17.5 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Ponsacco e Caritas insieme per un nuovo progetto

PONSACCO. Cresce e si rafforza la collaborazione tra il Comune di Ponsacco e la Caritas.  

 

A giorni verrà sottoscritta una nuova convenzione con Don Armando Zappolini con la quale il Comune di Ponsacco attiverà un progetto di lavori socialmente utili in ambito di pulizia degli spazi verdi e delle vie del centro storico. Si tratta di un progetto che interessa le aree a verde più frequentate, come il parco urbano, i giardini pubblici di via Don Minzoni, il giardino di Peppino Impastato, la pista ciclabile de Le Melorie.

In particolare presso i giardini pubblici di via Don Minzoni, oltre al servizio di presidio e controllo del parco, la Caritas organizzerà iniziative di animazione gratuita per bambini e ragazzi per promuovere una frequentazione attiva e piacevole da parte di tutti i cittadini, grazie al contributo dei giovani volontari della Caritas Young. Il progetto partirà ad inizio luglio, con la riapertura ufficiale dei giardini pubblici.

“La collaborazione tra Caritas e Amministrazione comunale va avanti da molti anni e ci ha sempre portato a degli ottimi risultati in ambito sociale – commenta la Sindaca Francesca Brogi – Con la riqualificazione degli spazi mensa, dormitorio e giardino di alcuni anni fa, fino ad arrivare alla recente nascita del gruppo Caritas Young, la Caritas rappresenta per tutta la comunità un supporto imprescindibile nell’affrontare situazioni delicate che vedono coinvolti soggetti deboli. Come Comune siamo orgogliosi di poterla sostenere attraverso progetti come questo, che offrono un ritorno importante per Ponsacco in termini di inclusione sociale e controllo del territorio. Collaborare con Don Armando e con tutti i volontari Caritas è un piacere, sono davvero una colonna portante del nostro paese”.

“Sono contento – aggiunge Don Armando Zappolini – di questo progetto che ci permette, come accennai il giorno del mio arrivo a Ponsacco, di fare della parrocchia una realtà aperta al territorio e che faciliti la costruzione di reti e di sinergie. E’ anche importante che persone che sono da noi sostenute nella loro precarietà economica e sociale possano avere una opportunità per mettersi a servizio della comunità”.

“Da Assessore al Sociale – conclude David Brogi – “sono felice di poter dire di essere arrivati come Amministrazione ad un accordo con la Caritas di Ponsacco. Un lavoro, questo, che ha visto impegnato sia il mio Assessorato con quello dell’Assessore Massimiliano Bagnoli che ha dato forma ad un progetto articolato sia per la custodia e il presidio dei Giardini Comunali, al cui interno verranno svolte attività ludico ricreative ad hoc da operatori qualificati, sia all’esterno dello stesso con i lavori socialmente utili che vedranno interessate diverse zone del nostro territorio, dando al contempo una risposta in termini di decoro che di impegno di persone che hanno bisogno anche di un reinserimento nella società”.

Ultime Notizie

Pisa “blinda” piazza delle Vettovaglie: ingressi contingentati

Il sindaco di Pisa Michele Conti ha firmato un’ordinanza contingibile ed urgente per regolamentare l’accesso e lo stazionamento in piazza delle Vettovaglie.A partire da...

I sapori del sud approdano a Pisa: inaugurato Radici

Un nuovo ristorante dal gusto e dall'atmosfera tipicamente mediterranea è aperto a Pisa.Si tratta di Radici, nuovissimo locale nella centralissima piazza Carrara, con vista su...

Pontedera, Ponsacco e Bientina: torna la raccolta alimentare

VALDERA. Sabato 15 Maggio torna la raccolta alimentare in 73 punti vendita di Unicoop Firenze. Tra questi, anche i negozi Coop.Fi di Pontedera, Ponsacco...

Percorsi congiunti sul rilancio del Viale Rinaldo Piaggio

PONTEDERA. Nella giornata di ieri il vicesindaco Alessandro Puccinelli e l'assessore Mattia Belli sono stati ospiti della Piaggio."Intensa mattinata ospiti, insieme al Vicesindaco Puccinelli,...

Covid, Valdera e Pisa: il numero dei nuovi contagi per comune

COVID-19. Riportiamo i dati dei nuovi positivi dei vari comuni della Provincia di Pisa e della Valdera forniti dall’Asl Toscana Nord Ovest.In Valdera si...

Anticipazioni Covid: 529 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 529 su 23.293 test di cui 11.444 tamponi molecolari e 11.849 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...