30 C
Pisa
giovedì 26 Maggio 2022

“L’Aoup cura tutti da sempre, non solo i pisani”

PISA. L’Aoup chiarisce un equivoco di fondo sulle liste di attesa. Replica anche al caso sollevato dal leader della Lega Matteo Salvini. 

“A Pisa si curano da sempre pazienti di ogni provenienza, essendo l’Aoup un ospedale ad alta specializzazione e a vocazione chirurgica con un indice di attrattività extraregionale fra i più elevati in Toscana. Ecco perché è necessario chiarire che c’è un equivoco di fondo alla base delle notizie circolate in questi giorni sulla stampa, secondo cui servirebbe il requisito della residenza sanitaria nel territorio pisano per essere curati all’ospedale di Pisa”, comincia così il comunicato dell’Aoup.

“Questo assunto non corrisponde affatto a verità in quanto in Aoup e in Regione Toscana è sempre garantito l’esercizio della libera scelta del cittadino su tutte le prestazioni erogate dalle Aziende sanitarie. La Regione Toscana richiede inoltre a tutte le Aziende sanitarie di garantire, per un set di 15 tipologie di visite specialistiche, un criterio di prossimità nell’erogazione, combinato al rispetto dei tempi d’attesa. Questo per permettere, in un’ottica di sistema regionale, di assicurare ai cittadini la prestazione il più vicino possibile a casa e nel miglior tempo. Rimane comunque sempre attuabile, per i cittadini che desiderino superare il criterio di prossimità, prenotare queste prime visite specialistiche nelle sedi da loro prescelte”, commenta e spiega l’Aoup.

“Anche riguardo alla presa in carico del paziente – e quindi non la ‘prima visita’ ma il cosiddetto ‘secondo livello’ che comprende tutti i controlli, gli approfondimenti, i follow-up oncologici e per patologie croniche e le visite di elevato contenuto specialistico – si garantisce sempre al paziente la possibilità di rivolgersi alla struttura di sua fiducia”, continuano dall’Aoup.

“Bastino come esempio solo alcuni numeri: nel 2019 l’attività ambulatoriale complessiva per pazienti esterni ha registrato 4.522.822 prestazioni, di cui 3.882.074 erogate a pazienti residenti in tutta la Toscana e 640.748 per pazienti residenti in altre Regioni. Non differisce di molto il 2021, che ha registrato un totale di 4.438.046 prestazioni, di cui 3.871.920 su pazienti toscani, 566.126 su pazienti fuori Regione.

Volendo invece considerare quelle erogate su pazienti residenti in Toscana, emerge che nel nel 2019, sul solito totale di 4.522.822, 2.043.592 prestazioni sono state erogate su pazienti dell’area pisana, 488.232 su pazienti livornesi, 376.949 su pazienti della Zona Valdera-Alta Valdicecina, 259.014 su pazienti lucchesi etc etc. E il 2021 non differisce di molto da questi volumi”, conclude l’Aoup.

In risposta all’intervento del leader della Lega Matteo Salvini 

“In riferimento alla paziente oncologica operata a Pisa di tumore al seno, su cui è intervenuto oggi anche il leader della Lega Matteo Salvini dopo un articolo uscito sulle cronache locali, è opportuno precisare che la signora, prima che la patologia si manifestasse, era nella fascia d’età compresa nello screening e dunque, per disposizioni nazionali, legata al territorio di residenza per le visite di prevenzione.

Il Centro senologico dell’Aoup è infatti un Centro clinico che si fa carico della patologia mammaria conclamata, con oltre la metà delle pazienti trattate proveniente da fuori Pisa, tant’è che la paziente è stata regolarmente presa in carico e operata a Pisa”, spiegano dall’Aoup.

“Il trattamento oncologico successivo all’intervento – in questo caso specifico le sedute di radioterapia – viene concordato con l’oncologo di riferimento e il paziente sceglie dove effettuarlo (in genere, anche per comodità, si sceglie l’ospedale più vicino) solo che, in quel periodo, per una concomitanza di eventi, un acceleratore lineare della Radioterapia di Livorno era in fase di sostituzione e l’Aoup aveva una macchina funzionante su due per guasto, ecco perché non è stato possibile garantire la presa in carico nei tempi congrui”, conclude l’Aoup.

Fonte: Comunicato stampa Aoup

Ultime Notizie

Giornata mondiale dei minori scomparsi, la Polizia di Stato di Volterra, Pontedera e Pisa si è mobilitata

In occasione della giornata mondiale dei minori scomparsi, che cade il 25 maggio, la Questura di Pisa e il Commissariato di Pubblica Sicurezza di...

54enne pontederese denunciato, minaccia e spintona la nipote che si ferisce

La pattuglia della Squadra Volanti sempre nella giornata di ieri ha denunciato alla Procura della Repubblica un 54enne di Pontedera, resosi protagonista per motivi...

Cumolo di reati: maltrattamenti, minacce e lesioni personali, 56enne arrestato

La Sezione Catturandi della Squadra Mobile della Questura ha rintracciato e tratto in arresto un 56 enne residente a Pisa, in esecuzione di decreto...

Ponsacco si accende con Fashion Style: la sfilata di moda sotto le stelle

Ponsacco si accende con Fashion Style:  la sfilata di moda sotto le stelle Appuntamento venerdì 27 maggio in via di Gello 85 dalle 19.30. Sei...

Pontedera, docenti spagnole in visita in Comune

Nell'ambito del progetto condiviso dall'istituto Gandhi di Pontedera con la scuola Picasso di Siviglia, questa mattina alcune docenti spagnole hanno visitato la città di...

Peccioli: interruzione energia elettrica, ecco dove

Venerdì 27 Maggio nel comune di Peccioli si effettueranno dei lavori ENEL. Come riporta una nota di "Sistema Peccioli", è prevista   un'interruzione dell'energia elettrica dalle...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Muore noto medico di famiglia

In Alta Valdera sono in molti a piangere la scomparsa del dottor Mireno Guerrieri. TERRICCIOLA. Si è spento all’età di 72 anni Mireno Guerrieri, per...

Pontedera, precipita dal terzo piano: codice rosso

L'uomo è volato giù dal balcone ed è atterrato sopra un'auto in sosta riportando numerosi traumi. Un uomo di origine straniera, 33 anni, è volato...

Auto sbanda e si ribalta in via Volterrana

Capannoli. L'incidente stradale è avvenuto questa mattina. Da alcune indicazioni ricevute, all'incrocio della farmacia in via Volterrana a Capannoli, a seguito di un urto tra due...

Cade dalla bici e sbatte la testa, trasportato al pronto soccorso

PECCIOLI. Un ciclista ha riportato un trauma cranico non commotivo. Caduta rovinosa di un ciclista nella tarda mattinata nel comune di Peccioli Il ciclista ha riportato...

Morto guidando contromano in FiPiLi, polizia non trova il cellulare di Jacopo

Incidente mortale in FiPiLi, resta il giallo dell’ingresso contromano di Varriale. L’analisi del cellulare potrebbe fornire informazioni su quanto accaduto nella notte di sabato...

Incidente in FiPiLi poco fa, traffico in tilt

L'incidente stradale è avvenuto intorno alle 9 di stamattina. Si tratta di un tamponamento. Tre feriti, soccorritori sul posto. Muoversi in Toscana ha segnalato un...