18.7 C
Pisa
giovedì 29 Settembre 2022

Pontedera, pulizia dei fossi e cura della vegetazione: nuova ordinanza

PONTEDERA. Il Comune di Pontedera ha pubblicato sull’albo pretorio l’ordinanza che impone, entro sessanta giorni, ai proprietari o possessori o comunque detentori a qualsiasi titolo di terreni ed immobili in generale prospicienti le strade comunali, le strade vicinali ad uso pubblico e tutte le strade di pubblico passaggio, di provvedere alla cura e alla pulizia degli stessi beni e alla regolazione della vegetazione che si protraggoni in area pubblica.

L’abbandono e l’incuria di terreni prospicienti strade comunali o comunque di pubblico passaggio può rendere insicura la percorrenza della viabilità, come il deflusso delle acque meteoriche ovvero l’ostacolo all’interno dei fossi e canali non curati può comportare, a causa del ristagno delle stesse, l’insorgere di numerosi problemi di carattere igienico-sanitario. Spesso inoltre parte delle cattive condizioni di viabilità sono dipendenti anche dalla negligenza dei proprietari frontisti che non provvedono tempestivamente ad eseguire le opere di loro spettanza come la pulizia dei fossi laterali, il taglio delle siepi e dei rami delle piante che si protendono oltre il ciglio stradale, nonché la rimozione immediata delle zolle od altro materiale della lavorazione dei campi.

Al fine quindi di render più sicura la percorrenza delle strade e la sicurezza idraulica del territorio il Comune ha emesso una ordinanza, la n. 314 del 16 dicembre 2020.

L’ordinanza stabilisce che i proprietari e/o conduttori dei beni dovranno intervenire per sistemare i fossi, pulirli, risagomarli,rimuovere gli ostacoli nei canali. Inoltre dovranno realizzare interventi per evitare allagamenti e rimuovere gli ostacoli al deflusso dell’acqua. Inoltre dovranno tagliare piante, arbusti ecc, che compromettano la stabilità dell’argine, evitare fenomeni di dilavamento dei versanti, dovranno rimuovere materiale che possano causare fenomeni franosi e la vegetazione che ostacola la transitabilità, la visibilità della strada e la leggibilità della segnaletica stradale. Insomma tutti i proprietari dovranno curare i terreni in modo da non causare problemi alla collettività e ai beni pubblici e privati confinanti.

“Questa ordinanza norma la cura dei fossi e dei canali e sollecita ai proprietari ad intervenire – commenta l’assessore Mattia Belli -; la cura e la manutenzione del territorio sono oggi essenziali per la sicurezza idraulica ed idrogeologica, visti i cambiamenti climatici in corso, ormai evidenti. L’anno prossimo peraltro collegheremo queste norme al nuovo regolamento di pulizia rurale per far si che siano meglio recepite e costantemente rispettate”.

Ultime Notizie

Lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra

 Da lunedì 3 ottobre riprende l’ambulatorio pediatrico a Volterra. La proposta è stata presentata dalla ASL Toscana nord ovest all’interno alla Consulta per la tutela...

6 nuove telecamere “intelligenti” per il controllo del territorio, sorvegliano anche l’accesso in Fi-Pi-Li

Occhi elettronici per il controllo del territorio. Le telecamere "intelligenti" sono in grado di leggere le targhe dei veicoli. Coprono anche l'accesso alla superstrada...

Viola il divieto di avvicinamento alla moglie: finisce in carcere

I Carabinieri eseguono la misura cautelare in carcere conseguente alle violazioni del divieto di avvicinamento. I Carabinieri della Compagnia di San Miniato hanno dato esecuzione...

Per la prima volta una donna arbitra in Serie A: tocca alla toscana Maria Sole Ferrieri Caputi

La toscana Maria Sole Ferrieri Caputi sarà la prima donna che arbitrerà in Serie A. La 32enne livornese è stata designata per dirigere Sassuolo-Salernitana,...

Covid, 1.883 nuovi casi con 50 anni di età media. Dieci i decessi

Il bollettino di oggi, mercoledì 28 settembre. Sono 1.883 i nuovi casi di Covid-19 registrati nelle ultime ventiquattro ore in Toscana: 274 sono stati confermati...

Lavori di Acque rimandati a domani a Casciana Terme Lari: ecco le vie senz’acqua

Domani interruzione idrica programmata nel comune di Casciana Terme Lari. In merito all'intervento di manutenzione sulla rete di distribuzione nel comune di Casciana Terme Lari, inizialmente...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Pauroso incidente a Bientina: un’auto si ribalta e l’altra finisce contro un muro (FOTO)

L’incidente nella notte tra venerdì e sabato. Sul posto 118, vigili del fuoco e carabinieri. BIENTINA. Incidente lungo la Sp3 dopo la mezzanotte, sono rimaste...

Blanco ricorda 18enne morta in Valdera con asta di beneficenza online

Il noto cantante Blanco lancia un'asta online per la donazione ad Agbalt di Pisa in nome della 18enne morta in Valdera a causa di...

Intervista al candidato Passarelli Lio: “Il voto utile è per noi. Per la Grillaia trovare soluzioni alternative”

Speciale elezioni VTrend, l'intervista esclusiva al candidato della lista Calenda (Az-Iv) nel collegio uninominale Pisa-Fucecchio. Il candidato Michele Passarelli Lio ha parlato a VTrend...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

“A zonzo” per la provincia di Pisa (e non solo) con Odra e Daria

L'obiettivo? Conoscere e far conoscere la provincia di Pisa! Gnigneazonzo è una pagina social che rappresenta un'isola felice. Perché? Un viaggio è sempre una scoperta, vuol dire...

Tentano il furto allo stabilimento Piaggio, poi la folle fuga: arrestato un 36enne e ricercato il complice

Folle fuga nell’area industriale di Pontedera: il furgone dei malviventi ha percorso vie e rotatorie contromano, invadendo anche marciapiedi e banchine ai margini della...