17 C
Pisa
mercoledì 28 Settembre 2022

Quali saranno gli effetti della pandemia sul trasporto aereo? Parla Betti, sindaco di Cascina

CASCINA. Il sindaco di Cascina, Michelangelo Betti, ha diffuso un comunicato stampa riguardante gli aeroporti toscani. Riportiamo il testo qui di seguito: 

“Come i capponi di Renzo

Sugli aeroporti serve una visione di sistema

Guardare oltre i campanili e la pandemia. La Toscana non può fare a meno di un sistema aeroportuale integrato, ancor di più se si considera come l’emergenza sanitaria sia diventata anche crisi economica. In una fase difficile per la nostra regione il rischio è che il confronto sui due aeroporti si riduca a una gara tra territori, andando a perdere il contesto generale e, purtroppo, andando a perdere anche il confronto con altri scali.

I numeri del Galilei e di Peretola rendono evidente il diverso ruolo che i due aeroporti svolgono e possono svolgere per la Regione. Quei numeri per anni hanno indicato le linee di sviluppo, anche se oggi non bastano più per prevedere il futuro. Le linee di sviluppo individuavano un aeroporto internazionale sulla costa e un city airport per il capoluogo regionale. Oggi però, come già è stato scritto, i due territori rischiano di fare la figura dei capponi di Renzo Tramaglino, impegnati a beccarsi in attesa di finire col collo tirato. Come per i polli portati come dono dal protagonista dei “Promessi Sposi”, la competizione tra Pisa e Firenze potrebbe esaurirsi senza vincitori, travolta dal crollo dei voli in decollo e dei passeggeri trasportati. Un crollo che è già consolidato per il 2020, che pare molto certo per il 2021 e che pone grossi interrogativi per tutti gli anni successivi.

In questa fase il punto di partenza di ogni intervento dovrebbe partire da un’analisi degli effetti della pandemia sul trasporto aereo e quando potremo tornare a vedere i flussi registrati nel 2019. Superato il Covid-19 si tornerà allo stesso livello di utilizzo del mezzo aereo? Le compagnie “resteranno in piedi” e riusciranno ad attirare passeggeri con la linea di crescita pre-pandemia? In uscita dalla pandemia ci sarà la stessa voglia e la stessa necessità di volare o si preferiranno altri mezzi di trasporto e le videoconferenze?

A fianco di questi interrogativi generali, che valgono per l’intero settore, vale la pena di riflettere sulle dinamiche di un’intera area, guardando anche oltre i confini regionali. In assenza di scelte adeguate ai tempi e coerenti con le necessità di sviluppo della Toscana, il nostro sistema aeroportuale rischia di indirizzarsi verso un declino di fronte a scali esterni alla nostra regione. C’è un vero punto dolente: è probabile che se la promozione di Peretola depotenziasse il Galilei, il traffico andrebbe a crescere a Bologna.

Serve quindi una seria analisi delle prospettive che coinvolga i territori, Toscana Aeroporti, la Regione Toscana e il Ministero per le Infrastrutture. Un coordinamento complessivo, necessario per una regia che unisca il confronto sugli aeroporti a quello sulla mobilità nell’intera regione.” 

 

 

 

Ultime Notizie

Covid, 2.573 nuovi casi in Toscana e altri due decessi (+1 a Pisa). Salgono ricoveri

CORONAVIRUS. 2.573 nuovi casi con 50 anni di età media. Due decessi. In ospedale sono ricoverate 191 persone, di cui quattro in terapia intensiva. I nuovi casi...

A San Rossore pulizia della spiaggia con volontari, gommoni e… Dromedari!

Via alla seconda edizione della pulizia della spiaggia di San Rossore. Si rinsalda la collaborazione tra il Parco di San Rossore Migliarino Massaciuccoli e l'associazione...

Rami caduti e tegole pericolanti per il forte vento in provincia di Pisa

L'aggiornamento dei Vigili del Fuoco di Pisa in merito agli interventi effettuati oggi a causa del forte vento che ha soffiato in provincia. Gli interventi da...

Beccato mentre intasca i soldi della truffa dello specchietto in Fi-Pi-Li

San Miniato, truffa dello specchietto: arrestato dai Carabinieri mentre intasca i soldi. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato (PI) hanno arrestato un cittadino italiano, nella flagranza del reato...

20enne si tuffa in mare e non riemerge, ricerche in corso 

Le operazioni di ricerca sono ostacolate dal vento forte che c'è oggi lungo la costa toscana. Stando alle prime ricostruzioni, due turisti tedeschi di...

Riprende l’anno accademico dell’Università della terza età

Il 4 ottobre si riparte con il corso di fotografia e la lettura ad alta voce. Visto il notevole successo del primo anno di lezioni...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Muore infermiera dell’ospedale Lotti

Lutto per la scomparsa dell’infermiera Roberta Listini. Aveva 57 anni. Oggi il funerale. PONTEDERA. Si è spenta all’età di 57 anni Roberta Listini, infermiera dell’ospedale...

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...