17.2 C
Pisa
mercoledì 29 Settembre 2021

Mercato non riapre, l’Assessore: Facciamo chiarezza

PONSACCO. Roberta Lazzeretti, Assessore al Commercio Comune di Ponsacco, risponde alle voci critiche arrivate a seguito della mancata apertura totale del mercato comunale.

L‘assessore al Commercio Lazzeretti vuole fare chiarezza, ecco il suo commento a seguito delle polemiche nate dalla mancata riapertura del mercato di mercoledì alle attività non alimentari: “Cerco di spiegare brevemente i motivi che ci hanno costretto a rimandare di una settimana l’apertura completa del mercato.

“In una riunione con le associazioni di categoria, rappresentanti degli ambulanti, Anva, Fipe Confcommercio, il comandante della Polizia Municipale e il funzionario del Suap, abbiamo spiegato le difficoltà di gestire un mercato in pieno centro storico. Oltre al problemi degli spazi ristretti si aggiunge la criticità dei numerosi accessi. È bene ricordare che con la nuova normativa l’accesso al mercato va contingentato e tutti gli accessi presidiati”.

Nel Corso, i banchi tradizionali, hanno una dimensione tale – continua Roberta Lazzeretti – da non garantire la distanza di sicurezza tra le persone, e questo è stato ammesso a malincuore anche dagli ambulanti stessi. Per questo motivo e per l’impossibilità di presidiare numerosi punti di ingresso al mercato abbiamo dovuto ridistribuire gli spazi esistenti ed aggiungere altre strade. Questo significa modificare la viabilità, cambiare i tragitti urbani di bus (quindi attivare fermate alternative), trovare nuovi parcheggi, inserire una nuova cartellonistica stradale, avvisare i residenti delle nuove strade coinvolte dal mercato e infine ridisegnare gli stalli. Questo riassetto implica necessariamente la riassegnazione (temporanea) dei posti e quindi la convocazione di tutti gli ambulanti in graduatoria.”

“L’assessore al Commercio Lazzeretti continua nel suo intervento esplicitando le azioni dell’amministrazione comunale: “Abbiamo sempre cercato di lavorare per il meglio e per il bene dei commercianti. Sabato, appena saputo della conferma della riapertura di tutte le attività, abbiamo fatto i sopralluoghi e lavorato tutto il fine settimana al disegno della nuova planimetria del mercato. Tutto questo lo abbiamo fatto per dare modo agli operatori economici – continua Lazzeretti – di verificare il progetto già lunedì stesso. Chi dice strumentalmente che ce ne siamo fregati di loro, o è in malafede oppure non si rende conto del lavoro necessario per spostare circa metà mercato”.

“Tanto per capire, solo per avere l’autorizzazione all’utilizzo di un percorso alternativo dei bus, l’azienda di trasporti si riserva alcuni giorni di comporto. Una settimana in più, nel nostro caso penso sia più che giustificata, alla luce di quanto spiegato e del fatto che solo sabato la Regione ha comunicato la riapertura delle attività non alimentari. Pochi sono rimasti i Comuni con il mercato nel centro storico, chiaramente le modifiche normative hanno un impatto molto più importante qui che altrove dove magari tutto si svolge all’interno di una piazza o strada collocate in quartieri nuovi o luoghi di periferia. La realtà spesso – conclude l’Assessore – è molto più complessa di quanto si possa immaginare e prima di criticare si dovrebbe avere sempre l’umiltà di informarsi.”

Ultime Notizie

Coronavirus, sono 11 le classi in quarantena

Covid, sono 11 le classi finite in quarantena in Valdera e Alta Val di Cecina I dati sono riportati nel consueto bollettino riepilogativo del martedì...

Covid-19, in Valdera e nella zona pisana nessun decesso nell’ultima settimana

Riportiamo l’aggiornamento settimanale dell’Azienda Usl Toscana nord ovest.I nuovi casi positivi, da martedì 21 a lunedì 27 settembre, sono stati 433 con 52...

Anche a Pisa, dal 4 ottobre, mammografie su mezzo mobile

PISA. Mammografia di screening alle donne che a causa della pandemia Covid-19 sono state impossibilitate a sottoporsi all'esame strumentale. A Pisa al poliambulatorio di via...

Le imbarcazioni di Palio e Regata “trovano casa” nella Darsena Pisana

PISA. Sarà un capannone nella Darsena Pisana, gestito dalla Navicelli Srl, il nuovo deposito per le imbarcazioni utilizzate per il Palio di San Ranieri...

Al via i lavori al terminal bus di Pontedera

PONTEDERA. Corsia A del terminal bus di Pontedera chiusa da domani fino a fine dei lavori. Da Mercoledì 29 Settembre e fino al termine dei...

Turista 25 enne francese centra con il drone la Torre di Pisa

PISA. Denunciato un giovane turista francese, reo di aver centrato la Torre di Pisa con il suo drone. E' successo ieri, quando gli agenti della...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Uomo trovato morto in casa

Un uomo di 54 anni è stato trovato morto in casa nella giornata di ieri.Se ne è andato così, in solitudine, Michele Paoli, 54...

Ucciso da un malore improvviso noto professore

Stroncato da un malore storico professore dell'ateneo pisano.Università in lutto per la scomparsa di Mauro Aglietto, 84 anni, storico professore di chimica dell’ateneo pisano....

Dalla Butese alla serie A, l’esordio contro il Cagliari

A 19 anni esordire in serie A, non è così consueto che ciò accada per un ragazzo della sua età, i primi calci al...

Grave l’uomo rimasto ustionato sul lavoro

Terricciola sotto choc dopo l’incendio che è divampato nella mattinata di ieri e in cui è rimasto ferito gravemente il titolare della tappezzeria Doveri.Non...

Covid, scuola: in Valdera 8 classi in quarantena

A poco più di una settimana dal suono della prima campanella, in Valdera le classi in quarantena sono otto.Il numero maggiore di classi a casa...

Ucciso dalla malattia storico commerciante della Valdera

Un grave lutto ha colpito il mondo del commercio della cittadina del mobile.È morto nella giornata di ieri Giovanni Bini, 54 anni, titolare della...