3.5 C
Pisa
venerdì 27 Gennaio 2023

La Polizia Municipale di Pisa festeggia San Sebastiano

Presentato il bilancio delle attività 2022. Bonanno: “Municipale punto di riferimento a fianco dei cittadini nella lotta a degrado e illegalità”.

Oggi, venerdì 20 gennaio, in occasione di San Sebastiano, il santo patrono degli agenti, Polizia Municipale e Comune di Pisa festeggiano la ricorrenza con un giornata di celebrazioni per il corpo della Municipale. Nel pomeriggio, alle ore 15, si terrà la messa di celebrazione nella chiesa di San Paolo a Ripa d’Arno presieduta dall’arcivescovo Giovanni Paolo Benotto, alla presenza delle autorità. In occasione della ricorrenza l’assessore alla sicurezza del Comune di Pisa Giovanna Bonanno insieme al Comandante della Polizia Municipale di Pisa Alberto Messerini hanno presentato il bilancio delle attività svolte nel 2022 su tutto il territorio comunale, ad esclusione dei dati sulle operazioni di sicurezza urbana, che sono già stati presentati nei giorni scorsi.

“I festeggiamenti per San Sebastiano – ha dichiarato l’assessore Giovanna Bonanno – rappresentano un’occasione per ringraziare pubblicamente donne ed uomini della Polizia Municipale che svolgono ogni giorno il loro lavoro con grande professionalità e abnegazione. Il ruolo della Polizia Municipale è sempre più complesso ed articolato, un ruolo che non è solo di presidio di legalità sul territorio, ma anche di riferimento ed ascolto dei cittadini. Come Amministrazione Comunale abbiamo lavorato per potenziare l’organico 74 nuove unità assunte dal 2018 ad oggi, un turn over di personale senza precedenti per rafforzare la presenza sul territorio. Abbiamo inoltre investito ingenti risorse per attuare nuove misure nel contrasto ai fenomeni di degrado. Basti ricordare che in questi anni abbiamo istituito nuclei specializzati come la polizia di prossimità, turistica, edilizia, giudiziaria, il NOSU, l’unità cinofila. Abbiamo implementato la videosorveglianza raddoppiando il numero di telecamere esistenti e abbiamo intercettato finanziamenti per oltre 1,47 milioni di euro, nell’ambito dei molti progetti che abbiamo realizzato. Un lavoro costante che ha portato la nostra Municipale a diventare sempre più punto di riferimento fondamentale per la città nella lotta al degrado e all’illegalità”.

“I dati del 2022 sono molto importanti – ha commentato il Comandante Alberto Messerini -, sono cifre veramente alte, dovute a due fattori: il primo il termine del periodo pandemico, con la fine dell’epidemia che ha segnato una ripresa delle abitudini dei cittadini (la riattivazione della normale circolazione di auto ha portato a registrare oltre 50 mila violazioni in più dal 2021); il secondo fattore è stata la nuova struttura che abbiamo impresso al corpo della Municipale, con più personale a disposizione nei distaccamenti di quartiere. Le violazioni maggiormente praticate riguardano gli ingressi non autorizzati in ZTL, grazie all’installazione dei nuovi varchi elettronici in uscita, con telecamere che permettono nuovi sistemi di lettura di targhe. Sul fronte degli incidenti stradali c’è da segnalare che, nonostante l’aumento di veicoli in circolazione rispetto al periodo pandemico, sono stati solo 10 in più, di cui solo due mortali, rispetto agli 11 dell’anno precedente. Le strade in cui si segnalano maggiori incidenti sono via Aurelia, via Emilia e viale D’Annunzio. Per quanto riguarda l’attività giudiziaria, rispetto agli anni precedenti sono aumentate le denunce per truffe, furti, danneggiamenti: segno evidente che sta crescendo la fiducia dei cittadini che si rivologono sempre più alla Municipale anche per le attività di indagine e per i casi penali complessi, come episodi di stalking o bullismo”. Di seguito i dati contenuti nella relazione esposta dal Comandante Messerini.

Bilancio attività 2022

La Centrale Operativa (aperta tutti i giorni dalle 7.00 alle 1.00 ed h/24 nei fine settimana) ha gestito 68.046 richieste provenienti dai cittadini (61.405 nel 2021) con una media di 186 chiamate telefoniche giornaliere, che si sommano ai 3.506 accessi personali presso l’Ufficio Relazioni Esterne, aperto al pubblico dal lunedì al venerdì.

Le sanzioni per violazioni al Codice della Strada sono passate da 121.771 a 179.362, grazie all’incremento dei controlli e delle strumentazioni tecnologiche di presidio agli accessi in ZTL nonché dei sistemi di lettura targhe (questi ultimi installati sul Litorale e che verranno estesi, nel 2023, anche al tessuto periferico cittadino). I punti patente decurtati sono stati 1.934 (2.032 l’anno scorso), le soste irregolari in Zona a sosta controllata (stalli blu) sono passati da 30.922 a 38.759, gli accessi non autorizzati in Z.T.L. da 63.532 a 97.326.

Tra le varie tipologie di violazioni alle norme stradali, i divieti di sosta sono diminuiti da 25.108 a 21.360, mentre sono aumentate quelle per eccesso di velocità (da 225 a 269), quelle per mancata precedenza (da 270 a 314), quelle per violazione della segnaletica stradale (da 299 a 403), quelle per uso del telefonino alla guida (da 40 a 59), quelle per mancata copertura assicurativa (da 191 a 220). Incrementati anche i sequestri amministrativi dei veicoli (da 166 a 188) e le rimozioni per divieti di sosta (da 1.244 a 1.323).

