17 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Madre chiede distanza per il figlio malato e viene aggredita in spiaggia

TOSCANA. Negano l’esistenza del Covid e sbeffeggiano un bambino malato di TBM in spiaggia. Due donne allontanate dai bagnanti.

Un triste episodio è avvenuto nel weekend appena passato. Madre e figlio stavano passando una tranquilla giornata al mare, la madre, accortasi della mancanza della distanza di sicurezza fra suo figlio e altre due donne, ha chiesto a quest’ultime di allontanarsi così da poter rispettare la distanza di sicurezza. Secondo quando riporta Il Tirreno, la madre avrebbe chiesto il rispetto del distanziamento fisico per proteggere il figlio malato di TBM, una patologia che colpisce la trachea e che, spiega la donna, “se non curata porta alla morte”.

Dopo che la madre ha fatto la legittima richiesta di distanziamento, le due turiste avrebbero affermato che: “Il Covid non esiste. Se suo figlio è malato lo tenga chiuso in casa”. Dopo tutto ciò, le due turiste hanno sbeffeggiato sia la madre che il figlio.

Secondo quanto riporta Il Tirreno, il bambino è “rimasto impietrito seduto sulla sua sdraio”, mentre le due turiste facevano finta di toccarlo. Fortunatamente altri bagnanti sono intervenuti per interrompere la discussione e le due donne si sono allontanate sotto la minaccia di fare intervenire i carabinieri.

 

Ultime Notizie

Il Covid fa un’altra vittima a Casciana Terme Lari

CASCIANA TERME LARI. Il sindaco Mirko Terreni torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento del contagio e comuica un decesso legato al Covid."La situazione epidemiologica...

Valdera e Pisa, i nuovi contagi per comune

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 15 maggio, sono 123.In Valdera si registrano 9 casi, così suddivisi: Capannoli 1,...

Una galleria virtuale per un gemellaggio reale

CALCINAIA. L’Europa non è un concetto astratto, ma una straordinaria opportunità per mettere in contatto culture diverse, per confrontare differenti tradizioni, per scoprire nuovi...

Vaccini: dalle ore 16 di oggi agende aperte per 1970 e 1971

TOSCANA. Dalle ore 16 di oggi, sabato 15 maggio, si aprono le agende per la prenotazione vaccini anche per i nati nel 1970 e...

Cup 2.0: in due giorni oltre 200 prenotazioni online

L'avvio, anche nell'ambito territoriale pisano, del nuovo Centro unico di prenotazione (Cup) 2.0 si è svolto senza particolari criticità.Già dal primo giorno, giovedì 13...

Fornacette, una tesi di laurea per raccontare la metodologia dell’Flab

FORNACETTE. Una tesi di laurea per raccontare la metodologia ed il lavoro dei professionisti dell’FLAB al centro sportivo di Fornacette.La presenterà Alessandro Riva, 21...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...