17.8 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

Lega, la replica alla lettera della Nardini

PONTEDERA. Il Segretario Federale della Lega, Matteo Salvini, dopo avere ricevuto la letterla di Alessandra Nardini(PD) clicca qui, ha incaricato i rappresentanti locali di rispondere alla lettera.
Qui di seguito, riportiamo in maniera integrale, il testo scritto da Giorgio Petralli e Pericle Tecce.
“Cara signora Nardini,
per un attimo avrà letto anche lei nei nostri occhi lo sconcerto e lo stupore nel vederla in fila insieme a tutti coloro che volevano farsi un selfie con il nostro capitano Matteo Salvini e abbiamo pensato che anche lei in cerca estrema di visibilita’ si fosse messa in coda a tale scopo. O peggio, travolta dai fatti che si stavano svolgendo davanti ai suoi occhi dove una folla oceanica e festante accoglieva il nostro segretario e la nostra futura Presidente della Regione Susanna Ceccardi in confronto al gazebo del suo Partito Democratico nel quale regnava il deserto assoluto, si fosse cosparsa di cenere il capo e fosse venuta a chiedere in ginocchio un ultimo posto nelle nostre liste visto che come avrà capito il suo tempo sta per scadere e molto probabilmente dal 21 Settembre dovrà anche lei mettersi in cerca di lavoro. Dopo il pericolo scampato abbiamo appreso poi che era venuta da coloro che definisce quotidianamente fascioleghisti xenofobi omofobi e razzisti e chi ne ha di più più ne metta, a consegnare una lettera, che per essere tale andrebbe firmata altrimenti rimane come infatti è un mero volantino di propaganda elettorale, nelle mani del nostro Segretario Matteo Salvini, e questa ci lasci dire, è solo una provocazione alla quale noi le abbiamo risposto con un sorriso ed un saluto come è nostra abitudine.
Ma veniamo al contenuto, si fa per dire, della sua iniziativa. E qui dimostra tutta la sua pochezza iniziando da subito con un attacco becero alla Sanità Lombarda senza il minimo rispetto per le vittime che ci sono state, e distorcendo completamente la realtà visto che come Consigliere regionale uscente saprà benissimo che anche dalla nostra Regione Toscana ogni anno migliaia di pazienti vanno a farsi curare in Lombardia e nelle eccellenze ospedaliere che per loro fortuna hanno. Non poteva mancare poi la questione dei 49 milioni  “spariti”, e qui le ricordo ma ne è a conoscenza, che tale cifra corrisponde alla pena, sproporzionata, comminata al soggetto politico Lega Nord, e che l’effettivo ammanco è di almeno 10 volte inferiore.  Uniamo queste due sue illazioni e le domandiamo:
 perché non ci dice dove sono finiti i 400!! milioni di euro della Asl di Massa? E dei 7 milioni per i ventilatori mai arrivati?? E delle decine di milioni di euro spesi per mascherine prodotte poi si è saputo in fabbriche di cinesi in mezzo a topi e sporcizia? Ci risponde o vuole che le consegnamo una lettera firmata? E per finire ci chiede come mai per ogni competizione elettorale presentiamo sempre Susanna Ceccardi chiedendoci se non abbiamo nessun altro… beh, qui la risposta è fin troppo semplice.. vede noi possiamo vantare tra le nostre fila la campionessa indiscussa di vittorie elettorali, ha vinto le amministrative a Cascina dopo 70 anni di vostro malgoverno, è stata campionessa di preferenze per Europee, e chi altri se non lei? Invece voi schierate come vostro candidato il campione indiscusso delle umiliazioni e degli incarichi mancati, colui che da 40 anni è sullo scenario politico toscano e da 40 anni promette, e non mantiene, le solite cose. Ecco signora Nardini, e qui concludiamo, ma non avevate proprio nessun altro da candidare?

P.S. Rispondiamo noi alla sua lettera perché così ci ha chiesto il nostro Segretario Federale.”

Ultime Notizie

Pisa ospiterà la 21esima edizione del Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia

Pisa è stata scelta per ospitare, nel maggio del 2023, il XXI Raduno Nazionale dei Marinai d’Italia, una manifestazione che richiamerà in città oltre...

Il Covid fa un’altra vittima a Casciana Terme Lari

CASCIANA TERME LARI. Il sindaco Mirko Terreni torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento del contagio e comuica un decesso legato al Covid."La situazione epidemiologica...

Valdera e Pisa, i nuovi contagi per comune

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 15 maggio, sono 123.In Valdera si registrano 9 casi, così suddivisi: Capannoli 1,...

Una galleria virtuale per un gemellaggio reale

CALCINAIA. L’Europa non è un concetto astratto, ma una straordinaria opportunità per mettere in contatto culture diverse, per confrontare differenti tradizioni, per scoprire nuovi...

Vaccini: dalle ore 16 di oggi agende aperte per 1970 e 1971

TOSCANA. Dalle ore 16 di oggi, sabato 15 maggio, si aprono le agende per la prenotazione vaccini anche per i nati nel 1970 e...

Cup 2.0: in due giorni oltre 200 prenotazioni online

L'avvio, anche nell'ambito territoriale pisano, del nuovo Centro unico di prenotazione (Cup) 2.0 si è svolto senza particolari criticità.Già dal primo giorno, giovedì 13...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...