15.1 C
Pisa
martedì 11 Maggio 2021

Notte prima degli esami, la poesia di Franconi ai maturandi

PONTEDERA. “Io mi ricordo, quattro ragazzi con la chitarra e un pianoforte sulla spalla, come pini di Roma, la vita non li spezza, questa notte è ancora nostra”.

Inizia così la canzone di Antonello Venditti, “notte prima degli esami”, brano che è rimasto un’icona indelebile della musica italiana, una di quelle storie di vita che è difficile dimenticare. Difficile da dimenticare è anche l’esame di maturità 2020, la crisi sanitaria ha sovvertito ogni tradizione, ogni regola. Anche il Sindaco di Pontedera pubblica su web una personale riflessione, una dedica, un augurio ed in particolare la  speranza “che quelle luci si accendano davvero su quel palco della vita” (A. Venditti):

La lettera aperta del Sindaco:

“Cari ragazzi,

finisce l’anno scolastico più strano di sempre; termina interrompendo una narrazione quasi epica, uguale da generazioni e generazioni: nessuna scommessa sul toto-tema, nessun calcolo statistico tra l’eventualita di un testo di prosa o poesia, nessun cruccio sul tema di attualità e sull’argomento di quello storico. Niente di tutto questo, perché dovrete cimentarvi “solo” con il colloquio orale, sulla tesina e sulle materie dell’indirizzo di studio.

È vero che non avete potuto passare gli ultimi giorni con i compagni di banco, che vi sono stati negati quei riti bizzarri ed avvincenti dei cento giorni dalla Maturità.
È vero che non avete potuto cantare insieme la canzone di Venditti, quella che accomuna le generazioni di tutti i maturandi, di tutte le età.

Ma è altrettanto vero che, seppur diversa, questa notte prima degli esami sarà la vostra notte, fatta di lacrime e preghiere, gonfia di emozioni ed aspettative, affollata di speranze abbracciate alla paura: sensazioni e pensieri che solo la vostra età rende meravigliosi ed indimenticabili.

“L’amore è amore” ripete la canzone di Venditti ed è proprio l’amore verso il futuro, quello che solo voi avete l’energia di sentire, la ragione più importante per cui nutriamo la fiducia.
Anche se niente sarà più come prima, tutto potrebbe anche divenire migliore.

Quella di domani sarà la vostra prova di maturità ma pure la nostra speranza più bella.

Tra i banchi di una scuola che non sarà più la più stessa salperete verso un mondo nuovo, fatto di responsabilità ma ancora intriso di sogno.

#andràtuttobene è l’hastag di questi mesi. Ve lo scriviamo a cento e cento mani.

In bocca al lupo”!

Ultime Notizie

Anticipazioni Covid: 367 nuovi casi nelle ultime 24 ore in Toscana

I nuovi casi registrati in Toscana sono 367 su 21.913 test di cui 9.906 tamponi molecolari e 12.007 test rapidi. Il tasso dei nuovi...

Morte di Sara Campinotti, automobilista indagato per omicidio stradale

PONTEDERA. Non sono ancora state fissate le esequie di Sara Campinotti, la giovane motociclista di 27 anni morta sabato scorso in un tragico incidente...

Passeggiata ecologica a Bientina

BIENTINA. La Polisportiva Quattro Strade in collaborazione con il Comune di Bientina ha organizzato la passeggiata ecologica.L'appuntamento è fissato per sabato 15 maggio, alle...

Vaccini, Astrazeneca esce di scena

Mentre in Italia e in Toscana iniziano i vaccini over 50, a livello europeo è stato definito lo stop di AstraZeneca.La Commissione Ue ha...

Infermieri, una campagna fotografica per ricordare le promesse mancate

L’iniziativa portata avanti dal sindacato degli infermieri in occasione della Giornata mondiale dell’Infermiere che si celebrerà il 12 maggio.“Nella Giornata mondiale dell'Infermiere la nostra...

Grande emozione per la riapertura del Teatro Era

PONTEDERA. Dopo mesi di stop a causa delle restrizioni contro il covid19, il Teatro Era ha ritrovato il suo pubblico.Domenica 9 maggio, alle ore...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...