7.3 C
Pisa
domenica 23 Gennaio 2022

”Quante cose non vere sulla morte di Paolo”: parla Davide, amico di Solange

Michele Vestri ha intervistato per Radio Cuore Davide Dell’Omodarme, amico di vecchia data di Paolo Bucinelli, in arte Solange. 

Davide, rispondendo ad alcune domande, ha ricostruito le ultime ore di vita dell’amico, smentendo le tante chiacchiere che sono state scritte attorno alla sua morte negli ultimi giorni. Noi di VTrend.it riportiamo alcune di queste interessanti dichiarazioni, con la speranza e il desiderio di far chiarezza su questa morte che ha colto tutti di sorpresa e che ha scatenato un grande caos mediatico. 

“Tante, quante cose non sono vere sono state scritte dai giornali. – esordisce così Davide – Paolo non era solo, ma aveva tanti buoni amici. Paolo non è dunque morto isolato o fallito, ma Paolo amava la campagna Toscana, dove era nato e aveva deciso di vivere. Paolo non era per niente fuori dal mondo dello spettacolo, addirittura la domenica precedente era stato ospite in collegamento in una trasmissione Rai. Lo invitavano spesso, era contento e se non andava era solo a causa del Covid” – specifica l’amico, che smentisce categoricamente anche le dichiarazioni di Vladimir Luxuria, che vedevano Bucinelli lasciato andare in un lungo periodo di depressione. “Paolo era pieno di vita e di progetti, io lo sentivo tutti i giorni e non aveva alcun tipo di problema in questa direzione.” 

 

Qualche giorno prima ricordiamo come Solange si era recato in ospedale, a seguito di alcuni problemi legati alla glicemia. “Noi amici più intimi non ne sapevamo nulla di questa cosa, ce lo ha tenuto nascosto. – dice Davide – Paolo probabilmente si è ripreso subito ed è tornato a casa, la domenica poi aveva questo collegamento con Uno mattina-In Famiglia a cui teneva molto”. Come tutti sapranno, Solange veniva invitato molto spesso in tv per predire il futuro. “Aveva ereditato questo dono dalla nonna, ma non vorrei soffermare su questo. – precisa l’amico – Paolo era un artista, un poeta, un cantante, un attore, era tante cose in più. Si, è conosciuto per la lettura delle mani, per questo suo dono, ma in realtà era molto molto di più.” Davide inoltre sottolinea come si stia creando un vero e proprio movimento mediatico di presunti amici: “Tutte queste persone che oggi parlano, in realtà erano solamente dei compagni di strada momentanei di Paolo, persone che pur di avere 5 minuti di gloria professano amicizie che non esistono. Gli amici quelli cari sanno e non mi rivolgo a loro.” 

Il funerale dell’artista ricordiamo essere stato rimandato a data da destinarsi, in attesa del responso dell’autopsia. Tuttavia sembra che l’esame abbia fornita una prima risposta sulle causa del decesso che sarebbero da attribuire ad un arresto cardiaco. “Lo hanno sentito al telefono verso le 23/24 della notte precedente, ma alle 8 di mattina già non rispondeva più, ovviamente è morto nella nottata. Si presume un malore, ma non mi pronuncio.” La causa naturale sembra essere dunque l’ipotesi più probabile. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

L.C.

Ultime Notizie

Covid Toscana, 10.904 nuovi casi: giù ricoveri, 26 decessi (+7 a Pisa)

CORONAVIRUS. 10.904 nuovi casi, età media 36 anni. Ci sono 26 decessi. I ricoverati sono 1.454 (21 in meno rispetto a ieri), di cui...

Notte di fuoco a Pisa: volano multe e una patente ritirata

Notte movimentata a Pisa: avanti con i controlli per assicurare il rispetto delle disposizioni anti-Covid e contrastare tutte le condotte deteriori connesse alla movida. Nella serata...

1.227 nuovi casi Covid in provincia di Pisa, di cui 400 in Valdera

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla Valdera. I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.904 su...

Minacce e rapina alla fermata del bus, guai per minori

PISA. Un minorenne è stato rapinato da due coetanei mentre stava aspettando l'autobus alla fermata. Intorno alle 14 di ieri, una pattuglia della Squadra...

‘Esche-killer’ al Parco dei Salici, l’allarme corre sui social

La segnalazione arriva dal gruppo Facebook 'sei di Pontedera se'. Sono state trovate delle polpette avvelenate in zona Parco dei Salici a Pontedera, pericolose sia per...

Ponsacco ‘super veloce’: via al potenziamento della fibra

PONSACCO. Iniziano i lavori per la banda ultra larga, lo fa sapere la sindaca Francesca Brogi. A partire dalla prossima settimana, Fibercop (società partecipata...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Branco di ragazzi trasformano Pontedera in un ring

PONTEDERA. Rissa in via Rossini: sono volati calci e pugni tra una ventina di ragazzi, anche minorenni. Sono stati postati in rete dei video...

Con l’auto contro il muro, muore a 22 anni: lo strazio della comunità

Le parole del sindaco di Lajatico Alessio Barbafieri: "In questo difficile e triste momento, giungano alla famiglia le mie condoglianze personali e quelle del...

Perde la vita un giovane di 21 anni dopo un fuoristrada

Il primo incidente  stradale si è verificato in tarda mattinata dove purtroppo si è registrato un decesso, nell'altro avvenuto a Navacchio  sono rimasti feriti...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...