12.9 C
Pisa
giovedì 13 Maggio 2021

Non spengiamo il sogno di Suamy, il grido d’aiuto delle Associazioni

“Montopoli e Casciana Terme Lari per realizzare il sogno di Suamy. Al via la raccolta fondi”

Il sogno di Suamy continua. Suamy, una ragazza di Montopoli, ha costante necessità di cure e, allo stesso tempo, di automezzi idonei per i trasporti dovuti alle visite mediche a cui deve sottoporsi. Ma non solo: questi mezzi le consentono di poter realizzare anche dei piccoli, ma grandi sogni che a oggi non sono possibili, come quello di poter vedere da vicino il mare.

Grazie alla terapista shiatsu che segue Suamy e alla sinergia di due associazioni di Casciana Terme Lari – “Quattro Strade” e “Michelombres” – e alle due amministrazioni comunali di Montopoli in val d’Arno e, appunto Casciana Terme Lari, rappresentate rispettivamente dal sindaco Giovanni Capecchi e dall’assessore alle Politiche sociali Alessandro Tosi, prenderà avvio una campagna di sensibilizzazione e una raccolta fondi per l’acquisto di un automezzo idoneo per Suamy.

Alcune associazioni del territorio di Montopoli hanno già dato la propria disponibilità a sostenere questa campagna di sottoscrizione e, nei prossimi giorni, sarà possibile contribuire al sogno di Suamy.

“Quattro Strade” e “Michelombres” si impegneranno a raccogliere i fondi presso le aziende e a promuovere momenti di sensibilizzazione.
«Le amministrazioni comunali coinvolte ringraziano le due associazioni di Casciana Terme Lari, Marco Pugliesi e Luca Tremolanti, per aver promosso questa iniziativa – dicono il sindaco Giovanni Capecchi e l’assessore Alessandro Tosi – abbiamo la fortuna di vivere in due territori dove l’associazionismo costituisce un importante elemento di inclusività e di solidarietà, sempre pronto a dare risposte alle persone e alle famiglie più fragili».

Per contribuire è possibile eseguire un bonifico: Comitato “Il sogno di Suamy”, IBAN IT39O0523271080000040060295 (Banca Popolare Lajatico, filiale di Capanne). Oppure, partecipare alla campagna di sottoscrizione promossa dalle associazioni.

In foto da sinistra: Alessandro Tosi, assessore alle Politiche sociali di Casciana Terme Lari; Giovanni
Capecchi, sindaco di Montopoli in val d’Arno; Marco Pugliesi, associazione “Quattro Strade”; Luca
Tremolanti, associazione “Michelombres”; Giorgio Pistolesi, padre di Suamy.

Ultime Notizie

Figliuolo: da lunedì 17 prenotazioni anche per i 40enni, anche in Toscana?

Francesco Figliuolo, Commissario per l'Emergenza, ha inviato alle Regioni una lettera per dare il via libera alle prenotazioni dal prossimo 17 maggio anche per...

Pontedera unisce Italia e Giappone, punto d’incontro sulle due ruote

Presentata questa mattina nella sede di Mitsuba Italia a Pontedera (Pisa) la nuova Ducati Multistrada V4, risultato della sinergia tra lo storico brand emiliano...

Nuovi intervalli tra prima e seconda dose di Pfizer e Moderna per chi prenota dal 13 maggio

Le persone che prenoteranno la prima dose di Pfizer o Moderna da domani (dalle ore 00:01) giovedì 13 maggio avranno la seconda dose al...

Ricercato, individuato e arrestato nella notte alla stazione di Pisa

Ricercato arrestato nella notte a Pisa dalla Polizia di Stato. Gli agenti della Polizia Ferroviaria di Pisa, intorno alla mezzanotte, hanno arrestato un cittadino somalo...

Sportello psicologico gratuito per cittadini e cittadine del Comune di Bientina

Il Comune di Bientina, in collaborazione con la cooperativa Arnera, organizza uno sportello d’ascolto psicologico gratuito rivolto ai cittadini e alle cittadine. Gli incontri si svolgeranno presso...

Per una Pisa più sicura, al via la gestione automatizzata dei sottopassi

Una Pisa più sicura e sotto controllo anche in caso di nubifragi e forti precipitazioni. Pisamo, azienda partecipata del Comune di Pisa, ha infatti operato...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...