11.6 C
Pisa
domenica 4 Dicembre 2022

Liviana Abbigliamento compie 50 anni di attività nel cuore di Capannoli

L’attività avviata dalla signora Liviana Giuntini nel 1972 compie oggi i suoi primi 50 anni di attività con la terza generazione.

CAPANNOLI – Nel cuore di Capannoli ma, soprattutto, dei capannolesi: Liviana Abbigliamento festeggia oggi, 10 novembre, i suoi primi 50 anni di attività.

La storia cominciò nel lontano 1972 quando la signora Liviana Giuntini, nata nel 1928 e madre di quattro figlie, decise di dedicarsi a un proprio impiego per ottenere l’ indipendenza economica dal marito, dopo essersi occupata, per lunghi anni, esclusivamente della famiglia.

Liviana Giuntini

La sua decisione maturò, infatti, nel clima delle grandi trasformazioni sociali che si diffuse su scala nazionale e mondiale proprio in quel periodo: gli anni Settanta, che seguirono il Sessantotto, si erano resi particolarmente sensibili al tema dei diritti civili e dell’emancipazione femminile.

Giuntini pensò quindi di trovare impiego presso la mensa del mobilificio Ferretti a Capannoli ma ben presto il suo interesse si spostò verso il negozio di tessuti lì vicino che la proprietaria aveva messo in vendita perché incinta del terzo figlio: all’inizio del 1972 la signora Liviana e il marito procedettero, dunque, all’acquisto dell’attività.

Nel frattempo Giuntini terminò gli studi per il diploma di quinta elementare, e successivamente, ottenne anche la patente di guida e l’attestazione R.E.C per cominciare con il nuovo progetto.

Partendo dalla vendita di tessuti, come era anche nel vecchio negozio, Giuntini si dedicò ben presto anche alla confezione e allargò l’attività rilevando gli spazi di un barbiere poco distante: in tutto, furono tre i nuovi locali.

Il negozio poco dopo l’apertura

Poco dopo la sistemazione, il marito della signora Liviana tuttavia morì, lasciando lei e le loro quattro figlie, di età ancora molto giovane, con il gravoso compito di gestire e far crescere ulteriormente la neonata attività: era il 1975.

“Da quel momento, tutte noi sorelle abbiamo contribuito ad aiutare la nostra mamma: abbiamo fatto il nostro percorso ma poi, terminati gli studi, abbiamo lavorato anche in negozio” – spiegano oggi Antonia e Angela Salvini, la quarta e la terza figlia della signora Liviana in ordine di età:

la prima a entrare in negozio fu, infatti, la primogenita Marilita (classe 1952), seguita poi da Alessandra (1958) e, infine, da Angela (1960) e Antonia (1965).

Le sorelle Salvini, da sinistra: Antonia, Alessandra, Angela e Marilita

Insieme, nel 1986, si trasferirono poi nei locali di via Volterrana 71 dove l’attività si trova ancora oggi, proprio dirimpetto alla sede di prima apertura.

Il duro lavoro, il sacrificio e la passione della famiglia Giuntini-Salvini hanno nel tempo dato i loro frutti e infatti, sebbene il mercato sia progressivamente cambiato, tra commercio on-line e maggiori possibilità di spostamento dei clienti, Liviana Abbigliamento resta ancora oggi un pilastro nella vendita di abbigliamento in Valdera:

“Abbiamo superato vari momenti di crisi da quelli recenti come il lockdown a quelli più lontani nel tempo come il passaggio dalla lira all’euro nei primi Duemila o l’avvento della grande distribuzione che ci ha spinto ad abbandonare la realtà dell’emporio, dove si vendevano merci varie oltre all’abbigliamento, per specializzarci nel “pronto moda” ma nonostante i vari adattamenti, la nostra forza è sempre stata la stessa:

il bellissimo rapporto che, negli anni, siamo riuscite a instaurare con i nostri clienti, sempre più affezionati a questo ambiente! Facciamo, infatti, un po’ di tutto, dal sacerdote all’amica! – scherzano insieme Antonia e Angela per ribadire il grande attaccamento che i clienti hanno dimostrato, e continuano a dimostrare, di generazione in generazione alla loro attività e alla loro famiglia – Qui non vendiamo solo abbigliamento: le persone trovano un punto di riferimento o una parola di conforto, quello che certamente manca, a parità di prodotti, negli shop on-line” – ci dicono.

