21.4 C
Pisa
martedì 4 Ottobre 2022

La lettera aperta del Siulp di Pisa al sindaco Conti

Il segretario provinciale del Siulp Vito Giangreco scrive al Sindaco di Pisa Michele Conti.

“Pregiatissimo Signor Sindaco le scrivo a nome del S.I.U.L.P.-PISA facendo leva sulle sue ultime dichiarazioni apparse più equilibrate, concrete e volte a trovare quelle giuste soluzioni nel rispetto di tutti gli attori che concorrono alla sicurezza, in primis lo Stato e quindi la politica, quella con la P maiuscola e lo faccio a testimonianza ulteriore che l’azione del SIULP-PISA non è al servizio di alcun partito ma nella sua piena libertà pronto ad intervenire per il bene dei cittadini e dei poliziotti rappresentati”, comincia così Vito Giangreco, segretario del Siulp di Pisa.

“Dichiarazioni le sue ben lontane dall’insistere in richieste vicine a logiche strumentali e propagandistiche da campagna elettorale e pertanto tralascio ogni forma di criticità anche velata ricordandole solamente che spesso le parole sono pietre che ritornano indietro e fanno male, soprattutto quando vengono pronunciate in libertà, specie se rivolte nei confronti di un apparato democratico come la Polizia di Stato che opera con regole di ingaggio ben precise e nel rispetto di quelle leggi che la politica ha prodotto”, continua Giangreco.

“Il SIULP-PISA si occupa di sicurezza non per una campagna elettorale ma per 365 giorni all’anno e come Lei ben sa senza alcuna bandiera politica e per nome e per conto degli operatori della Polizia di Stato quale istituzione democratica a salvaguardia delle libertà di tutti i cittadini a prescindere il partito di appartenenza, la religione professata e il colore della pelle, sempre pronto a collaborare con chi ha a cuore la sicurezza della città a prescindere dai nuclei operativi istituendi o istituiti e fuori da competizioni tra le diverse forze di polizia statali o locali nella consapevolezza che la collaborazione tra le varie forze di polizia, nel rispetto delle competenze, sia l’elemento cementante per il bene della sicurezza di tutti i cittadini”, sottolinea Giangreco.

“Signor Sindaco, l’insicurezza, la disaffezione e la confusione a volte sono figlie delle strumentalizzazioni e della propaganda mentre la sicurezza si fa con gli organici e gli strumenti adeguati e il SIULP-PISA si associa al suo auspicio che il prossimo governo, qualunque sia la matrice politica, possa riportare, con più impegno, nella propria agenda, il tema della sicurezza tenendo presente sempre che essa debba essere considerata un investimento e non una spesa”, spiega il segretario provinciale del Siulp.

“In attesa di ciò l’invito a sostenere accanto al SIULP-PISA la battaglia dell’innalzamento di fascia della Questura che potrebbe agevolare e di molto il rinforzo degli organici tenuto conto anche che nei prossimi mesi molti poliziotti andranno in pensione e con l’auspicio che l’avvicinarsi della data delle elezioni nazionali e poi quelle comunali non faccia registrare ancora il perseverare di affermazioni che potrebbero creare anche involontariamente una ‘frizione’ tra le forze in campo o peggio ancora una disaffezione nei confronti di alcuni apparati responsabili della sicurezza di tutti i cittadini evitando di esprimere non pertinenti giudizi critici sull’attività giudiziaria. Buon lavoro Signor Sindaco”, conclude Giangreco.

Fonte: Siulp

Ultime Notizie

Pontedera, rimosso il manifesto ‘Stop gender’: “Molte persone colpite”

Il cartellone pubblicitario è stato rimosso questa mattina: l'ordinanza comunale fa riferimento alle norme in vigore. Il Comune di Pontedera ha emesso un'ordinanza per...

PlayStation e Xbox per i bimbi ricoverati, una super gara di solidarietà

L'appello di un'infermiera scatena una gara di solidarietà sui social: PlayStation e Xbox per i piccoli ricoverati al Santa Chiara. Cosa si può fare per...

Covid, altri 3.637 nuovi casi in Toscana e otto decessi. Salgono TI e ricoveri ordinari

CORONAVIRUS. 3.637 nuovi casi, età media 49 anni. Otto decessi. I nuovi casi positivi sono 3.637 su 17.191 test di cui 1.376 tamponi molecolari e 15.815...

Covid, 422 nuovi positivi tra Pisa e provincia: ecco dove

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 3.637 su...

Trasporti per studenti a Pontedera, Baccelli: “Necessità oggettive”

Le esigenze di mobilità della popolazione studentesca residente è effettiva e consolidata. Per questo motivo la Regione Toscana ha ritenuto importante rinnovare l’impegno a...

Lutto nel mondo del ciclismo, si è spento Renzo Maltinti

Una vita spesa e vissuta a fianco del ciclismo, lo sport che ha amato fino all'ultimo. E' venuto a mancare ieri Renzo Maltinti, non ce...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Incendio nella notte in un’azienda, in fiamme automezzi e tettoia

In fiamme alcuni automezzi dell'azienda Slesa di Ponsacco. L'intervento dei Vigili del fuoco nella notte in viale Europa . PONSACCO. Un incendio è divampato nell'azienda...

11enni schiaffeggiati e minacciati con una spranga di ferro a Ponsacco: individuati gli autori

Grave episodio di bullismo, i carabinieri di Ponsacco individuano gli autori: sono due ragazzini di dieci anni PONSACCO. Il 19 Settembre i carabinieri di Ponsacco...

Automobilista sventa la truffa dello specchietto

Massima attenzione alle truffe dello specchietto in provincia di Pisa. Due giovani, stando a quanto riportato dalla segnalazione di una donna sul gruppo social della...

Muore noto professore di storia e lettere

Addio allo stimato docente Mario Lido Romboli. Lutto per la scomparsa del professore Mario Lido Romboli, ex insegnante di storia e lettere all'Istituto Pesenti di Cascina...

Piazzavano ingenti quantità di droga in Valdera, misure cautelari per quattro giovani

Misure cautelari per quattro giovani: ingenti quantità di eroina, marijuana, hashish smistati in Valdera e grandi somme di denaro sequestrate dai Carabinieri. PONTEDERA - I...