21.2 C
Pisa
venerdì 22 Ottobre 2021

Protesta Montale: “è caos a Pontedera, colpa delle scelte sbagliate di Comune e Provincia”

Si fa sentire la voce dell’opposizione pontederese in merito all’agitazione studentesca che questa mattina ha avuto corso di fronte a Palazzo Blu dove alcune classi del liceo Montale sono state trasferite, il comunicato a seguire è a firma di Matteo Bagnoli Fratelli D’Italia e Matteo Becherini.

Scuole, è caos a Pontedera: colpa delle scelte sbagliate di Comune e Provincia. Oggi purtroppo siamo a dover constatare che anche sulla vicenda scuole a Pontedera e in Valdera avevamo ragione e le nostre denunce di agosto e di inizio settembre non erano frutto di polemica politica ma erano supportate da evidenti dati e preoccupazioni.”

“Ne sono una dimostrazione la protesta degli studenti delle superiori, in particolare del liceo Montale, questa mattina davanti al Palazzo blu; e anche i genitori e gli studenti che, dalle elementari alle superiori, da quando è ripartito l’anno scolastico unitamente criticano le scelte del comune Pontedera e della Provincia.”

“Infatti, – si scrive nel documento di Matteo Bagnoli Fratelli D’Italia e Matteo Becherini – aver voluto usare Palazzo blu per l’istruzione è e sarà sempre una scelta errata per una serie di motivi: in primis perché si trova in una zona industriale, vicina a una discarica e al centro di stoccaggio di rifiuti. Inoltre, va constatato che il luogo è assolutamente inadatto a ospitare studenti.”

“Mancano le scale di emergenza, – si scrive del comuicato di FdI – e sembra che ad oggi manchi addirittura un piano di evacuazione. Pensiamo poi alla criticità interne per i ragazzi sia dal punto di vista dei servizi che del materiale scolastico, dai più banali pennarelli ai proiettori. A queste criticità per la struttura e per la zona vanno sommate le criticità derivanti dalla mancata programmazione per avere un adeguato piano del trasporto pubblico sia comunale che provinciale; da un lato gli studenti della Valdera impiegano molto più tempo di prima per arrivare a scuola e dall’altro i mezzi sono insufficienti per avere un’adeguata prevenzione conto il Covid-19.”

“Si pensi che da Chianni adesso occorrono 2 ore per raggiungere Pontedera coi mezzi pubblici, mentre i bambini delle elementari della Curtatone sono costretti a prendere lo scuolabus alle 7:00 perché il Comune non ha saputo gestire la chiusura del plesso scolastico per problemi strutturali né ha voluto utilizzare altri immobili in centro che avrebbero evitato tali disagi e criticità.”

“Risulta evidente come le effettive e reali responsabilità politiche di questa disastrosa situazione siano direttamente imputabili alla Provincia e al Comune di Pontedera, che non hanno saputo gestire minimamente il rientro a scuola. Si tratta di un danno gravissimo, – conclude il documento – visto che a rimetterci sono i nostri figli e la loro formazione. E pensare che la disastrosa situazione attuale sarebbe potuta essere evitata se solo il Comune avesse ascoltato le nostre proposte e quelle di genitori, e se la Provincia avesse copiato le scelte di altre province anche vicine come Lucca, che già dallo scorso anno scolastico aveva saputo gestire e prevenire ogni disagio e rischio di contagio Covid-19.”

Ultime Notizie

Muore mentre fa colazione, il decesso questa mattina

A nulla sono valsi gli immediati soccorsi prestati ad una signora di 51 anni ospite di un'amica mentre faceva colazione.Alle ore 10.35 su richiesta...

Lega Capannoli, ex scuola primaria: “persa l’occasione di risparmiare 5.978 €”

Soldi che potevano essere risparmiati, è questo il pensiero della Lega Capannoli a proposito del Progetto 'recupero ex scuola primaria'."La giunta comunale di Capannoli,...

Pontedera: il Lotti piange la dottoressa scomparsa

"L'Azienda USL Toscana nord ovest esprime il più sentito cordoglio per la scomparsa della dottoressa Gianna Gambaccini", con queste parole si apre il comunicato...

Covid, Toscana: sale il tasso di positività

Coronavirus, 277 nuovi casi, età media 49 anni. Tre i decessi.I nuovi casi registrati in Toscana sono 277 su 29.032 test di cui 8.718...

Usl Toscana Nord-Ovest: “Indetto sciopero ad oltranza fino al 31 ottobre”

L'Azienda informa che è stato indetto dall’Associazione sindacale Fisi uno sciopero ad oltranza fino a domenica 31 ottobre. Lo sciopero, indetto dalla Fisi, ha portata...

Provincia di Pisa, trend positivo della domanda di lavoro

A Pisa continua la tendenza a crescere della domanda di lavoro espressa dalle aziende (+13%)Tendenza con segno positivo anche nel mese di ottobre 2021...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Ucciso da un malore improvviso noto imprenditore

La tragedia si è consumata ieri, intorno a mezzogiorno. L’uomo si è sentito male mentre si trovava nel capanno di caccia.Un cacciatore di 72...

Si getta dalla finestra e muore

È morta sul colpo, niente da fare per la donna che domenica scorsa si è lasciata cadere dalla finestra della sua abitazione.La tragedia si...

Ponte a Calcinaia, quando riapre? Il sindaco Alderigi risponde

Arrivare a Pontedera sembra essere diventata un'impresa. Disagi ancora derivanti dalla chiusura del Ponte a Calcinaia.  L'incidente avvenuto ieri alle porte di Pontedera (clicca qui...

Santa Maria a Monte piange il 47enne morto sul posto di lavoro, la rabbia il dolore di Ilaria Parrella

E' un messaggio toccante quello postato della prima cittadina di Santa Maria a Monte, un messaggio intriso di dolore e rabbia per l'ennesima morte...

Minuti di alta tensione, scoppia la lite in pieno centro a Pontedera

Alta tensione nel pomeriggio di ieri in centro a Pontedera tra un gruppo di persone.PONTEDERA. La lite è scoppiata dopo le 18, in corso...

Pontedera, Luna Park: ecco il Voucher digitale da scaricare per salire sulle attrazioni

Tutto digitale, il mondo gira attorno ad un click, per questo in occasione della festa dei bambini arrivano agevolazioni che permettono di rendere facile...