28.9 C
Pisa
mercoledì 23 Giugno 2021

L’ex prof rimprovera la Nardini: ”e la Grillaia?”

Il Professor Pasquale Vaira ci ha tenuto a scrivere una lettera all’indirizzo della sua ex alunna Alessandra Nardini, nonché oggi assessora Regione Toscana.

“Cara Alessandra, sono il Prof. Vaira tuo insegnante di Scuola Media a Capannoli.

Ho sempre ammirato la tua voglia di essere nel sociale e poi di intraprendere l’impegno politico, prima a livello locale e poi regionale, impegno che certo e’ difficile da portare avanti, soprattutto questi tempi in cui l’antipolitica che tu hai tanto contrastato continua ad avere un certo peso ma anche perche’ riconosco non sia facile trovare sempre il punto giusto delle mediazioni che pur vanno fatte.

E’ da tanto, dallo scorso luglio a Floriddia, in quel di Peccioli verso Villamagna, nell’incontro organizzato dal “Biodistretto Valdera”, che non ti vedo…Nel frattempo sono successe varie cose nel nostro piccolo e nel grande. Tralasciando il grande, chesso’ Biden e non più Trump o Draghi e non piu’ Conte o Letta e non piu’ Zingaretti qui nella nostra Toscana non c’è più Rossi e c’è Giani. Tu lo sai benissimo perchè hai stravinto le elezioni dello scorso settembre (naturalmente congratulazioni, te le feci anche al momento ma mi ripeto volentieri) e sei addirittura diventata Assessore. Assessore all’Istruzione, alla Formazione Professionale, Universita’ e Ricerca, Impiego, Relazioni internazionali e Politica di Genere. Ti leggo impegnatissima nella tua figura Istituzionale e nella difesa dei diritti, un tema che, riconosco, da sempre hai portato avanti con passione e dedizione ammirevole.

Sai però appunto ti dicevo che non ti vedo da tempo ed è un peccato perché mi sarei aspettato, probabilmente da ingenuo qual sono, che a partire dal 25 maggio scorso il tuo terreno di riferimento diventasse Chianni e La Grillaia contrastando quella scellerata Delibera che la Giunta Regionale Rossi approvo’ giusto un anno fa. In realtà non ti abbiamo più vista dopo il flash mob di Terricciola dello scorso 7 giugno se non appunto a Floriddia. Mi pare tu eviti accuratamente non solo di venire da queste parti e chesso’ indire un’assemblea per spiegare la tua posizione contro o a favore della Riapertura della Grillaia, come per esempio ha fatto, per altro in pochissime occasioni l’Amministrazione Comunale, qui di Chianni, ma appunto tu eviti anche solo di parlarne. C’è come un silenzio stampa. Un silenzio stampa totale. Un silenzio stampa assordante. Come se la questione non esistesse!! Silenzio stampa da parte tua, di Antoonio Mazzeo ormai figura importantissima essendo addirittura Presidente del Consiglio Regionale e del Consigliere Andrea Pieroni. Tutti e tre esponenti di maggioranza di questi territori dai quali pero’ vi state tenendo a debita distanza. Partecipaste al Flash Mob a Terricciola, poi due mozioni in Consiglio Regionale e poi …e poi …il nulla più totale.

Nanni Moretti incitava a suo tempo Dalema a dire qualcosa di sinistra. Nel mio piccolo ti invito a venire a Chianni, Terricciola e Laiatico, non lontano quindi dalla tua Santo Pietro Belvedere e avere il coraggio di dichiarare da che parte stare. Con la Riapertura della Discarica e il Conferimento Amianto, ripeto scelleraramente deciso dalla Giunta Rossi, fuori da ogni piano organico di dismissione e inertizzazione del pericoloso materiale o per la difesa del territorio e quindi la messa in sicurezza de La Grillaia senza apporto di altri rifiuti. Soprattutto se pericolosi. La Grillaia non e’ ancora riaperta. Non sarebbe male un tuo impegno in questo senso anche davanti alle pesantissime inchieste sulle infiltrazioni della ‘ndrangheta nella gestione dei Rifiuti speciali/ pericolosi in Toscana. Inchieste che hanno, come ben sai, coinvolto anche esponenti di altissimo rilievo in Regione, addirittura il Capo di Gabinetto della Presidenza della Regione e non solo lui. Non cose da poco. Poi si capisce perchè l’antipolitica vada per la maggiore. Noi, una certa parte della popolazione, ci crediamo ancora. La DISCARICA de LA GRILLAIA NON DEVE RIAPRIRE. Qualsiasi sia la mediazione da fare l’obiettivo è impedire il conferimento di nuovi rifiuti e in special modo di quelli pericolosi. L’Assessore Nardini cosa ne pensa? Da che parte sta?

Grazie dell’attenzione e naturalmente sia io che tutte le persone sensibili in zona al tema della Discarica aspettiamo che, su la Grillaia, il tuo silenzio stampa così come quello dell’intero Governo Regionale termini il prima possibile! Altrimenti ovviamente sarete pesantemente responsabili, ancor più di quanto lo siate già ora.”

firmato Prof. Pasquale Vaira

Ultime Notizie

Al Teatro Era in scena Luca Zingaretti

PONTEDERA. Domenica 27 giugno, alle 21:30, Luca Zingaretti inaugura la III edizione del FestiValdera, intitolata Poco più che persone, con la prima nazionale del...

Torna la Mostra Mercato dell’Antiquariato a Bientina

BIENTINA. La Mostra Mercato dell’Antiquariato riprenderà regolarmente in Piazza dei Borghi a partire dall’edizione di Giugno 2021.Come sempre, la rassegna si svolgerà ogni quarta...

Servizio Civile, terminata la formazione specifica sui progetti “Info Salute Toscana Nord Ovest” e “Informa Elba”

È terminata nei giorni scorsi la formazione specifica per gli operatori di servizio civile universale Anpas Toscana impegnati sui progetti “Info salute Toscana nord...

Ancora un incidente in FiPiLi, coda in aumento in direzione mare

Calda la temperatura ed ancora una volta calda la strada di grande comunicazione. Ancora un incidente sta creando seri problemi alla circolazione degli automobilisti in...

Vicopisano, modifiche della viabilità tra viale Diaz e via Fermi

VICOPISANO. Da oggi in vigore, le modifiche alla viabilità tra Viale Diaz e il ponticello all'intersezione con Via Fermi.In seguito alle verifiche tecniche, effettuate...

Passa da Pisa il Giro d’Italia del Volontariato, con i colori della Croce Rossa

PISA. È passato questa mattina da Pisa il “Giro d’Italia del Volontariato”. Il tour, partito da Torino e composto da sette ciclisti, proseguirà fino a...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...