditore

La tragedia si è consumata ieri, intorno a mezzogiorno. L’uomo si è sentito male mentre si trovava nel capanno di caccia.Un cacciatore di 72...

Si getta dalla finestra e muore

È morta sul colpo, niente da fare per la donna che domenica scorsa si è lasciata cadere dalla finestra della sua abitazione.La tragedia si...

Minuti di alta tensione, scoppia la lite in pieno centro a Pontedera

Alta tensione nel pomeriggio di ieri in centro a Pontedera tra un gruppo di persone.PONTEDERA. La lite è scoppiata dopo le 18, in corso...

Pontedera: il Lotti piange la dottoressa scomparsa

"L'Azienda USL Toscana nord ovest esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa della dottoressa Gianna Gambaccini", con queste parole si apre il comunicato...

Pisa in lutto, se ne va Gianna Gambaccini

L'Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Pisa se ne è andata nella notte.  Gianna Gambaccini, che aveva compiuto 49 anni lo scorso 3 ottobre, è...

Ponte a Calcinaia, quando riapre? Il sindaco Alderigi risponde

Arrivare a Pontedera sembra essere diventata un'impresa. Disagi ancora derivanti dalla chiusura del Ponte a Calcinaia.  L'incidente avvenuto ieri alle porte di Pontedera (clicca qui...