Gli uffici che si occupano del contenzioso hanno trattato 107 ricorsi al Sindaco (73 nel 2021), 860 ricorsi al Prefetto (402 nel 2021), 252 ricorsi al Giudice di Pace (115 nel 2021) con 320 udienze patrocinate. 115 le altre violazioni amministrative per inosservanza delle normative sul commercio, sui pubblici esercizi, sulla pubblicità oltre che delle ordinanze del Sindaco e dei regolamenti comunali.

Lieve incremento del numero degli incidenti stradali rilevati: da 1.075 del 2021 a 1.085, con una netta flessione dei sinistri con esito mortale (da 11 a 2); diminuiti anche gli incidenti con feriti (da 524 a 506) mentre sono aumentati quelli con danni a sole cose (da 551 a 579). Tra gli incidenti suddetti, 920 sono stati rilevati dalla Polizia Municipale in orario diurno e 165 in orario serale-notturno. 34 sono stati gli episodi di fuga post incidente (8 nel 2021), mentre 26 (contro i 12 dell’anno precedente) quelli relativi alla guida in stati di ebbrezza o sotto l’effetto di stupefacenti.

Il Reparto Polizia Giudiziaria ha inoltrato 323 notizie di reato alla Procura della Repubblica (175 nel 2021), ricevuto 171 querele (67 nel 2021) mentre le attività di indagine delegate dall’Autorità Giudiziaria sono state 86 contro le 51 dell’anno precedente. 76 i trattamenti sanitari obbligatori eseguiti (12 nel 2021).

La Polizia Amministrativa oltre alla gestione di tutti i mercati settimanali e straordinari, ha eseguito 483 controlli ad altrettante attività commerciali (431 nel 2021), contestando 61 violazioni amministrative (46 nel 2021); in conseguenza di specifico obiettivo dell’Amministrazione, sono state controllate 47 attività ricettive in zona Stazione, riscontrando irregolarità che hanno dato luogo a 22 sanzioni.

In flessione l’attività della Polizia Edilizia ed Ambientale che ha effettuato 87 controlli edilizi (123 nel 2021) elevando 27 sanzioni amministrative (contro le 31 dell’anno precedente) e rilevando 6 ipotesi di reato (erano 29 nel 2021). Nel 2022 sono stati rimossi 78 veicoli in stato di abbandono su area pubblica e 450 biciclette.

Fonte: Comune di Pisa

Ultime Notizie

Cade dalla scala mentre pota un olivo

L'incidente intorno alle 14 di oggi, giovedì 26 gennaio. PISA. In un'abitazione di via Emilia, durante la potatura di una pianta di olivo, un uomo...

Forestazione urbana a Pontedera: “Alberi in attesa del trapianto, nessuno spreco di risorse pubbliche”

Le precisazioni dell'architetto Francesco Monacci, progettista e direttore dei lavori del Progetto di forestazione urbana di Pontedera, a seguito del video pubblicato dal consigliere...

Ritardi nei pagamenti, scoppia la lite tra un’ospite e i proprietari: interviene la Polizia

Scoperte alcune armi non regolarmente detenute che quindi sono state ritirate a scopo cautelativo. Alle ore 13:40 circa una pattuglia della Squadra Volanti della Questura...

Il campanile del Bellincioni e la Statua della Libertà “uniti” nel progetto Peccioli – New York 2023

Prosegue il lavoro per allestire l'esposizione internazionale negli Usa: gli sguardi dei pecciolesi “guarderanno” Park Avenue, le immagini dell'impianto di Legoli saranno lavorate dal...

Il calcianiolo Marco “Stryke” Ingoglia è il nuovo Campione di wrestling della SIW!

Il calcinaiolo Marco "Stryke Hellwig" Ingoglia è il nuovo Campione di wrestling della SIW! CALCINAIA. Un’infinita varietà di personaggi hanno accompagnato l’infanzia e l’adolescenza di...

Travolge con l’auto un ciclista sul Ponte Napoleonico e scappa: 36enne arrestato

La persona ferita si trova al momento in prognosi riservata presso l'ospedale di Cisanello. PONTEDERA. Il personale della Squadra Volanti del Commissariato di Polizia di...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Bientina, muore mamma e catechista. Lascia tre figlie

Bientina in lutto, è venuta a mancare Carla Carpita. "Bientina é in lutto. Ci lascia una persona buona, amica di tutti, catechista dei nostri bimbi e amica...

Toscana: 2.413 nuovi casi Covid e 18 decessi, in calo pressione su ricoveri

CORONAVIRUS. 2.413 nuovi casi, età media 37 anni. Sono 18 i decessi. I ricoverati sono 826 (20 in meno rispetto a ieri), di cui 55...

Malore improvviso nei boschi dell’alta Valdera: cacciatore si accascia e muore

La tragedia ieri mattina nei boschi dell’alta Valdera, la vittima è Marcello Martinelli. BIENTINA. Malore fatale nei boschi di Lajatico per Marcello Martinelli, soprannominato “Il...

Muore a 46 anni, Pisa in lutto

E' venuto a mancare Alberto Rousseau: una tragedia che ha colpito l'intera comunità e la provincia di Pisa.  L'annuncio della morte di Alberto Rousseau è arrivato attraverso un...

Semina il caos al pronto soccorso di Pontedera: 39enne arrestato dai Carabinieri

Disordini al pronto soccorso dell'ospedale "Lotti" nella notte. PONTEDERA. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontedera hanno tratto in arresto in flagranza di reato...

La guerra, l’amore e il podismo: la Valdera festeggia i 100 anni del Signor Lapo

FORNACETTE. Ripercorriamo insieme alle figlie di Lapo Pieraccioni questo secolo di vita: un traguardo importante, una vita all'insegna di gioie e dolori. Il Signor Lapo...