11.2 C
Pisa
giovedì 8 Dicembre 2022

Nasce in Valdera il progetto ISOLA.TI, salvare le spiagge con delle isole

VALDERA. Ancora protagonista il territorio della Valdera che affronta nel migliore dei modi una crisi come l’ormai nota emergenza sanitaria: innovando. Questa volta una nuova idea arriva da quattro architette che dopo anni trascorsi insieme all’Università di Architettura di Firenze hanno deciso di rimettersi insieme a lavorare fianco a fianco per un progetto innovativo e rivoluzionario.

Buti, Ponsacco, Pontedera e Calcinaia, sono i quattro comuni dai quali provengono le quattro neo archittette rispettivamente: Carlotta di Sandro, Ludovica Aringhieri, Federica Frino e Bianca Cartacci. Il progetto ideato dal quartetto di 27enni della Valdera si chiama ISOLA.TI: lo scopo è quello offrire alle spiagge, soprattutto a quelle piccole, nuovo spazio attraverso piattaforme galleggianti in mare. Una soluzione che aiuterebbe concretamente gli stabilimenti balneari costretti a ridurre ombrelloni per rispettare le norme di distanziamento sociale. Ma non solo, Isola.ti prova anche a integrare quei luoghi meno accessibili per natura, come le scogliere, e punteggiare i laghi e i bacini balneabili.
Il progetto ha riscosso successo e complimenti dagli addetti ai lavori e non, tanto che Il Corriere della Sera gli ha dedicato un interessante articolo. “Alla base di Isola.ti – spiegano le quattro architette – c’è un solido concetto: abbiamo pensato la società pre-covid come un puzzle che si disgrega di fronte all’emergenza Corona Virus. Il singolo tassello del puzzle, ovvero l’ISOLA, rappresenta la partenza del nostro progetto.”

IL PROGETTO. Piccole isole, di circa 3 x 3 metri, da ormeggiare in mare non lontane dalla riva. Le piattaforme galleggianti sono ancorate al suolo e sono progettate con materiali ecosostenibili (legno e plastica riciclata o wpc). ISOLA.TI è un progetto di reazione al momento che stiamo vivendo, vede al futuro con ottimismo senza cadere nell’immaginario irrealizzabile, è concreto. Dietro tutto questo c’è un trucco: il cambio di prospettiva che vede l’isolamento come occasione. 
Diverse le piattaforme, a seconda delle esigenze. Un primo tipo di piattaforma, quella più semplice, è priva di ogni copertura o arredo perfetta per chi vuole prendere il sole. Altre isole possono essere arredate con ombrelloni, lettini e copertura. Isola.ti non è un rimedio temporaneo, ma guarda al domani: “In futuro – spiegano al Corriere della Sera – possono trasformarsi in un parco acquatico, oppure essere utilizzate per proiezioni cinematografiche o ancora per metter su un’area lounge per gustarsi un aperitivo al tramonto”.
 

Ultime Notizie

Investimento a Cascina in prima serata, codice rosso

Cascina, l'incidete è avvenuto in prima serata oggi giovedì 8 dicembre. I soccorsi sono stati chiamati per un investimento avvenuto a Cascina in via Nazario...

Cade un albero in via del Tiglio tra Calcinaia e Bientina, sensi unici nel tratto

A causa della caduta di un pino lungo la SS 439 nel tratto tra la rotatoria di Montecchio e l'intersezione con via Garibaldi a...

Venerdì 9, “tempo da lupi”, codice giallo su tutta la Toscana

Pioggia, temporali e vento: venerdì 9 codice giallo su tutta la Toscana Un'intensa perturbazione che interessa la Toscana porterà a precipitazioni diffuse, anche temporalesche a...

Sospetto arresto cardiocicolatorio, deceduto dopo battuta di caccia in provincia di Pisa

I soccorsi sono stati allertati per un  malore che ha colpito un uomo, questa la comunicazione del 118 Volterra, l'intervento del 118 è avvenuto sulla...

Montecerboli, i Carabinieri incontrano la cittadinanza, tema: le truffe

Continua la campagna di sensibilizzazione a favore delle fasce più esposte della popolazione, portata avanti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Pisa Questa volta l’evento...

Premio Verdigi: domenica 11 dicembre 2022 al Teatro Rossini 

IL SINDACO DI MAIO: "IL PRIMO ANNO SENZA I GENITORI DI MARCO, CONTINUIAMO NEL SOLCO DEL LORO INSTANCABILE IMPEGNO" Tutto pronto per l'edizione del Premio...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Incidente nella notte a Vicopisano: muore una donna di Bientina

Tragedia nella notte. La donna è morta sul posto. VICOPISANO. Domenica 4 dicembre intorno alle ore 1.30 si è verificato un incidente stradale mortale sulla...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Valdera, muore storico imprenditore delle cucine

Con la scomparsa di Fernando Toncelli, la Valdera perde uno dei suoi più grandi imprenditori. È venuto a mancare all'età di 99 anni Fernando Toncelli, fondatore...

Auto contro albero a Vicopisano: la vittima è una 69enne di Bientina

Un impatto violentissimo, e fatale: per la donna non c'è stato niente da fare. A dare l'allarme alcuni residenti che hanno visto l'auto contro l'albero. https://vtrend.it/incidente-nella-notte-a-vicopisano-muore-una-donna-di-69-anni-di-bientina/?fbclid=IwAR0izZnkRkl4vunkbAxKTHqSId3B_asQ6g86mAU6VLl6JAWZ7Vo34t7XCjc "Stanotte (ieri...

Muore noto professore

Addio a Michele Olivari, studioso e ricercatore dell'ateneo pisano. PISA. Lutto in città per la scomparsa, nel pomeriggio di ieri, del professor Michele Olivari. "D'origine genovese,...