24.2 C
Pisa
sabato 19 Giugno 2021

Polizia Municipale, intensificate attività di controllo e sorveglianza in città e sul litorale

Intensa attività della Polizia Municipale nello scorso fine settimana, in città e sul litorale.

Gli agenti sono intervenuti in piazza Duomo e in alcune zone della città, con controlli anche ai locali che non rispettavano le norme anti-covid, così come nelle località del litorale per evitare gli assembramenti e la vendita di merce contraffatta che è stata posta sotto sequestro.

«Con le riaperture e il coprifuoco spostato alle 23.00 – spiega l’assessore alla sicurezza Giovanna Bonanno -, l’impegno degli agenti della Polizia Municipale è aumentato così come è sempre più alta è l’attenzione per le tante casistiche che possono incontrare nel corso del servizio per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico. Anche questo fine settimana vi sono stati interventi molteplici e su più fronti, sul litorale come in città. Un impegno che l’Amministrazione ha cercato di garantire in questi anni rafforzando l’organico e dotandolo di tutti i più moderni strumenti. Chiedo anche alla cittadinanza un aiuto in questo senso ad agevolare e aiutare gli agenti nello svolgimento del loro compito a servizio di tutti».

In piazza Duomo, con la ripresa del turismo, sono state potenziate le pattuglie di vigilanza per garantire la sicurezza di visitatori e cittadini. Gli agenti hanno provveduto a fermare e controllare alcuni venditori abusivi ai quali è stata sequestrata la merce e sono state avviate le pratiche di espulsione amministrativa dall’Italia, in quanto stranieri senza regolare permesso. Sempre nella zona monumentale sono stati identificati e allontanati alcuni soggetti, provenienti da fuori città.

Nelle zone della movida, sono stati incrementati i servizi, coordinati dalla Questura, unitamente alle altre Forze di polizia. La Municipale ha elevato sanzioni a persone trovate in giro molte ore dopo l’inizio del coprifuoco, stabilito alle 23.00, e a un giovane sorpreso in un vicolo del centro nell’espletamento dei propri bisogni. È in fase di accertamento la violazione da parte di un locale del Lungarno delle norme che vietano l’assembramento di persone all’interno dei locali. Oltre alle attività straordinarie, la Municipale ha provveduto anche a garantire i servizi di viabilità, in concomitanza con la partenza della Ztl sui Lungarni, e al rilievo di sei sinistri stradali.

Sul fronte del contrasto al commercio abusivo, il reparto antidegrado e quello del litorale hanno provveduto al sequestro di oltre 900 articoli destinati alla vendita abusiva, tra cui 44 paia di scarpe sportive con marchi contraffatti di note griffes. Sull’arenile di Calambrone e Tirrenia, le pattuglie, compresa quella a bordo del quad, sono intervenute per contrastare gli assembramenti di persone, soprattutto giovani e giovanissimi, nelle spiagge libere.

Ultime Notizie

”Sono un Under 18, cosa devo fare per ottenere il vaccino?”

L’Azienda USL Toscana nord ovest chiarisce quali sono le modalità per la vaccinazione degli “under 18”. Dopo aver scelto data e luogo di vaccinazione, i...

Anticipazioni Covid: in Toscana 62 nuovi casi, cala ancora il tasso di positività

COVID-19.I nuovi casi registrati in Toscana sono 62 su 18.955 test di cui 6.758 tamponi molecolari e 12.197 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Tutti a bordo! A Bientina l’iniziativa che insegna a guidare bene e in sicurezza

BIENTINA. Come si controlla un veicolo? In che modo si riesce ad anticipare un pericolo? E come si viaggia in sicurezza? Queste sono alcune...

Tanti ospiti e personaggi dello spettacolo attesi venerdì al Bagno Vittoria di Tirrenia

TIRRENIA. Un grande evento benefico attende il litorale pisano venerdì 25 giugno alle ore 18 a Tirrenia con il "Calendario della Rinascita da crisalide...

Ennesimo incidente in FiPiLi, un tamponamento paralizza il traffico

Non si placano gli incidenti sulla Fi-Pi-Li. La grande arteria stradale, ormai martoriata dai lavori e dall'intenso traffico che si registra ogni giorno, è...

Caso Scieri, tre imputati chiedono il processo abbreviato

Tre dei cinque imputati nel processo per la morte di Emanuele Scieri, il parà di 26 anni morto nella caserma Gamerra di Pisa il 13...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...