15.5 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Ridurre l’uso della plastica monouso, 1400 borracce donate alle scuole di Calcinaia

CALCINAIA. Grazie al Comune di Calcinaia e ad Acque Spa, sono arrivate nelle scuole del territorio comunale, 1400 borracce. Obiettivo? Ridurre il consumo di plastica monouso.

Il Comune di Calcinaia si è contraddistinto in questi anni per la sua “natura” green, quella vocazione ambientalista ribadita e sostenuta attraverso realizzazioni a risparmio energetico e i numerosi servizi messi in campo in questi anni. Alle numerose buone pratiche incentivate dall’amministrazione se ne aggiunge un’altra, molto importante proprio per cercare di ridurre l’utilizzo della plastica monouso che, come gli studi ci insegnano, è una delle maggiori fonti di inquinamento del nostro Pianeta.

Per questo motivo a pochissimi giorni dalla Giornata Mondiale dell’Acqua che si celebrerà il prossimo 22 Marzo ecco la bella iniziativa promossa dal Comune di Calcinaia e da Acque Spa in collaborazione con l’Istituto Comprensivo M. L. King. Mercoledì 17 Marzo sono state consegnate oltre 1400 borracce alle alunne e gli alunni di tutte le scuole del territorio di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale, dall’infanzia (comprese le tre scuole paritarie) alla scuola media. Grazie al loro utilizzo, ipotizzando un consumo quotidiano di 0,5 litri d’acqua ogni studente, in un anno si riuscirà a risparmiare circa 28 quintali di plastica, pari a 63 quintali di anidride carbonica equivalente. Una prima iniziativa che porterà, una volta superata l’emergenza Covid, all’adesione al progetto Acqua Buona che ha come obiettivo il consumo dell’acqua di fontanello nel corso della refezione scolastica al posto di quella in bottiglia, ulteriormente garantita da controlli aggiuntivi sulla qualità direttamente all’interno dei plessi, e con la fornitura di nuove brocche.

La consegna simbolica delle borracce, più di 600 (in alluminio) andranno alle scuole primarie, circa 400 (tradizionali) a quelle dell’infanzia e altre 400 (in alluminio) alle medie, è avvenuta di fronte alla sede dell’Istituto Comprensivo M. L. King alla presenza del Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, della Dr.ssa Chiara Lazzaroni a rappresentare della presidenza di Acque Spa, della dirigente scolastica, Elisabetta Iaccarino, dell’Assessora all’istruzione, Elisa Morelli e dell’Assessora all’Ambiente, Beatrice Ferrucci, oltre alla Vicaria dell’istituto M. L. King, Letizia Zerini.

“Ci fa piacere – ha esordito Chiara Lazzaroni di Acque Spa – ad aver dato avvio a questo progetto che doveva partire circa un anno fa, ma che proprio a causa della pandemia, si era momentaneamente fermato. Cerchiamo di coinvolgere gli studenti delle scuole con iniziative come “Acqua Buona” che consiste proprio nella consegna di queste borracce e volta ad evitare sprechi di acqua e come “Acque Tour” un’iniziativa di educazione ambientale a cui partecipano già alcune classi dell’istituto M. L. King. Ci tengo molto a ringraziare e a portare i saluti del Presidente, Giuseppe Sardu, anche al Sindaco e alle assessore di Calcinaia, interlocutori attivi e propositivi con cui è un piacere collaborare”.

Anche il Sindaco del Comune di Calcinaia, Cristiano Alderigi, ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile questa iniziativa, ribadendo quanto fatto dall’amministrazione comunale per la salvaguardia ambientale “Sono molto soddisfatto dell’avvio di questo progetto che proseguirà con l’installazione di fontanelli all’interno delle scuole in modo tale da evitare l’uso delle bottiglie di plastica. Ma già adesso con la consegna di queste 1400 borracce, è possibile fare qualcosa di molto concreto per dare una piccola mano al nostro ecosistema. Cari ragazze e ragazzi, sta infatti a voi e naturalmente alle vostre famiglie, scegliere di portare a scuola queste belle e pratiche borracce al posto delle bottigliette monouso da mezzo litro. Fare il possibile per ridurre il consumo di plastica è infatti una sorta di dovere morale che noi adulti ci dobbiamo assumere per consegnare a questi giovani, i cittadini di domani, un mondo migliore. L’amministrazione ha cercato di fare in questi anni la sua parte e nel ruolo di assessore all’ambiente e poi di Sindaco, ho fatto il possibile per trasmettere con atti concreti questa consapevolezza a tutta la nostra comunità. Nel nostro territorio oltre al fontanello di Acque a Fornacette abbiamo posizionato altri due fontanelli che erogano anche acqua frizzante sempre con il preciso obbiettivo di ridurre il consumo di plastica e quindi di anidride carbonica. L’acqua è un bene prezioso e va valorizzato. Fa piacere essere qui a pochi giorni dalla Giornata Mondiale dell’Acqua che si celebra il prossimo 22 Marzo a promuovere questa bella iniziativa per cui mi preme ringraziare la Dr.ssa Lazzaroni e il Presidente di Acque Spa, Giuseppe Sardu, le assessore all’Ambiente e all’Istruzione, Beatrice Ferrucci e Elisa Morelli, la dirigente scolastica, Elisabetta Iaccarino e la sua vice Letizia Zerini che fin da subito hanno accolto con entusiasmo l’idea, le insegnanti che collaborano a questi progetti e soprattutto le studentesse e gli studenti di ogni età a cui mi piacerebbe fosse trasmesso anche attraverso piccole e buone pratiche come questa il rispetto per l’ambiente e l’uso oculato delle risorse che la natura ci mette a disposizione”.

 

 

Ultime Notizie

Valdera, caduta libera dei contagi, merito dei vaccini e del lockdown?

Calo dei contagi in Valdera. Effetto vaccini o effetto lockdown? Da una breve analisi dei dati forniti da Asl Toscana Nord Ovest, si può constatare...

Peccioli: malore fatale, muore a 60 anni

PECCIOLI. Se ne va prematuramente Sergio Rossi, 60 enne residente a Peccioli. Per lui, sembra essere stato fatale un malore. Un malore fatale, avrebbe...

Apre la nuova area camper a Casciana Terme

CASCIANA TERME. Riqualificazione ed ampliazione dell'area camper di via II Giugno. Presenti all'inaugurazione il Vicesindaco Citi, il Sindaco Terreni e il Direttore dell' Associazione...

Pellegrinaggio virtuale della Memoria nei Campi di Sterminio Nazisti

BUTI. Sabato 15 Maggio dalle ore 9 alle ore 13 alla Sala Di Bartolo si terrà il Pellegrinaggio virtuale in diretta allestito da ANED...

Covid-19 a Vicopisano, gli aggiornamenti del Sindaco Ferrucci

VICOPISANO. A distanza di un mese o poco più, il primo cittadino del Comune di Vicopisano, Matteo Ferrucci, torna ad aggiornare la propria comunità...

Prenotazione Vaccini, “Over 40 tocca a voi”

Arriva dalla Regione Toscana l'invito alla prenotazione anche per gli over 40 (come annunciato QUI).Il post è online da questo pomeriggio sulla pagina del...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...