34.8 C
Pisa
venerdì 27 Maggio 2022

Nuova base militare nell’ex centro radar di Coltano? L’opinione di Conti

PISA. Dall’Arma dei Carabinieri arriva la descrizione del progetto: “Struttura a basso impatto ambientale”.

Il sedime individuato per ospitare la base del Gruppo di Intervento Speciale (GIS), il 1° Reggimento Paracadutisti “Tuscania” ed il Centro Cinofili è in parte già costruito (ospita una ex base radar, ora in disuso) e per il resto è classificato “zona agricola di recupero ambientale” in quanto ricade nella cosiddetta “area agricola delle aree esterne” del Parco regionale di Migliarino – San Rossore – Massaciuccoli.

L’opera avrà un basso impatto ambientale alla luce di una serie di considerazioni: il sedime della base avrà un’estensione complessiva di 72,9 ettari, ma 28 saranno mantenuti a superficie verde, valorizzata con un’estesa piantumazione di vegetazione autoctona per incrementare l’assorbimento di anidride carbonica. Dei rimanenti 45 ettari (0,19% del Parco) le edificazioni ne copriranno solamente 5 (lo 0,02% del Parco); i restanti 40 ettari saranno adibiti a viabilità e servizi, con idonee opere di regimazione (per non modificare l’equilibrio idrico del sedime) e di vegetazione.

I criteri di progettazione perseguono un bassissimo impatto ambientale e paesaggistico; tutti gli edifici avranno un’altezza massima di 3 piani e garantiranno emissioni pressoché nulle ricorrendo a sistemi di riscaldamento e condizionamento con impianti fotovoltaici e solare termico, senza uso di combustibili fossili. L’intero sedime potrà, per questo, essere considerato una comunità energetica prossima alla relativa autosufficienza.

Al fine di valorizzare il territorio sotto il profilo della sicurezza ambientale e della salvaguardia della biodiversità, nella nuova base sarà allocato un Distaccamento Carabinieri per la Biodiversità e sarà trasferita la Stazione CC Forestale di Pisa, dotata di unità a cavallo per la vigilanza sul Parco stesso.

Fondamentale è inoltre sottolineare che il d.P.C.M. 14/01/2022, che ha dichiarato l’intervento “opera destinata alla difesa nazionale”, non esclude la Valutazione di Impatto Ambientale (VIA). Infatti, la disciplina di settore precisa che “la stazione appaltante convoca la conferenza di servizi per l’approvazione del progetto … svolta in forma semplificata … ferme restando le prerogative dell’autorità competente in materia di VIA” (art. 44 co. 4 decreto-legge n. 77/2021).

Da non sottovalutare il fatto che presso la base lavoreranno quotidianamente diverse centinaia di Carabinieri, dei quali molti vi risiederanno con le loro famiglie (con conseguente miglioramento del controllo delle condizioni dell’ordine e della sicurezza pubblica); inoltre, presso quella base, saranno ospitati corsi e delegazioni, producendo un flusso costante di visitatori presso le strutture ricettive locali, con i conseguenti benefici sull’indotto economico della periferia pisana.

Infine, la base sarà dotata di un asilo nido ed importanti impianti ginnico-sportivi, che saranno messi a disposizione anche della collettività. Di fatto, l’opera conferirà un valore aggiunto al Parco.  potendosi integrare nell’ambito dei percorsi turistico-ambientali dello stesso ed in particolare della zona di Coltano, proponendo all’interno dell’area interessata la costituzione di un Centro di educazione ambientale, di un Museo del crimine ambientale (con particolare riferimento al bracconaggio e agli incendi boschivi) e di un percorso naturalistico (aperto a persone diversamente abili) comprensivo di un orto botanico e di un arboreto; l’offerta educativa e culturale, a favore delle scolaresche e, più in generale, della collettività, è tesa a valorizzare ulteriormente il territorio interessato, armonizzandosi con le eccellenze culturali già presenti, costituite dalla Villa Medicea e dalla Palazzina “Marconi”.

Queste le parole del sindaco di Pisa Michele Conti:

“Sulla vicenda della base militare che dovrebbe sorgere di Coltano il Comune di Pisa non ha ricevuto atti ufficiali da parte del Ministero della Difesa. Pur non essendo pregiudizialmente contrario agli insediamenti militari sul territorio pisano, e comprendendo la ragion di stato per opere ‘destinate alla difesa nazionale’, mi faccio interprete dal sentimento della comunità pisana nel dirmi contrario a quel tipo di intervento in un’area che ricade nel Parco naturale, nelle dimensioni annunciate di circa 70 ettari”.

Fonte: Comunicato Stampa Carabinieri di Pisa

Ultime Notizie

Furiosa lite tra due fidanzati, lei chiama la polizia

Il fidanzato si era già allontanato prima dell'arrivo della polizia. PISA. Alle ore 01.30 la polizia è intervenuta per una lite tra una coppia di...

Litiga con la moglie e finisce al pronto soccorso

L'uomo è stato trasportato al pronto soccorso di Cisanello. Alle ore 17.50 di ieri i poliziotti hanno effettuato un intervento a San Giuliano Terme per...

EcoZoomer, uno zoom sull’impianto Ecofor Service con gli occhi della generazione Z!

Tre anni di attività con le scuole del territorio per parlare di depurazione acque, smaltimento rifiuti, economia circolare e del lavoro dell'azienda. PONTEDERA. L’obiettivo è...

Toscana Pride, c’è il patrocinio della Regione

Toscana Pride, c'è il patrocinio della Regione. Nardini: “Siamo terra di diritti”. La Regione Toscana ha dato il proprio patrocinio al Toscana Pride 2022 e...

2 milioni e mezzo di contributi per le imprese pisane

2 milioni e mezzo di contributi per le imprese pisane da parte della Camera di Commercio di Pisa nel 2022. PISA. La Camera di Commercio...

Festa dei parchi 2022: l’importanza della biodiversità e la necessità della sua tutela

L'evento si svolgerà domenica 29 maggio presso la Riserva Naturale dello Stato di Montefalcone. L'iniziativa è organizzata dal Comune di Bientina e dal Reparto...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...