17 C
Pisa
sabato 15 Maggio 2021

”Il governo faccia riaprire l’Ateneo pisano”

PISA. Il deputato Eduardo Ziello ha presentato un’interrogazione al ministro dell’Università e Ricerca, Gaetano Manfredi, per il deputato l’Università di Pisa ha le carte in regola per organizzare una ripresa normale.

Ora sia il Governo a intervenire per far riaprire l’università e ribaltare la decisione del rettore di prorogare per tutto il primo semestre la didattica a distanza. È quanto ha chiesto l’onorevole Ziello, ieri con un’interrogazione a risposta scritta al ministro dell’Università e Ricerca, Gaetano Manfredi.

Il coinvolgimento del ministro dell’Università e Ricerca Gaetano Manfredi è una decisione che consideriamo giusta, opportuna e addirittura doverosa”. Plaude Confcommercio Provincia di Pisa, per bocca del suo direttore Federico Pieragnoli alla scelta odierna dell’onorevole Ziello di promuovere una interrogazione parlamentare al governo sulla riapertura o meno delle aule dell’università di Pisa. “Noi vogliamo risposte chiare e puntuali, per questo crediamo che il deputato Edoardo Ziello abbia fatto benissimo a coinvolgere il ministro competente Manfredi. Come associazione lo scorso 29 giugno abbiamo organizzato una manifestazione sotto le finestre del Rettorato, proprio per avere chiarimenti e risposte in merito alla decisione del blocco totale delle lezioni fino al 2021. Chiarimenti e risposte che purtroppo in quella occasione furono negate non solo a noi e ai tanti imprenditori coinvolti, ma a tutta la città”.

“Ben venga dunque questa interrogazione” – aggiunge Pieragnoli – “perché l’università è una questione di sopravvivenza economica di un intero territorio. Il Governo e il ministro Manfredi non solo deve conoscere e rispondere ma persino intervenire su quello che accade a Pisa e sulle conseguenze economiche e sociali che il blocco totale delle attività (dalle lezioni, agli esami, ai laboratori) inevitabilmente finirà per comportare, ovvero crollo di fatturati, emorragia di posti di lavoro e chiusura di tante attività commerciali. Il quadro è sicuramente fosco, ma attendiamo con fiducia la risposta del ministro e le azioni concrete che intende mettere in campo per risolvere la questione” – conclude il direttore di ConfcommercioPisa.

Ultime Notizie

Il Covid fa un’altra vittima a Casciana Terme Lari

CASCIANA TERME LARI. Il sindaco Mirko Terreni torna ad aggiornare i cittadini sull'andamento del contagio e comuica un decesso legato al Covid."La situazione epidemiologica...

Valdera e Pisa, i nuovi contagi per comune

COVID-19. Nell’Azienda USL Toscana nord ovest i casi positivi di oggi, 15 maggio, sono 123.In Valdera si registrano 9 casi, così suddivisi: Capannoli 1,...

Una galleria virtuale per un gemellaggio reale

CALCINAIA. L’Europa non è un concetto astratto, ma una straordinaria opportunità per mettere in contatto culture diverse, per confrontare differenti tradizioni, per scoprire nuovi...

Vaccini: dalle ore 16 di oggi agende aperte per 1970 e 1971

TOSCANA. Dalle ore 16 di oggi, sabato 15 maggio, si aprono le agende per la prenotazione vaccini anche per i nati nel 1970 e...

Cup 2.0: in due giorni oltre 200 prenotazioni online

L'avvio, anche nell'ambito territoriale pisano, del nuovo Centro unico di prenotazione (Cup) 2.0 si è svolto senza particolari criticità.Già dal primo giorno, giovedì 13...

Fornacette, una tesi di laurea per raccontare la metodologia dell’Flab

FORNACETTE. Una tesi di laurea per raccontare la metodologia ed il lavoro dei professionisti dell’FLAB al centro sportivo di Fornacette.La presenterà Alessandro Riva, 21...

News più lette

Dolore e sgomento a Calcinaia e Pontedera, ci ha lasciato Daniela

VALDERA. Ci ha lascato Daniela Micheletti, persona conosciutissima a Pontedera e Calcinaia, dove insieme al marito Enrico ha gestito l'Edicolé, l'edicola del paese. Daniela,...

Quali sono i comuni della Valdera che rischiano la zona rossa locale?

LA VALDERA. Come anticipato (leggi QUI), nel nuovo decreto anti-Covid le zone rosse scatteranno con il raggiungimento della soglia dei 250 casi settimanali per...

Sgomento in Valdera, oggi l’ultimo saluto ad Antonella

Se ne va all'età di 67 anni, Antonella Barberis, insegnante di educazione fisica conosciutissima in tutta la Valdera. L'ultimo saluto alle ore 11, questa...

Stroncato da un malore, muore a 45 anni dipendente della Biancoforno

PONTEDERA. Se ne è andato alla sola età di 45 anni Paolo Vedovato.  Un malore, poi il ricovero all'Ospedale Lotti di Pontedera. Alcune complicazioni e...

Valdera, muore a 43 anni di tumore

VALDERA. A soli 43 anni muore Michelle Guerrini, da circa 4 anni lottava contro un tumore. Michelle era originaria di San Marcello Pistoiese ma...

Dopo 21 giorni si è ancora contagiosi o si può tornare alla normalità?

COVID-19. È una domanda che molti si pongono: superati i canonici 21 giorni, in cui negli ultimi 7 non si sono manifestati eventi legati...