Lo staff nel periodo di pandemia

Siamo una società di tutte donne! – continua Antonia con visibile soddisfazione, un successo se si pensa agli sforzi e ai sacrifici che la signora Liviana, e altre come lei, hanno affrontato nel difficile cammino verso l’emancipazione in un mondo prettamente maschile – Anche oggi, sebbene tutte cresciute, i clienti continuano infatti a chiamarci ‘Le bimbe di Liviana’: “andiamo dalle bimbe” è la frase che ricorre sulle bocche dei nostri affezionati” – ci spiega.

Negli anni, Liviana Abbigliamento ha accolto nel suo staff anche la terza generazione della famiglia, prima con  Luca Guerrieri, il figlio di Alessandra classe 1983, poi con Vittoria Brogi, figlia di Angela classe 1988, che ancora oggi, al cinquantesimo anno di attività, prosegue con altrettanta passione ed entusiasmo lo stesso percorso di sua nonna, di sua madre e delle sue zie:

“Voglio continuare a lavorare con l’esempio che mi ha dato la vecchia generazione e porterò avanti quello che ha costruito ma sempre adeguando la nostra realtà all’oggi e ai suoi nuovi scenari, per esempio alla dimensione dei social. Una cosa è comunque certa: il lato umano del nostro lavoro rimarrà sempre la priorità assoluta.” – ci dice.

La terza generazione: Vittoria e Luca

“Questo negozio è la nostra creatura, richiede tanto sforzo ma ci dona grandi soddisfazioni: senza esagerare, è come se fosse per noi un altro figlio” – concludono insieme le sorelle Salvini. Cinquant’anni dunque e sentirli tutti,  ma proprio tutti: e con un’immensa soddisfazione!
M.C. – © Riproduzione Riservata.

Ultime Notizie

Nas sequestrano 15 kg di pesce, sanzionato esercente

Controlli dei Nas nei luoghi della movida pisana. Sanzionato esercente e merce sequestrata. PISA. I Carabinieri del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Livorno, collaborati dai...

“Toccato il fondo. Eliminati gli aiuti per chi non riesce a pagare l’affitto”

La maggioranza del consiglio comunale di Pontedera attacca la manovra finanziaria approvata dal Governo Meloni. PONTEDERA. Riportiamo integralmente il comunicato stampa a firma: "Partito Democratico",...

Maxi incidente sull’Aurelia: 4 auto coinvolte, 12enne in codice rosso

Lo scontro è avvenuto ieri, sabato 3 dicembre, sulla via Aurelia, all'altezza della rotonda del casello autostradale Pisa nord. Tra i feriti un 12enne...

Pisa, fanno esplodere il bancomat della banca e scappano

Il colpo dei malviventi intorno alle 5 di stamattina. La forte esplosione è stata avvertita da molti residenti. Avviate ricerche e indagini delle forze...

Ponte crollato: a lavoro per il ripristino. Angori: “Chiederemo interventi al Governo”

Le parole del Presidente della provincia di Pisa, Massimiliano Angori, sul cedimento del ponte, lungo la strada provinciale 329, nel Comune di Monteverdi Marittimo...

35 nuovi casi Covid in Valdera, il dettaglio dei comuni interessati

Questi i nuovi casi covid rilevati nelle ultime 24 ore in Valdera. I nuovi casi in Valdera sono 35, di cui: Bientina 3, Buti 2,...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Muore ex insegnante e volontaria, comunità in lutto

PONTEDERA. Tutti la ricordano come una grande donna, una persona speciale, un punto di riferimento per tutti i colleghi. E' venuta a mancare ieri...

Finestrini sfondati e furti nelle auto vicino al market

Vetri dell’auto sfondati nei pressi di un noto supermercato, la segnalazione sui social richiama la massima allerta. VICOPISANO  – La segnalazione comparsa sul gruppo social...

Persona scomparsa: in azione anche i droni

Vigili del fuoco e volontari della protezione civile impegnati nelle ricerche. Proseguono oggi, lunedì 28 novembre, le ricerche della persona scomparsa da ieri a Caprona...

Santa Maria a Monte piange il suo storico barista ‘Grappino’

Morto Giancarlo, per tutti 'Grappino', storico barista di Ponticelli: molti i messaggi di cordoglio. SANTA MARIA A MONTE – E’ morto Giancarlo Botti, per tutti...

Montecalvoli piange la scomparsa dello storico barista

Lutto a Montecalvoli per la scomparsa di Angiolo Dal Canto. Con lui se ne va un pezzo di storia della città. La Polisportiva La Perla di Montecalvoli,...