7.3 C
Pisa
domenica 23 Gennaio 2022

Pontedera, pulizia dei fossi e cura della vegetazione: nuova ordinanza

PONTEDERA. Il Comune di Pontedera ha pubblicato sull’albo pretorio l’ordinanza che impone, entro sessanta giorni, ai proprietari o possessori o comunque detentori a qualsiasi titolo di terreni ed immobili in generale prospicienti le strade comunali, le strade vicinali ad uso pubblico e tutte le strade di pubblico passaggio, di provvedere alla cura e alla pulizia degli stessi beni e alla regolazione della vegetazione che si protraggoni in area pubblica.

L’abbandono e l’incuria di terreni prospicienti strade comunali o comunque di pubblico passaggio può rendere insicura la percorrenza della viabilità, come il deflusso delle acque meteoriche ovvero l’ostacolo all’interno dei fossi e canali non curati può comportare, a causa del ristagno delle stesse, l’insorgere di numerosi problemi di carattere igienico-sanitario. Spesso inoltre parte delle cattive condizioni di viabilità sono dipendenti anche dalla negligenza dei proprietari frontisti che non provvedono tempestivamente ad eseguire le opere di loro spettanza come la pulizia dei fossi laterali, il taglio delle siepi e dei rami delle piante che si protendono oltre il ciglio stradale, nonché la rimozione immediata delle zolle od altro materiale della lavorazione dei campi.

Al fine quindi di render più sicura la percorrenza delle strade e la sicurezza idraulica del territorio il Comune ha emesso una ordinanza, la n. 314 del 16 dicembre 2020.

L’ordinanza stabilisce che i proprietari e/o conduttori dei beni dovranno intervenire per sistemare i fossi, pulirli, risagomarli,rimuovere gli ostacoli nei canali. Inoltre dovranno realizzare interventi per evitare allagamenti e rimuovere gli ostacoli al deflusso dell’acqua. Inoltre dovranno tagliare piante, arbusti ecc, che compromettano la stabilità dell’argine, evitare fenomeni di dilavamento dei versanti, dovranno rimuovere materiale che possano causare fenomeni franosi e la vegetazione che ostacola la transitabilità, la visibilità della strada e la leggibilità della segnaletica stradale. Insomma tutti i proprietari dovranno curare i terreni in modo da non causare problemi alla collettività e ai beni pubblici e privati confinanti.

“Questa ordinanza norma la cura dei fossi e dei canali e sollecita ai proprietari ad intervenire – commenta l’assessore Mattia Belli -; la cura e la manutenzione del territorio sono oggi essenziali per la sicurezza idraulica ed idrogeologica, visti i cambiamenti climatici in corso, ormai evidenti. L’anno prossimo peraltro collegheremo queste norme al nuovo regolamento di pulizia rurale per far si che siano meglio recepite e costantemente rispettate”.

Ultime Notizie

Covid Toscana, 10.904 nuovi casi: giù ricoveri, 26 decessi (+7 a Pisa)

CORONAVIRUS. 10.904 nuovi casi, età media 36 anni. Ci sono 26 decessi. I ricoverati sono 1.454 (21 in meno rispetto a ieri), di cui...

Notte di fuoco a Pisa: volano multe e una patente ritirata

Notte movimentata a Pisa: avanti con i controlli per assicurare il rispetto delle disposizioni anti-Covid e contrastare tutte le condotte deteriori connesse alla movida. Nella serata...

1.227 nuovi casi Covid in provincia di Pisa, di cui 400 in Valdera

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla Valdera. I nuovi casi registrati in Toscana sono 10.904 su...

Minacce e rapina alla fermata del bus, guai per minori

PISA. Un minorenne è stato rapinato da due coetanei mentre stava aspettando l'autobus alla fermata. Intorno alle 14 di ieri, una pattuglia della Squadra...

‘Esche-killer’ al Parco dei Salici, l’allarme corre sui social

La segnalazione arriva dal gruppo Facebook 'sei di Pontedera se'. Sono state trovate delle polpette avvelenate in zona Parco dei Salici a Pontedera, pericolose sia per...

Ponsacco ‘super veloce’: via al potenziamento della fibra

PONSACCO. Iniziano i lavori per la banda ultra larga, lo fa sapere la sindaca Francesca Brogi. A partire dalla prossima settimana, Fibercop (società partecipata...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore improvvisamente bidello dell’Itis di Pontedera

Lutto nel mondo della scuola: muore collaboratore molto conosciuto dell'Itis Marconi di Pontedera. PONTEDERA. Si è spento improvvisamente nelle scorse ore Stefano Grazzini, 56 anni,...

Uccisa da un malore improvviso in casa

Il dramma a Pisa, danna stroncata da un malore improvviso che non le ha lasciato scampo. La vittima è Lucia Franchini, 68 anni, volto noto...

Branco di ragazzi trasformano Pontedera in un ring

PONTEDERA. Rissa in via Rossini: sono volati calci e pugni tra una ventina di ragazzi, anche minorenni. Sono stati postati in rete dei video...

Con l’auto contro il muro, muore a 22 anni: lo strazio della comunità

Le parole del sindaco di Lajatico Alessio Barbafieri: "In questo difficile e triste momento, giungano alla famiglia le mie condoglianze personali e quelle del...

Perde la vita un giovane di 21 anni dopo un fuoristrada

Il primo incidente  stradale si è verificato in tarda mattinata dove purtroppo si è registrato un decesso, nell'altro avvenuto a Navacchio  sono rimasti feriti...

Atti sessuali con 13enne: istruttore della Valdera arrestato

Pesante accusa nei confronti dell'uomo, un istruttore di 70 anni di un centro ippico della Valdera, che adesso si trova in carcere. Da settembre scorso...