24.8 C
Pisa
lunedì 3 Ottobre 2022

Infermiera del ”Lotti” muore per Covid: il cordoglio di colleghi, Asl e sindaca

SANTA MARIA A MONTE. Non inizia bene il nuovo anno per la comunità di Santa Maria a Monte. Si registra, infatti, un nuovo decesso per covid. A perdere la vita: Paola Cavallini, una  infermiera che negli ultimi anni aveva lavorato all’URP dell’ospedale Lotti. 

Di seguito i messaggi di cordoglio per la scomparsa dell’infermiera di 59 anni, arrivano dai colleghi, dalla direzione aziendale e dalla prima cittadina di Santa Maria a Monte.

“Paola Cavallini, una gentile infermiera che negli ultimi anni aveva lavorato all’URP dell’ospedale Lotti, a soli 59 anni ci ha lasciati a causa del Covid che a metà dicembre l’aveva colpita. Chi ha avuto la fortuna di conoscerla e di lavorare con lei la ricorda come una persona speciale, sempre disponibile con tutti, in particolare con gli utenti che giornalmente la contattavano, lo dimostrano i tanti ringraziamenti che riceveva, l’ultimo terminava con queste parole: Signora Cavallini, La ringrazio ancora per la sua professionalità e per come si prende cura degli utenti, cosa davvero non scontata. Un caro saluto.”  Grande lo sconforto fra i colleghi dell’URP, tra gli infermieri e tra i colleghi tutti. La direzione dell’ospedale e la direzione aziendale porgono le condoglianze alla famiglia e si uniscono al dolore degli operatori dell’ospedale che in poco tempo si sono visti portare via due persone non comuni come Paola Cavallini e Ciro Rossi.

Queste, invece, le parole della sindaca Ilaria Parrella: “A nome di tutta la comunità di S.Maria a Monte esprimo vicinanza ai familiari per questa perdita a causa di un virus che continua a colpire. Vorrei ricordare alla nostra comunità che il modo migliore per rispettare il lutto della famiglia è rispettare le regole. Mi rivolgo a tutti noi: limitate veramente gli spostamenti, rispettate le regole, questo virus è veramente subdolo, attacca tutti nessuno escluso. Sono tante e diverse le opinioni su questa pandemia, ma posso dire con certezza, da quello che sento tutti i giorni, che se la grande maggioranza dei nostri cittadini colpiti dal virus riescono ad uscirne e accusano sintomi tipici di una normale influenza o poco più, per quelli (fortunatamente pochi, ma sempre troppi) che hanno la sfortuna di avere complicazioni, le conseguenze sono tante e volte purtroppo letali. Intere famiglie vengono colpite e alcune di esse sono veramente messe a dura prova e a volte è veramente difficile uscirne. Questo ci deve portare a riflettere che non possiamo abbassare la guardia neppure un attimo e non dobbiamo pensare che tutto sia finto. La battaglia contro il virus non è ancora finita”.

 

">

Ultime Notizie

Palaia-Pierrevert, vent’anni di gemellaggio e straordinaria amicizia

2002-2022: Palaia e Pierrevert festeggiano i vent'anni di gemellaggio e altrettanti di amicizia tra i loro cittadini. Una cerimonia pubblica per celebrare la ricorrenza. PALAIA...

Caso di Dengue in un comune del pisano: via a disinfestazione e prevenzione

Un caso di dengue e il sindaco firma l’ordinanza per la disinfestazione contro le zanzare, veicolo del virus: le operazioni interesseranno la nottata di...

Maria Sole Ferrieri Caputi, arbitraggio impeccabile all’esordio in Serie A

La toscana Ferrieri Caputi, prima donna arbitro in Serie A, ha esordito brillantemente nella sfida tra Sassuolo e Salernitana al Mapei Stadium: tempismo, sicurezza...

Fondi dalla Regione per strade regionali e FiPiLi: garantire maggiore sicurezza e percorribilità

In arrivo dalla Regione Toscana 5,5 milioni di euro per la manutenzione delle strade: 3 milioni per le strade regionali e 2,5 per interventi...

Scritte anarchiche sui muri di Pisa: Meloni e politici nel mirino

Slogan anarchici nel centro città contro Giorgia Meloni e altri politici italiani: imbrattati anche palazzi di pregio, lo sfogo dell’assessore Bedini. PISA – Scritte contro...

Il Covid frena in provincia di Pisa – i numeri comune per comune

Nuovo aggiornamento sul fronte Coronavirus delle ultime 24 ore in Toscana, con particolare riferimento alla provincia di Pisa. I nuovi casi positivi sono 524 su...

News più lette negli ultimi 7 giorni

Lupo avvistato in paese, si aggira fra le case

Negli ultimi tempi sono state molte le segnalazioni di lupi sul territorio dei Monti Pisani: l'ultima a San Giovanni alla Vena sulla Vicarese. Non lontano...

Toscana, 1.200 nuovi positivi al Covid e 11 decessi (+2 a Pisa), +34 ricoverati e +8 in TI

CORONAVIRUS. 1.200 nuovi positivi, età media 45 anni. 11 decessi. I ricoverati sono 685 (34 in più rispetto a ieri), di cui 29 in terapia...

Incendio nella notte in un’azienda, in fiamme automezzi e tettoia

In fiamme alcuni automezzi dell'azienda Slesa di Ponsacco. L'intervento dei Vigili del fuoco nella notte in viale Europa . PONSACCO. Un incendio è divampato nell'azienda...

Nasce a Bientina la Pro Loco e rilancia il paese

"L'obiettivo? Valorizzare Bientina e il suo territorio, la sua storia, la sua cultura, le sue tradizioni e tutte le sue tipicità".  Ieri sera 26 settembre, presso la...

Elezioni 2022: i risultati in Valdera comune per comune

Gli elettori hanno scelto: in Valdera netta vittoria del Centrodestra e in particolar modo di Fratelli d'Italia. I risultati comune per comune. SENATO. • Bientina. Cdx:...

Pontedera, ubriaco tenta di prendere a botte i collaboratori scolastici

Aggredisce due collaboratori scolastici: arrestato dai Carabinieri. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Pontedera (PI) hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 23enne, accusandolo di resistenza,...