28.6 C
Pisa
giovedì 11 Agosto 2022

Pesca con rete non autorizzata in area protetta, denunciato

Rispetto dell’ambiente, intensificati i controlli sulle spiagge: i Guardiaparco fermano e denunciano pescatori abusivi.

Nuova iniziativa delle Guardie del Parco per la difesa della pesca autorizzata e contro la pesca di frodo, anche in seguito alla segnalazioni pervenute dai cittadini. Nella mattinata di domenica una pattuglia è intervenuta presso la foce del fiume Serchio dove erano alloggiati in una tenda sull’arenile alcuni soggetti provenienti da fuori provincia e intenti alla pesca con il “giacchio”, una rete che viene lanciata a braccia nel fiume.

Un controllo più attento e mirato ha permesso di scoprire che all’interno dell’accampamento era nascosta una rete di nylon, denominata “barracuda”, lunga 50 metri e concepita per essere utilizzata proprio a sbarramento della foce del fiume, che in questo periodo oltretutto è in secca, per catturare le specie in transito in quella zona. Si tratta di un’attrezzatura non consentita ai pescatori sportivi, la cui semplice introduzione in area protetta è punita con sanzione penale.

Il proprietario della rete è stato denunciato e adesso dovrà subire un procedimento per la cui estinzione occorrerà provvedere al pagamento di una oblazione di migliaia di euro, oppure, qualora l’Autorità Giudiziaria non ammettesse l’indagato all’oblazione, dovrà subire un processo penale. Saranno inoltre contestate sanzioni amministrative molto gravose.

L’intervento va ad aggiungersi a quello eseguito nei giorni scorsi e fa parte di una più ampia strategia di “difesa di comunità” che prevede il coinvolgimento dei residenti e delle associazioni che collaborano con le forze dell’ordine per il rispetto delle regole e dell’ambiente. 

In questo periodo sono stati inoltre intensificati i controlli sugli arenili delle riserve naturali della Lecciona, di Bocca di Serchio, della Bufalina e della penisola dei Gabbiani. Si tratta di interventi rinforzati grazie a specifici progetti di lavoro interforze che coinvolgono i Guardiaparco, la Polizia Municipale di Vecchiano ed il reparto a cavallo della Polizia Municipale di Viareggio. Il monitoraggio, anche in orario notturno, delle aree più delicate e maggiormente di pregio del litorale è volto a contrastare l’uso non consapevole e rispettoso della natura, quindi a evitare attendamenti notturni, accensione di falò, abbandono di rifiuti. Sono state già elevate diverse sanzioni a carico di fruitori provenienti da tutta Italia ed anche stranieri. I controlli saranno intensificati nei prossimi fine settimana ed in particolare a ferragosto. 

“L’impegno preso con i cittadini, gli enti e le associazioni del territorio, in particolare con i fruitori Bocca di Serchio, si sta concretizzando con questi controlli che hanno l’obiettivo di salvaguardare l’ambiente ed il territorio”, spiega il Presidente del Parco Migliarino San Rossore Massaciuccoli Lorenzo Bani.

Ultime Notizie

Scossa di terremoto tra Tirrenia e Livorno

Il movimento tellurico se pur di lieve entità è stato registrato questa mattina poco prima delle 6:00. La comunicazione è giunta dall'INGV, il sisma sarebbe...

Peccioli scende in pista da bob a fianco dell’atleta olimpionico Eric Fantazzini

Al via la collaborazione con la Fisi per promuovere l'immagine di Peccioli nel mondo tramite gli sport invernali e spingere il suo campione verso le...

Unione Valdera, pacchetto scuola: ecco come ottenere l’incentivo

Dal 29 Agosto e fino al 21 Settembre aperto il bando per il Pacchetto Scuola. Previsti contributi per le famiglie residenti in uno dei comuni...

Toscana, 1.362 nuovi casi Covid e 11 decessi (+2 a Pisa). In calo i ricoveri

CORONAVIRUS. 1.362 nuovi casi. Età media 53 anni. Undici i decessi. I ricoverati sono 531 (31 in meno rispetto a ieri), di cui 19 in...

Covid, altri 167 nuovi positivi nelle ultime 24 ore in provincia di Pisa

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 1.362 su...

Sant’Ermolao, “una fiera così non ha più senso di esistere”

Il comunicato stampa di Uniti per Calci a proposito della fiera di Sant'Ermolao. "La fiera patronale di Sant'Ermolao ha smesso definitivamente di essere fiera, per...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Tragedia con la moto in autostrada: muore una coppia della Valdera

Una tragedia sulla A11: sbalzati giù dalla moto per un tamponamento, i due innamorati hanno perso la vita insieme. PONTEDERA – L’incidente è avvenuto ieri,...

Tragico incidente, ciao Eleonora ed Emanuele. Il cordoglio sui social

I due fidanzati, residenti in Valdera, hanno perso la vita in un drammatico incidente sull'A11. Fiume di messaggi di cordoglio per la scomparsa di Eleonora...

Valdera, malore fatale: muore a 49 anni

I soccorsi arrivati sul posto non ce l'hanno fatta a tenere in vita l'uomo, un 49enne italiano. Sul posto anche i carabinieri per gli...

Giovane ucciso a Pisa, l’omicida si è costituito: le dichiarazioni del sindaco Conti

 Il giovane è stato ucciso nel pomeriggio di ieri con un colpo di coltello, l’omicida si è costituito alla polizia: il sindaco Conti interviene...

Rinvenuto corpo esanime nelle antiche terme

Il corpo privo di vita è stato rinvenuto nella giornata di oggi. Il corpo esanime di un uomo di 79 anni di Pomarance è stato...

Incidente stradale, un motociclista coinvolto nello schianto

L’incidente questo pomeriggio: un motociclista coinvolto nello schianto. VECCHIANO - L’incidente stradale è avvenuto nel tardo pomeriggio di oggi, sabato 6 agosto, a Marina di...