Parte la collaborazione fra Pontedera, Peccioli e Lajatico: Ufficio tributi condiviso

VALDERA. Pontedera, Peccioli e Lajatico insieme nella gestione dell'Ufficio tributi.

Alle 12 di oggi, in una conferenza online, il Sindaco di Pontedera Matteo Franconi, il Sindaco di Peccioli Renzo Macelloni e l'Assessore al personale del Comune di Pontedera Sonia Luca, hanno presentato la convenzione per la gestione unificata tra i due comuni di Pontedera e Peccioli (e di quello di Lajatico che è collegato a Peccioli con un accordo sulle piante organiche), dell'Ufficio tributi.

L'accordo, che si concretizza con una convenzione aperta, prevede un ufficio con sede a Pontedera e con sportelli nei vari comuni che intenderanno aderire. Alla convenzione potranno aderire anche altri comuni del territorio, con le formule che riterranno idonee.
"L'ufficio partirà dal primo gennaio 2021 - ha spiegato l'assessore al personale del Comune di Pontedera Sonia Luca - e prevede un organico di 5 persone a Pontedera che diventeranno presto otto. Nell'ufficio di Pontedera si provvederà a gestire tutto il back-office di competenza dell'Ufficio".


"Questa convenzione ci permette di dare risposte alla necessità di riassetto della macchina amministrativa - ha proseguito il sindaco Macelloni - che le Unioni non sono ruscite a dare. Le Unioni hanno funzionato solo laddove erano propedeutiche ad un percorso di fusione. Ci auguriamo che la Regione Toscana supporti gli enti locali anche in questo percorso di collaborazione tra gli enti, come ha già fatto in passato quando si è tentato di unire le forze tra le amministrazioni".
"Attraverso questa riorganizzazione e questa convenzione - ha aggiunto il sindaco Franconi - intendiamo dare un impulso anche alla lotta all'evasione. É una occasione per avere servizi uguali per tutti i comuni della Valdera. Qualsiasi comune della Valdera può aderire".
La convenzione passerà, presto, anche al vaglio dei rispettivi consigli comunali.

Aiuta l'informazione libera. Condividi questo articolo!
Pin It