17.6 C
Pisa
venerdì 14 Maggio 2021

Intervento fondamentale sull’acquedotto in via del Rovaio

SANTA MARIA A MONTE. Nell’ambito del servizio idrico ci sono progetti la cui importanza non si misura soltanto con la lunghezza delle tubazioni o con l’importo dei lavori. Ne è un esempio l’intervento di Acque attualmente in corso in via del Rovaio, nel comune di Santa Maria a Monte.

Un lavoro ben più significativo di quanto potrebbe far pensare il relativo investimento (comunque di 110mila euro), vista la situazione che andrà a sanare. L’intervento era atteso da tempo dai residenti, per superare in modo definitivo i disagi dovuti alla vetustà dell’infrastruttura, il cui repentino deterioramento aveva causato diverse rotture nel recente passato. Mentre svolgeva gli “interventi tampone”, il gestore idrico aveva messo a punto gli ultimi dettagli di un lavoro risolutivo che, grazie anche alla stretta sinergia con l’amministrazione comunale, è ora entrato nel vivo. Nello specifico, il progetto è finalizzato alla sostituzione di 260 metri di tubazione con la posa in opera di una condotta in ghisa – materiale più resistente rispetto a quello delle reti di “vecchia generazione” – e il rifacimento
dei relativi allacci d’utenza.

“I lavori in via del Rovaio – sottolinea il presidente di Acque, Giuseppe Sardu – si inseriscono nel quadro delle attività programmate insieme all’amministrazione comunale sul territorio di Santa Maria a Monte, allo scopo di ammodernare l’acquedotto locale. I risultati attesi al termine del progetto sono l’eliminazione del rischio di perdite e il miglioramento complessivo del servizio in termini di qualità e continuità”.

“Ringrazio Acque SpA per l’intervento su via del Rovaio – aggiunge il sindaco Ilaria Parrella – richiesto dall’amministrazione comunale e atteso dai cittadini. Grazie al lavoro in corso sarà rinnovata la tubazione che era oggetto di frequenti rotture che creavano notevoli disagi ai residenti. La collaborazione instauratasi tra Acque e Comune è molti importante, e mira a risolvere problemi che si trascinano da tempo sull’acquedotto. Grazie ai lavori fatti negli ultimi anni, la rete idrica del nostro territorio sta migliorando. Siamo certi che questa collaborazione continuerà – conclude il sindaco – e sarà possibile risolvere così anche altre problematiche nel nostro comune”.

I lavori dovrebbero concludersi indicativamente entro ottobre. In seguito, una volta trascorso il tempo per l’assestamento della condotta, sarà garantita anche la riasfaltatura della strada.

Ultime Notizie

A Fornacette una piazza sempre più verde e decorosa

FORNACETTE. In fase di ultimazione il lavoro che ha visto dare nuovo colore, rigorosamente verde, alla riqualificata Piazza Timisoara (Piazza del Mercato) a Fornacette. Entro...

Tassa sui rifiuti: ”Inaccettabile un altro rinvio!”, le Partite Iva insorgono

PISA. Il Comune di Pisa ha rinviato la rata della tassa sui rifiuti. Intanto monta la protesta delle partite Iva.“Un altro inutile rinvio che...

Signora dà in escandescenze e prende a calci il portone del Patronato

PISA. Momenti di tensione nella tarda mattinata di ieri, 13 maggio, in via Catalani dove una dipendente del Patronato Enac ha segnalato alla Sala...

Santa Croce e Cascina: suolo pubblico gratuito, accolte le richieste di Confcommercio

“La situazione per le imprese della provincia resta drammatica, e in particolare per i pubblici esercizi l'unica opportunità di lavoro è data dalla possibilità...

Anita spegne 100 candeline e si regala il vaccino anti-Covid

PONTEDERA. A riportare la notizia il sindaco di Pontedera, Matteo Franconi."Con grande piacere ho voluto personalmente fare gli auguri alla signora Anita Borchi per...

Golena al via dall’11 giugno: ”Pronti a stupirvi con nuove cose ed effetti speciali”

PONTEDERA. È ufficiale, dall'11 giugno riparte la Golena d'Era, un luogo per incontri, convegni e attività sportive e ricreative durante la mattina e il...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...